Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Ultimi articoli

Nuoto

Ledecky migliore atleta del 2017? Non per la Fina

Il quotidiano sportivo francese L’Equipe la ritiene l’atleta donna numero uno al mondo. Anche per gli americani la nuotatrice è la migliore atleta onnisport dello scorso anno.

Nuoto

Il rito dei migliori di fine anno, cui prodest?

L’inutile inflazione delle graduatorie dei migliori dell’anno, e dei premi talvolta annessi, giova principalmente a chi organizza i concorsi e proclama i vincitori.

Nuoto

MAGNINI: “Re Magno” chiude la sua leggendaria carriera

Il capitano della squadra azzurra lo ha annunciato sabato 2 dicembre agli Assoluti in vasca corta di Riccione dopo avere vinto l’ultima medaglia della sua epopea agonistica.

Pallanuoto

FELUGO, eletto nel Consiglio della Lega B di Calcio

Le sue capacità sono apprezzate anche al di fuori dei confini della pallanuoto.

Altro

BARELLI a tutto campo

Un’ offensiva che spazia dalla politica, sportiva e tout court, alle relazioni internazionali e alla presenza mediatica.

Altro

JULIO MAGLIONE “assolve” lo SCEICCO e sollecita per lui l’applauso dell’assemblea

Il presidente della FINA, anche vice presidente dell’Associazione dei Comitati Olimpici Nazionali presieduta dallo Sceicco Ahmad Al-Fahad Al-Sabah, gratificato con uno speciale premio alla carriera.

Notizie & Eventi

Il Mondo Del Nuoto su Twitter

Personaggi

Camillo Cametti at Large

La commedia dei migliori Atleti dell’Anno / Il caso di Katie Ledecky

Ledecky migliore atleta del 2017? Non per la Fina

Il quotidiano sportivo francese L’Equipe la ritiene l’atleta donna numero uno al mondo. Anche per gli americani la nuotatrice è la migliore atleta onnisport dello scorso anno.

Per il quotidiano sportivo francese L’Equipe il “Campione dei Campioni” del 2017, cioè il miglior atleta, di qualsiasi sport, nell’anno appena trascorso, è Katie Ledecky. E’ la seconda volta che la grande nuotatrice americana ottiene questo riconoscimento da L’Equipe, la prima fu nel 2014, e la cosa ha dello straordinario poiché prima della Ledecky nessun altro nuotatore era stato onorato, nemmeno Michael Phelps dopo le quattro medaglie d’oro olimpiche di Atene 2004 né le otto di Pechino 2008, e neppure le cinque di Londra 2012.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul