Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Lussemburgo, Venerdì 27- Domenica 29 Gennaio 2017 – Euromeet (50m)

EUROMEET: Hosszu e Sjostrom protagoniste

Sei vittorie per l’ungherese, otto record della manifestazione per la svedese. Il britannico Adam Peaty ha realizzato la migliore prestazione del meeting nei 100m rana. Di Christopher Ciccarese l’unica vittoria italiana, nei 200m dorso. Silvia Di Pietro multi medagliata.

La tre giorni dell’ Euro Meet del Lussemburgo – che ha avuto luogo nel complesso acquatico "d'Coque", situato nella zona di Kirchberg, in vasca da 50 metri con 10 corsie – ha avuto tre grandi protagonisti: l’ungherese Katinka Hosszu e la svedese Sarah Sjöström fra le donne, il britannico Adam Peaty fra gli uomini. L’ungherese si è guadagnata la copertina per il maggior numero di medaglie vinte – 6 d’oro -, la svedese per il maggior numero di record della manifestazione – ben 8 –, e il britannico perché autore della migliore performance tecnica del meeting.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Da mezzo secolo si commemora l’immane tragedia che 51 anni fa colpì il nuoto italiano

CADUTI DI BREMA: memoria indelebile

L’incidente aereo a Brema gettò nel lutto le famiglie di sette nuotatori, dell’allenatore che li accompagnava e del telecronista Rai.

"Il 28 gennaio 1966 nel cielo di Brema si infrangevano per crudele destino le vite dei giovani nuotatori italiani Bruno Bianchi, Amedeo Chimisso, Sergio De Gregorio, Carmen Longo, Luciana Massenzi, Chiaffredo Rora, Daniela Samuele, dell'allenatore Paolo Costoli e del telecronista Nico Sapio mentre erano avviati ad una gioiosa competizione di sport. Il Comitato Olimpico Italiano e la Federazione Italiana Nuoto posero questa stele sul luogo del sacrificio per affidare il ricordo degli scomparsi alla fedele e fraterna amicizia degli sportivi di Germania". Recita così la stele nei pressi dell'aeroporto di Brema dove il 28 gennaio 1966 un aereo della Lufthansa partito da Francoforte - il Convair Metropolitan - precipitò in fase di atterraggio. Nessun superstite”.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Melbourne (Australia), Venerdì 20-Domenica 22 Gennaio 2017 – Campionati di Victoria Open (50m)

AUSTRALIA: Emma McKeon imita la Hosszu e vince 5 gare

Paradossalmente subisce l’unica sconfitta nei 200m stile libero, gara in cui a Rio vinse il bronzo olimpico, a spese di Federica Pellegrini. Le migliori prestazioni del meeting sono state realizzate dai due Wilson: Matthew nei 200 rana, Madison nei 100 dorso.

La copertina dei Campionati dello Stato di Victoria Open, che inaugurano la stagione estiva australiana in vasca lunga, spetta a Emma McKeon. Nello scenario del Melbourne Sports & Aquatic Center (MSAC), che nel 2007 ospitò i tornei di pallanuoto dei Mondiali FINA, l’eclettica nuotatrice australiana ha imitato la Hosszu vincendo 5 gare: i 50 e i 100m stile libero, rispettivamente in 25.66 e 54.88, e le tre gare a farfalla (26.67, 58.41, 2:09:33).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Anversa, Sabato 21 e Domenica 22 Gennaio 2017 – 14a Flanders Cup (50m)

FLANDERS CUP: la Hosszu inaugura la sua stagione con 5 vittorie

Ma la migliore prestazione del meeting è di Mie Oe Nielsen nei 100m dorso. Per la danese anche altre due vittorie. Spicca anche il ritorno di Ruta Meilutyte che ha vinto i 100m rana. Maggior protagonista maschile il dorsista russo Evgenyi Rylov.

L’ungherese Katinka Hosszu, la danese Mie Oe Nielsen e il russo Evgeny Rylov sono stati i maggiori protagonisti della Flanders Cup, meeting in vasca lunga che da 14 edizioni inaugura in Europa la stagione in vasca lunga. Poche, ovviamente, le prestazioni di un certo pregio. Tuttavia quelle fornite dalla 28enne Hosszu e dai ventenni Nielsen e Rylov sono parse di qualità apprezzabile.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Austin, (Texas, Stati Uniti), Venerdì 13/Domenica 15 Gennaio 2017 - Arena Pro Swim Series (50m) – Iniziata la nuova stagione internazionale in vasca lunga

AUSTIN: svetta il “vecchio” Matt Grevers

Il 31enne dorsista americano s’impone nei 100 metri con un ottimo tempo. Il giapponese Daiya Seto protagonista del meeting con quattro vittorie.

Nello scorso fine settimana si è aperta ad Austin, capitale del Texas, la nuova stagione agonistica internazionale in vasca lunga. Poche le prestazioni degne di nota, e degne di essere segnalate, anche perché ad Austin gli Stati Uniti hanno quasi ovunque schierato le seconde linee. In generale sono pochissime le prestazioni di rilievo realizzate nel corso degli ultimi meeting del 2016 e quelle dei primi meeting del 2017, sia in vasca lunga sia in vasca corta: non può essere altrimenti considerato che la stagione è soltanto al suo avvio.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Città del Capo (Sud Africa), Venerdì 13 Gennaio 2017

CLAMOROSO: Andrea Di Nino nuovo allenatore di Chad le Clos

Nuova esaltante sfida per il fondatore di ADN Swim Project, già allenatore dei medagliati olimpici Milorad Cavic e Evgenij Korotyshkin.

Apprendiamo da un articolo di Craig Lord, pubblicato oggi sul suo sito www.swimvortex.com che, con decorrenza immediata, Chad Le Clos sarà allenato dal nostro Andrea Di Nino. Di seguito ne proponiamo la traduzione.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

13i Campionati del Mondo FINA in Vasca Corta (25m) – Un evento speciale nell’ultima serata

WINDSOR 2016: l’abbraccio fra la Comunità italiana e la Nazionale

Dopo la fine delle gare, nell’ultima giornata dei campionati, la Comunità italiana di Windsor ha incontrato la Delegazione italiana nel corso di una cena informale in un ristorante italiano.

Chiudiamo il capitolo Mondiali di Windsor riferendo di una simpatica appendice agli stessi, l’incontro fra i rappresentanti della Comunità Italiana di Windsor, forte di 35.000 persone, e la Nazionale Italiana - al completo di Tecnici, Dirigenti e Staff –, avvenuto nella serata dell’ultima giornata di gare, l’11 dicembre, presso un noto locale italiano, la Brigantino’s Trattoria, situata nella celebre Erie Street, ribattezzata Via Italia per la presenza in essa dei numerosi ristoranti ed esercizi commerciali italiani.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

13i Campionati del Mondo FINA in Vasca Corta (25m) – Bilancio Finale

WINDSOR 2016: Katinka Hosszu e Chad Le Clos i migliori

Nove medaglie – 7 ori e 2 argenti – per la magiara, quattro – 3 ori e 1 argento per il sudafricano, anche autore dell’unico record del mondo individuale nei 100 farfalla. Risorgono Tae-hwan Park – 3 ori, 2 record dei campionati e 3 record asiatici – e Federica Pellegrini che vince i 200 stile libero. Bene l’Italia che, seppur in formazione ridotta, ha vinto sette medaglie (1 oro, 4 argenti, 2 bronzi).

La qualità delle prestazioni dei Campionati Mondiali FINA in vasca corta (25m) svoltisi a Windsor, Canada, dal 6 all’11 dicembre, ha risentito dell’assenza di molti, troppi, medagliati olimpici di Rio. Dunque, dal punto di vista della qualità è stata un’edizione mediocre, giudizio confermato anche dai pochi record realizzati.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Roma, Sabato 24 Dicembre 2016 – Il Gip chiude l’annosa vertenza CONI-FIN

Dal GIP un Buon Natale a Barelli e alla Federnuoto

Con decreto di archiviazione ampiamente motivato il GIP ha sollevato la FIN dalle accuse del CONI, e ha chiuso definitivamente la sconcertante vicenda nata quasi tre anni fa per iniziativa del CONI.

L’ Ufficio Stampa della Federnuoto ha oggi inviato ai media la seguente nota, accompagnata da Comunicato Stampa: Rinnovando gli auguri natalizi, si inoltra il comunicato della Federazione Italiana Nuoto relativo al decreto di archiviazione emesso dal Tribunale di Roma / sezione dei Giudici per le Indagini Preliminari attinente il procedimento a carico del presidente Paolo Barelli e di un funzionario federale per le ipotesi di malversazione ai danni dello Stato, concorso e falso ideologico.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Windsor (Ontario, Canada), Domenica 11 Dicembre 2016 – 13i Campionati del Mondo di Nuoto in Vasca Corta (25m)/6a Giornata

MONDIALI FINA/6: altre tre medaglie pe l’Italia; Paltrinieri e Di Pietro d’argento, 4x50 stile libero femminile di bronzo

Settimo sigillo d’oro per Katinka Hosszu che vince anche i 100m farfalla. Terza vittoria per Tae-hwan Park: dopo i 200 e i 400 metri domina anche i 1500 stile libero e sconfigge Gregorio Paltrinieri. Terzo oro anche per Chad Le Clos: con la vittoria su 50 metri il sudafricano fa l’en plein in farfalla. Luca Dotto è quinto nei 100 stile libero, Fabio Scozzoli settimo nei 50 rana.

In apertura dell’ultima sessione dei campionati subito una medaglia di bronzo per l’Italia con le ragazze della staffetta 4x50m stile libero che ha chiuso in 1:35.61, con questi parziali: Silvia Di Pietro (23.92), Erika Ferraioli (23.52), Aglaia Pezzato (24.06 ) e Federica Pellegrini (24.11). Medaglia d’oro al Canada, in 1:35.00, e medaglia d’argento all’Olanda, in 1:35.37. Al quarto posto la formazione degli Stati Uniti, in 1:35.86.
Continua a leggere...