Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto

Roma (Foro Italico), Domenica 23 Giugno 2019 – 56° Trofeo “Sette Colli” /Meeting internazionale (50m) – Terza Giornata

SETTE COLLI / 3 – Pellegrini e Panziera, 200 da regine

Federica vince agevolmente i suoi 200 stile libero e irrobustisce le sue ambizioni per la difesa del titolo ai prossimi Mondiali, Margherita infligge a Katinka Hosszu un’altra sconfitta nei 200 sorso. Gregorio Paltrinieri, sovraccarico, delude nei 1500 stile libero (soltanto quarto).

L'Italia chiude alla grande il 56° Trofeo Sette Colli, tradizionale meeting internazionale in vasca lunga. Nella terza e ultima giornata Federica Pellegrini (in copertina) trionfa nella “sua” gara, i 200m stile libero, con un notevole 1:55.42, quinto crono mondiale stagionale che vale 937 punti della Tabella FINA e che corrobora le sue speranze di difendere con successo a Gwangju il titolo mondiale vinto a Budapest nel 2017.
Continua a leggere...

Nuoto

Roma (Foro Italico), Sabato 22 Giugno 2019 – 56° Trofeo “Sette Colli” /Meeting internazionale (50m) – Seconda Giornata

SETTE COLLI / 2 – Svettano le azzurre

Nei 50 rana Benedetta Pilato, 14 anni, stabilisce il record italiano assoluto in batteria e poi vince la finale. Ilaria Bianchi vince i 100 farfalla con un gran tempo e si qualifica per i Mondiali. Bene anche Simona Quadarella e Margherita Panziera che vincono rispettivamente gli 800 stile libero e i 100 dorso con buoni tempi.

Nella seconda giornata del 56° Trofeo “Sette Colli”, tradizionale meeting internazionale in vasca lunga in svolgimento allo Stadio del Nuoto del Foro Italico a Roma, si festeggia il ritorno all’eccellenza di Ilaria Bianchi. La mai doma veterana azzurra, 29 anni, vince i 100m farfalla e convince con 57.50 (898 punti FINA), un buon tempo, a 28 centesimi dal proprio record italiano di 57.22, con cui si regala il pass per i Mondiali. Al secondo posto, solo un centesimo dietro, Elena Di Liddo, bronzo europeo a Glasgow con 57.58.
Continua a leggere...

Nuoto

Roma (Foro Italico), Venerdì 21 Giugno 2019 – 56° Trofeo “Sette Colli” /Meeting internazionale (50m) – Prima Giornata

SETTE COLLI / 1 – Simona Quadarella e Gabriele Detti, mezzofondo azzurro

La romana vince i 1500 con il primato personale, il livornese s’impone nei 400 metri con un’eccellente prova. Primati personali anche per Simone Sabbioni (50 dorso) e Federica Pellegrini (50 stile libero). Fra gli stranieri spiccano i soliti Adam Peaty (100 rana), Bruno Fratus (50 stile libero) e Chad Le Clos (100 farfalla).

La copertina della prima giornata del 56° Trofeo “Sette Colli”, tradizionale meeting internazionale in vasca lunga in svolgimento nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto del Foro Italico a Roma, spetta a Simona Quadarella.
Continua a leggere...

Fondo | FINA 

Lago Balaton (Ungheria), Sabato 15 Giugno 2019 – FINA Marathon Swim World Series (10 km) / 4a Tappa

WORLD SERIES/4 – Ana Cunha terzo oro 2019, Arianna Bridi seconda

Fra i maschi vince il campione di casa Kristof Rasovszky. Settimi posti per Rachele Bruni e Mario Sanzullo.

L’ungherese Kristof Rasovszky (in copertina) e la brasiliana Ana Marcela Cunha sono stati i vincitori della quarta tappa delle FINA Marathon Swim World Series 2019, svoltasi oggi al Lago Balaton (HUN). La stella magiara ha completato i 10 km in 1h50m12s7, mentre la campionessa sudamericana ha vinto fra le donne con 1h58m45s4. Entrambi i vincitori hanno consolidato il loro vantaggio nella classifica generale di questa stagione.
Continua a leggere...

Altro | LEN 

Budapest, Venerdì 14 Giugno 2019 – Campionati Europei LEN 2020

EUROPEI 2020 A BUDAPEST– BARELLI ha incontrato ORBAN

Costruttivo colloquio del presidente della LEN con il Primo Ministro dell’Ungheria.

Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha invitato il presidente della LEN Paolo Barelli a una visita in Ungheria per discutere i preparativi per i Campionati europei 2020 che si terranno a Budapest e i piani a lungo termine del Paese per ospitare altri eventi acquatici in futuro.
Continua a leggere...

Pallanuoto | FINA 

Budapest, Domenica 9 Giugno 2019 – 16a Super Finale World League femminile FINA 2019/6a Giornata – Finali

WORLD LEAGUE SF/FINALI – L’ITALIA sfiora l’impresa, cede agli USA per un solo goal

Medaglia d’argento ampiamente meritata per il Setterosa. Gli Stati Uniti, squadra ostica, si aggiudicano il titolo per la tredicesima volta in 16 edizioni e si qualificano per Tokyo 2020. Terzo posto alla Russia che ha la meglio sull’Olanda.

Il Setterosa gioca il match per la medaglia d’oro della 16a Super Finale World League femminile FINA alla Duna Arena di Budapest alla pari con gli Stati Uniti, bicampioni olimpici e mondiali, andando più volte avanti nel punteggio, 4-3 a metà gara. Nonostante un rigore fallito da Roberta Bianconi le azzurre continuano a condurre anche nel 3° tempo. Poi calano un po' d'intensità e lasciano spazio al recupero delle americane, trascinate dall’infallibile striker Mckenzie Fischer che con una quaterna porta la sua squadra al primo posto della Super Final e alla qualificazione olimpica.
Continua a leggere...

Fondo | FINA 

Setubal (POR), Sabato 8 Giugno 2019 - FINA Marathon Swim World Series 2019 (10km) / 3a Tappa

WORLD SERIES/3 – Marcela Cunha batte Rachele Bruni al fotofinish

La veterana brasiliana si aggiudica la gara allo sprint per 8 centesimi. Quarta Arianna Bridi. Fra gli uomini prima vittoria per il giapponese Yohsuke Miyamoto.

La veterana brasiliana Ana Marcela Cunha batte Rachele Bruni per meno di un decimo nell'emozionante finale della terza tappa delle FINA Marathon Swim World Series a Setubal, in Portogallo, sabato 8 giugno 2019.
Continua a leggere...

Pallanuoto | FINA 

Budapest, Sabato 8 Giugno 2019 - Super Finale World League femminile FINA 2019/5a Giornata – Semifinali

WORLD LEAGUE SF/SEMIFINALI - L'ITALIA batte la Russia e sfida gli USA

Il Setterosa pareggia con la Russia nei tempi regolamentari (9-9) ma vince dopo i rigori. Nella finale le azzurre sfidano gli Stati Uniti per il titolo e per la qualificazione olimpica.

Nel penultimo atto della Super Finale della 13° edizione della World League FINA, alla Duna Arena di Budapest, l'Italia batte la Russia dopo i tiri di rigore e accede alla finale che, oltre a l titolo, assegnerà alla vincitrice il primo pass olimpico. I tempi regolamentari si erano chiusi sul 9-9, dopo che il Setterosa aveva dominato per due quarti, arrivando a condurre con 5 reti di vantaggio (7-2).
Continua a leggere...

Pallanuoto | FINA 

Budapest, Venerdì 7 Giugno 2019 - Super Finale World League femminile FINA 2019/4a Giornata – Quarti di Finale

WORLD LEAGUE SF/QUARTI – L’ITALIA annienta anche il Canada

In semifinale il Setterosa se la vedrà con la Russia. Gli Stati Uniti, che travolgono il Canada, capeggiano il Gruppo B. Nelle altre partite la Russia annienta l’Ungheria mentre l’Australia stenta con la Cina.

Nella Super Finale di World League femminile FINA, in svolgimento alla Duna Arena di Budapest, l’Italia, con il CT Fabio Conti tornato in panchina, ha superato i Quarti di Finale sconfiggendo il Canada per 14-10. Merito soprattutto di Roberta Bianconi , 305 presenze in Nazionale, oggi autrice di altri 6 goal (dopo i 6 realizzati contro la Cina) e Arianna Garibotti (in copertina), autrice di una quaterna. Ottima la superiorità numerica (8/10) e l'inferiorità chiusa con 2 reti concesse su 7 tentativi.
Continua a leggere...

Pallanuoto | FINA 

Budapest, Giovedì 6 Giugno 2019 - Super Finale World League femminile FINA 2019/3a Giornata

WORLD LEAGUE SF/3 – Anche la Cina s’inchina all’ITALIA

Il Setterosa sconfigge le asiatiche 10-7 e chiude a punteggio pieno il Gruppo A. Ai quarti affronterà il Canada. Nel Gruppo B terza vittoria consecutiva degli Stati Uniti (12-7 alla Russia).

Terzo successo consecutivo e chiusura della fase preliminare della Super Finale World League femminile FINAin corso alla Duna Arena di Budapest, il Setterosa, con Paolo Zizza – vice del CT Fabio Conti, indisposto – in panchina, consegue la sua terza vittoria consecutiva – Cina sconfitta per 10-7, con 6 goal di Roberta Bianconi (in copertina) - e chiude a pieno punteggio in testa alla classifica il Gruppo A. Venerdì alle 16.45 incontrerà il Canada, oggi sconfitto dall’Ungheria 16-14, nei quarti di finale.
Continua a leggere...
Tuffiblog