Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Trofeo Settecolli/Internazionali d'Italia 2015 - Le voci dei protagonisti dell'ultima giornata di gare

Sjostrom: “Con Federica non si sa mai cosa può succedere”. Pellegrini: “Stracontenta del mio tempo”

Le dichiarazioni dei protagonisti nell'ultima, spettacolare, giornata di gare al Settecolli. Dalle duellanti e felici Sjostrom e Pellegrini, passando per Alice Mizzau. A Gregorio Paltrinieri, che guarda al Mondiale. Fino al bilancio del c.t. Cesare Butini che lascia una porta aperta a Fabio Scozzoli.

Le dichiarazioni dei protagonisti nell'ultima, spettacolare, giornata di gare al Settecolli. Dalle duellanti e felici Sjostrom e Pellegrini, passando per Alice Mizzau. A Gregorio Paltrinieri, che guarda al Mondiale. Fino al bilancio del c.t. Cesare Butini che lascia una porta aperta a Fabio Scozzoli.
Continua a leggere...

Nuoto

La stella del nuoto azzurro brilla a Riccione

Super Pellegrini nei 200 stile libero: "Mai nuotato un tempo così agli Assoluti"

Se i 200 dorso non l’avevano fatta sorridere, tutto un altro stato d’animo ha pervaso la campionessa veneta quando è apparso il suo risultato sul tabellone dello Stadio del Nuoto di Riccione: 1'55"69. Nella rassegna tricolore, la venticinquenne dell'Aniene era andata più forte soltanto coi superbody.

Se i 200 dorso non l’avevano fatta sorridere, tutto un altro stato d’animo ha pervaso Federica Pellegrini quando è apparso il suo tempo sul tabellone dello Stadio del Nuoto di Riccione: 1'55"69.
Continua a leggere...

Nuoto

Campionati Assoluti Primaverili - Terza giornata

Pellegrini tricolore nei 200 dorso, ma senza sorrisi: "Il tempo non rispecchia la mia forma, domani mi sentirò più a mio agio nei 200 stile"

Dopo la bella prova di martedì nei 400 stile libero, la campionessa veneta non è riuscita a ripetersi nei 200 dorso, nuotando più di un secondo più lenta dello scorso anno.

Nuotare a pancia in su non è il suo modo preferito, ma Federica Pellegrini ci teneva a fare bene nei 200 dorso odierni. La campionessa veneta ha trovato il titolo italiano (2’09”27), senza però riuscire a ripetere quanto fatto l’anno passato di questi tempi (2’08”05), seppur tanto basti per conquistare la qualificazione nella distanza agli Europei di Berlino.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter