Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto

Budapest, Lunedì 19 Ottobre 2020 - International Swimming League 2020 (25m) / 2° Match / Seconda Giornata

ISL 2020/2 – LONDON ROARS dominanti

Marco Orsi primo nei 100 misti, Alessandro Miressi secondo nei 100 stile libero.

Dopo avere concluso la prima giornata in testa con un vantaggio 97 punti i London Roar hanno confermato la loro superiorità anche nella seconda giornata del secondo match dell’International Swimming League (ISL) 2020, alla Duna Arena di Budapest in vasca da 25 metri, da loro vinto con ben 217 punti sulla seconda squadra. I numeri dicono tutto. Per i Roar di Adam Peaty 609,5 punti, con gli Iron secondi con 392,5 punti, i DC Trident terzi con 350 e gli Aqua Centurions quarti con 344.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Domenica 18 Ottobre 2020 - International Swimming League 2020 (25m) / 2° Match / Prima Giornata

ISL 2020/2 - Clamoroso! Peaty battuto dal turco Sakci nei 50 metri

Nella stessa gara Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi terzo e quarto a ridosso del britannico.

La prima giornata del secondo match dell’International Swimming League 2020 ha visto la netta affermazione dei London Roar, con 97 punti di vantaggio, nonostante il loro capitano Adam Peaty sia stato clamorosamente sconfitto dal turco Emre Sacki (in copertina) nei 50m rana. I Roar erano contrapposti agli Aqua Centurions di Matteo Giunta, agli Iron e ai DC Trident.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Sabato 17 Ottobre 2020 - International Swimming League 2020 (25m) / 1° Match / Seconda Giornata

ISL 2020/1- Pilato record italiano anche nei 100 rana (vinti dalla King)

La prodigiosa quindicenne di Taranto ha tenuto testa alla campionessa e primatista mondiale anche nella distanza doppia. La King migliore atleta del primo match.

Prestazioni di qualità anche nella seconda giornata del primo match della stagione 2020 dell'International Swimming League (ISL). Lilly King, 23 anni (in copertina), è stata ancora una volta la migliore vincendo i 100m rana in 1:03.16 (962 punti FINA) e i 50m rana “skins” (29.16/29.25/28.90): il crono vincente di questa finale, 28.90, vale 965 punti. Nei 100 rana Benedetta Pilato si è piazzata ancora una volta al secondo posto, al termine di una gara spettacolare che l’ha vista toccare in 1:03.17, nuovo record italiano, a 51 centesimi dalla vincitrice. Nelle “skins” dei 50 rana la Pilato è stata seconda con 29.42, a 26 centesimi dalla King, ma terza in 29.71 nella semifinale vinta dalla King (29.25) su Molly Hannis (29.66), pertanto eliminata.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Venerdì 16 Ottobre 2020 – International Swimming League 2020 (25m) / Prima Giornata

ISL 2020 - Benedetta Pilato subito a razzo nei 50 rana (record italiano e mondiale juniores)

In un remake della gara mondiale di Gwangju la ragazzina pugliese è stata ancora una volta seconda, preceduta dall’americana Lilly King per soli 11 centesimi. I Cali Condors di Caeleb Dresssel in testa al termine della prima giornata. Federica Pellegrini e Stefania Pirozzi, positive al Covid-19, restano a casa in quarantena.

E’ iniziata ieri nella Duna Arena di Budapest la seconda edizione dell’International Swimming League, competizione internazionale innovativa, in vasca corta (25 m), fra 10 squadre transnazionali che si contenderanno il titolo con competizioni per fasi successive che si disputano su un arco di cinque settimane, tutte a Budapest. Sono stati numerosi gli atleti capaci di produrre prestazioni di qualità nonostante la desuetudine alle gare “imposta” dal corona virus, una notazione confortante. Vincitori della prima giornata i Cali Condors (con Caeleb Dressel) con 280 punti, davanti agli Energy Standard, campioni uscenti (con Sarah Sjostrom), 235 punti, ai LA Current (con Ryan Murphy), 214 punti e ai New York Breakers (con Michael Andrew) con 154.
Continua a leggere...

Altro

Roma, Mercoledì 14 Ottobre 2020 – Lutto nel giornalismo sportivo

GIANFRANCO DE LAURENTIIS ci ha lasciati

Se n’è andato nel cuore della notte, a ottantuno anni. Esemplare telecronista RAI, famoso per la conduzione di alcune celebri rubriche. Nel suo curriculum anche telecronache di nuoto e la collaborazione con l’organizzazione dei campionati del mondo di nuoto di Roma 1994.

Il mondo del giornalismo e il mondo dello sport piangono Gianfranco de Laurentiis, giornalista romano, per oltre trenta anni volto dello sport alla Rai, scomparso nel cuore della notte all’età di ottantuno anni. Lascia la moglie Mirella e i figli Roberto e Paolo. A loro giungano anche le nostre più sentite condoglianze.
Continua a leggere...

Nuoto

Il Covid-19 fa un’altra vittima illustre, il trofeo Mussi-Lombardo-Femiano

GIANNI CRISCI costretto a gettare la spugna

La 44esima edizione della storica manifestazione era programmata per il 21 e 22 Novembre ma gli organizzatori sono stati costretti a rinviarla a data da destinarsi a causa della pandemia.

Mancanze di risorse e ripresa del Covid: con queste motivazioni la settimana scorsa Gianni Crisci, promotore e organizzatore del Trofeo internazionale di nuoto Mussi-Lombardo-Femiano (in copertina con Federica Pellegrini in un’immagine di repertorio) ha comunicato al presidente della Federazione italiana nuoto Paolo Barelli la decisione di sospendere fino a nuova data, ancora da individuare, la 44ma edizione della manifestazione, già programmata per il 21 e 22 novembre prossimi presso la piscina comunale di Massarosa.
Continua a leggere...

Pallanuoto

Pallanuoto Serie A – Col Covid come in guerra: campionati rinviati. Ma ora si cercano soluzioni.

BARELLI: “Stiamo cercando le migliori soluzioni possibili”

Per la serie A1 tre le ipotesi in esame.

Nella storia ultracentenaria del campionato italiano di pallanuoto – il primo scudetto fu assegnato nel 1912 – soltanto nove volte il campionato non fu disputato o non fu aggiudicato: otto volte in coincidenza con le due guerre mondiali, dal 1914 al 1918 e dal 1943 al 1945 e nel1924 (non aggiudicato). Ora la pandemia Covid-19, contro la quale il mondo intero è in guerra, ha costretto la FIN prima al rinvio (comunicato stampa del 6 ottobre) e poi alla ricerca di nuove formule: nuove soluzioni (comunicato stampa del 10 ottobre) che saranno rese note fra breve.
Continua a leggere...

Nuoto

USA Swimming annuncia la ripartenza

US OPEN in più sedi e classifiche “a tavolino”

L’intenzione è di proseguire anche nel 2021 con la TYR Pro Swim Series.

USA Swimming ha annunciato modifiche al calendario degli eventi nazionali del 2020. Le competizioni annunciate in precedenza saranno sostituite da una classifica di gare “virtuali” – prove a tempo con risultati raccolti e classifiche stilate “a tavolino” da USA Swimming - che saranno disputate su un arco temporale di tre mesi, i Toyota U.S. Open multi-sito e i Campionati invernali decentralizzati Under 18.
Continua a leggere...

Altro

Premio Nobel a un’astrofisica americana nuotatrice master

ANDREA GHEZ, Nobel per la fisica e nuotatrice master

Ha scoperto nuovi buchi neri nella Via Lattea. Il nuoto fa parte del suo approccio agli studi.

Roger Penrose, Reinhard Genzel and Andrea Ghez sono i tre scienziati qualche giorno fa hanno ricevuto il Premio Nobel 2020 per la Fisica. Ne parliamo perché uno dei tre, Andrea Ghez, donna e mamma, 55 anni, è una nota nuotatrice Master in California (in copertina).
Continua a leggere...

Nuoto

Parigi, Mercoledì 7 Ottobre 2020 – Il comunicato stampa della International Swimming League

ISL CHAMPIONS CUP, al via la seconda edizione

La seconda stagione della International Swimming League partirà il 16 ottobre e si articolerà su un arco di cinque settimane e su 10 incontri, tutti a Budapest, alla Duna Arena, in vasca da 25 metri. Sarà applicato un rigido controllo sanitario. Ancora una volta per gli Aqua Centurions Matteo Giunta sarà l’head coach e Federica Pellegrini il capitano.

In quest’annata flagellata dalla pandemia Covid-19 gli eventi agonistici sono rari e si contano sulle dita delle mani. In primis fu il “Sette Colli”, disputato in agosto a Roma, a breve, il 16 ottobre, inizierà la seconda stagione della International Swimming League (ISL) che si articolerà su un arco di cinque settimane e su 10 incontri, tutti a Budapest, alla Duna Arena, in vasca da 25 metri
Continua a leggere...
Tuffiblog