Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Il Blog di Gianfranco Saini

Brasilia (BRA), 29 novembre - 3 dicembre 2013 (50m) - XV Gymnasiade ISSF/Seconda Giornata

Gymnasiade/ Day 2: Azzurrini, altre 10 medaglie!

Quattro ori, quattro argenti e due bronzi per la selezione italiana nella seconda giornata di nuoto alla XV Gymnasiade. Il poker d’oro è firmato da Raffaele Tavoletta (50 farfalla), Ambra Esposito (200 dorso), Silvia Guerra (100 rana) w la staffetta 4x100 stile libero maschile (Di Fabio, Bori, Sabbioni e Tavoletta).

  • Share

Quattro ori, quattro argenti e due bronzi per la selezione italiana nella seconda giornata di nuoto alla XV Gymnasiade 2013, in svolgimento a Brasilia, capitale del grande stato sud americano. Si gareggia nella vasca del complesso Aquático “Cláudio Coutinho” dedicato ad Ayrton Senna. Freddo, pioggia e vento hanno costretto a sospendere la manifestazione per circa un:ora, ma non hanno fermato l’Italia che dopo due sessioni di finali già conta 6 ori, 7 argenti e 3 bronzi: 16 medaglie in tutto!. Domenica è giornata di pausa agonistica ma dedicata alle ad attività culturali. Si torna a gareggiare lunedì 2 dicembre.

Silvia GUERRA ITA

Silvia Guerra: oro nei 100 rana, argento nei 200 misti nella seconda giornata. Foto di Rita Pannunzi/Insidefoto/Deepbluemedia.eu

Highlights

Quattro gli ori degli azzurrini nelle finali di sabato. Nei 50 farfalla Raffaele TAVOLETTA si impone in 24.92, migliorando il proprio personale di 24.98, nuotato a Roma, il 7/08/2013. Alle sue spalle l’inglese John SLATER in 25.15.

Nei 200 dorso femminili Ambra ESPOSITO precede in 2:15.38 l’inglese Brittany HORTON, seconda in 2:16.60.

Nei 100 rana è la volta di Silvia GUERRA a salire sul gradino più alto del podio. La torinese vince in 1:11.16 ed è ancora una nuotatrice inglese, Katie MATTS, ad occupare con il tempo di 1:11.51, il secondo gradino del podio. La terza piazza è dell’altra azzurra Arianna CASTIGLIONI in 1:13.36.

ESPOSITO Ambra ITA

Ambra Esposito, oro nei 200 dorso. Foto di Rita Pannunzi/Insidefoto/Deepbluemedia.eu

 

Il quarto oro è anche il primo di squadra della manifestazione ed  arriva nella 4x100 stile libero maschile. Gli azzurri si schierano nella formazione Nicolangelo DI FABIO (50.12), Alessandro BORI (50.15), Simone SABBIONI (51.37) e Raffaele TAVOLETTA (52.01), dominando in 3:23.61 la competizione, con gli inglesi distanziati di oltre sei secondi in 3:29.63. In prima frazione imponente primato personale di DI FABIO che con 50.12 migliora il 50.21 realizzato in occasione delle finale dei Campionati Mondiali Juniores di Dubai, il 31/08/2013. Questo tempo sarebbe valso alla speranza azzurra l’11° posto a livello assoluto nelle graduatorie nazionali delle scorsa stagione. Notevole anche il 50.15 in frazione lanciata da BORI, medaglia d’oro nella scorsa stagione agli EYOF con il primato italiano ragazzi di 50.73. Buono il comportamento anche dei due non specialisti, SABBIONI e TAVOLETTA, che hanno gestito autorevolmente l’enorme vantaggio costruito nelle due frazioni di apertura.

Argento e bronzo nei 50 farfalla femminili per la coppia azzurra Giorgia BIONDANI, 27.81, e Claudia TARZIA, 28.13, precedute di stretta misura dalla quindicenne inglese Grace VERTIGANS, vittoriosa in 27.71.

Anche Simone SABBIONI perviene all’argento nei 200 dorso, nuotando la distanza in 2:02.71, un tempo che il migliore dell’anno solare per il riminese, che sfiora il personale di 2:02.60 nuotato nell’agosto 2012, durante i Campionati Nazionali Estivi di Categoria, a Roma. Il successo va, in 2:02.49, all’ungherese Benjamin GRATZ, che capitalizza un margine di poco superiore ai 2 decimi di secondo nei confronti dell’azzurro.

Argento anche per il milanese Giacomo CARINI (1997), il sedicenne favorito delle due gare di farfalla, che migliora il proprio personale dello scorso 27 luglio da 2:06.29 a  2:06.23, senza poter contrastare il quindicenne specialista ungherese Norbert SZABO (1998) che arresta i cronometri ad un impressionate 2:03.96.

Chiude la grande caccia azzurra alle medaglie della seconda giornata Silvia GUERRA, seconda nei 200 misti in 2:21.66, preceduta per l’oro dalla finlandese Fanny TEIJONSALO, con il tempo di 2:19.96

 

Gli Azzurri nelle finali di sabato 30 novembre:

50 farfalla M

1. Raffaele Tavoletta 24.92 (in batteria 25.43)

50 farfalla F

2. Giorgia Biondani 27.81 (in batteria 27.95)
3. Claudia Tarzia 28.13 (in batteria 28.21)
200 dorso M
2. Simone Sabbioni 2:02.71 (in batteria 2:08.94)

200 dorso F

1. Ambra Esposito 2:15.38 (in batteria 2:20.51)
100 rana F
1. Silvia Guerra 1:11.16 (in batteria 1:12.91)
3. Arianna Castiglioni 1:13.36 (in batteria 1:13.55)
200 misti M
2. Giacomo Carini 2:06.23 pp (in batteria 2:08.55)
4. Raffaele Tavoletta 2:08.24 (in batteria 2:10.80)

200 misti F

2. Silvia Guerra 2:21.66 (in batteria 2:25.47)

Staffetta 4x100 stile libero M

1. Italia 3:23.61 (Di Fabio 50.12 pp, Bori 50.15, Sabbioni 51.37, Tavoletta 52.01)

 

Leggi anche...

Tuffiblog