Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Kazan (Russia), 2-3 Giugno 2015 – La visita del Comitato Media della FINA

KAZAN: gli impianti sono splendidi, saranno dei Mondiali spettacolo

Anche i media avranno a disposizione logistica, strutture e servizi di qualità.

  • Share
KAZAN Cametti

Sono reduce da Kazan dove per due giorni, in qualità di chairman del Comitato Media della FINA, ho guidato una missione con lo scopo di verificare lo stato dell’arte degli allestimenti delle strutture per i media e della preparazione dei servizi informativi per gli stessi in vista dei 16i Campionati del Mondo FINA, in programma dal 24 luglio al 9 agosto.

Con me c’erano il capo del Settore Comunicazione della FINA Pedro Adrega, il fotografo ufficiale Giorgio Scala, e il membro della Commissione Stampa del CIO Alan Abrahamson.

KAZAN Cametti

E’ stata una visita soddisfacente sotto tutti i punti di vista, a cominciare dall’efficienza e dalla disponibilità a fornire la massima collaborazione del personale preposto alle Operazioni Media e all’Informazione nell’ambito del Comitato Organizzatore.

Le buone, anzi, le buonissime, notizie riguardano gli impianti, tutti di recente realizzazione (furono costruiti per le Universiadi del 2013), davvero molto belli.

Anzitutto lo Stadio di Calcio, denominato Kazan Arena Stadium, che è sede della squadra locale di Prima Divisione (Rubin), e che nel 2018 ospiterà un girone eliminatorio della Coppa del Mondo di calcio.

Kazan Arena Stadium

Durante i Mondiali FINA ospiterà le gare di nuoto e di nuoto sincronizzato.

Come si può vedere nella foto sotto, al suo interno sta per essere completata l’installazione di due piscine da 50 metri, targate Myrtha Pools/Piscine Castiglione, costruite con tecnologia avanzata, che certamente consentiranno la realizzazione di grandi prestazioni. La visibilità è ottima per almeno 20.000 spettatori da ogni punto della tribuna, compreso il settore stampa.

KAZAN ARENA STADIUM

C’è, poi, l’Aquatics Palace, una struttura stupenda con tre vasche coperte, due da 50 metri e una per i tuffi, dove si svolgeranno le gare della specialità. Quando l’abbiamo visitata un gruppetto di bambini giovanissimi (4 – 7 anni) stava apprendendo l’arte di tuffarsi sotto la guida di un istruttore. I posti a sedere per gli spettatori sono 2.500.

kazan aquatics palace

Le due vasche da 50 metri serviranno per gli allenamenti, soprattutto della pallanuoto. I tornei di pallanuoto, maschile e femminile, saranno disputati in un impianto situato fra l’Aquatics Palace e l’Arena. L’impianto non c’è ancora ma l’abbiamo visto sulla carta, sembra molto bello. Sarà una struttura temporanea ma solida: vasca Myrtha, copertura sia della vasca sia delle tribune.

Le gare di fondo/nuoto in acque aperte e quelle dei tuffi dalle grandi altezze si svolgeranno entrambe nell’area del Fiume Kazanka dirimpetto al Cremlino (la fortezza, palazzo del governo), che svetta, spettacolare, al centro della parte storica della città.

Come da regolamento, il circuito del fondo sarà di 2,5 chilometri (due giri per la 5km, 4 per la 10km e 10 per la 25km).

Sulla sponda opposta del fiume c’è lo Stadio di Hockey (sul ghiaccio): ospiterà la cerimonia di apertura che proporrà temi artistici, storici e culturali. Lo spettacolo sarà ripetuto ogni sera, per tutta la durata dei campionati, anche a beneficio del pubblico locale.

Per i media – giornalisti, fotografi, telecronisti e teleoperatori – le strutture a disposizione sono le migliori possibili. C’è già tutto, in perfetto ordine: tribune, centro stampa, sala conferenze-stampa, media lounge, eccetera. Abbiamo raccomandato attenzione nella realizzazione delle zone miste (dove i giornalisti possono incontrare gli atleti dopo la gara), indicando gli standard FINA. I trasporti tra gli impianti, e fra questi e gli hotel dei media, saranno eseguiti con bus e minivan.

KAZAN PRESS CONFERENCE ROOM

Kazan è una città di 1.300.000 abitanti, ed è la capitale della Repubblica del Tatarstan. La popolazione è composta di due etnie principali, la tatara e la russa. I tatari parlano una lingua di derivazione turca ma usano correntemente anche il russo. Le religioni principali sono due, la cristiana ortodossa e l’islamica: curiosamente la cattedrale ortodossa e la grande moschea coesistono pacificamente, l’una accanto all’altra, contigue al Cremlino.

Sul sito ufficiale dei campionati il resoconto della visita. 

Testo http://kazan2015.com/en/news_items/1688 

Video (4 minuti) http://kazan2015.com/en/news_items/1688#news_video

Foto http://kazan2015.com/en/news_items/1688#news_gallery

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter