Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Il Blog di Gianfranco Saini

Confronto tra i Campionati Nazionali di Italia e di Germania (50m)

Italia meglio della Germania

Nella competizione virtuale gli Azzurri prevalgono sia nel settore maschile sia in quello femminile. Convincente ritorno del liberista Paul Biedermann. Fra le donne emergono Dorothea Brandt, Franziska Hentke e Jenny Mensing.

  • Share
European Swimming Championships 2012

Proseguiamo nel confronto tra i campionati nazionali delle principali potenze del nuoto europeo presentando quello i Campionati Primaverili Italiani e i “Nationals” tedeschi, validi anche come selezione unica per i Campionati Europei, che la Germania ospiterà in agosto a Berlino. La manifestazione si è svolta nello stesso impianto che ospiterà la rassegna europea, tre settimane dopo gli Assoluti Primaverili di Riccione.

Trentaquattro le gare in programma, come nei campionati italiani e francesi, che prevedevano in più, rispetto a quelli britannici, gli 800 stile libero maschili e i 1500 stile libero femminili.

Il primo elemento di confronto è rappresentato naturalmente dalla tabella dei tempi necessari per vincere il titolo nei due Campionati. Seguono poi la tabella dei piazzamenti che sarebbero stati conseguiti in un campionato virtuale congiunto dai primi tre atleti dei due Paesi e quella del numero di podi virtuali che i nuotatori di Italia e Germania avrebbero conseguito in un ideale Campionato unico.

Da queste tabelle gli azzurri escono decisamente vincitori del confronto indiretto, con 21 gare in cui il tempo del campione nazionale italiano è migliore di quello del campione tedesco, contro le 13 in cui per vincere il titolo nazionale il campione tedesco ha fatto meglio di quello italiano. Quanto ai podi virtuali, sarebbero stati 62 a 40 in favore dei nuotatori italiani.

 

Tabella di confronto tra i tempi necessari per vincere il titolo nei due Campionati

Tempi dei vincitori

ITALIA

 

Germania

femmine

maschi

 

femmine

maschi

  50 

st. libero

25.37

22.10

 

24.51

22.27

 100 

st. libero

54.99

49.04

 

54.12

49.35

 200

st. libero

1.55.69

1.47.18

 

1.56.59

1.47.54

 400

st. libero

4.04.56

3.48.02

 

4.04.68

3.45.15

 800

st. libero

8.27.65

7.42.74

 

8.18.36

 

 1500

st. libero

16.11.70

14.44.50

 

 

14.59.86

 

 

 

 

 

 

 

 50 

dorso

28.56

24.65

 

27.90

25.09

 100

dorso

1.00.42

53.94

 

59.78

53.82

 200

dorso

2.09.27

1.57.21

 

2.09.79

1.59.40

 

 

 

 

 

 

 

  50 

rana

31.09

27.38

 

30.98

27.43

 100

rana

1.08.13

1:00.89

 

1.07.08

59.56

 200

rana

2.26.50

2.10.84

 

2.24.46

2.07.79

 

 

 

 

 

 

 

 50 

farfalla

26.22

23.85

 

25.83

23.42

 100

farfalla

58.27

52.49

 

58.40

52.55

 200

farfalla

2.07.82

1.57.73

 

2.07.97

1.57.20

 

 

 

 

 

 

 

 200

misti

2.13.66

2.00.34

 

2.09.71

1.59.08

 400

misti

4.36.75

4.14.58

 

4.35.94

4.12.24

 

Nel Campionato virtuale italo-tedesco, azzurre vittoriose con tempi migliori delle tedesche in 12 gare su 17, azzurri in 11 su 17. In campo femminile solo Dorothea BRANDT fa da argine alla schiacciante superiorità italiana nello stile libero, che in un campionato virtuale congiunto avrebbe visto le italiane vittoriose in cinque gare su sei. In questa specialità nel settore maschile il tempo del vincitore è tre volte migliore nei campionati italiani e altrettante in quelli tedeschi, ma per esclusivo merito di Paul BIEDERMANN (foto di copertina. di Giorgio Scala), in assenza del quale il confronto sarebbe in favore dell’Italia per cinque a uno. Equilibrio di migliori tempi dei vincitori  anche in rana (3-3), pur con assente Fabio SCOZZOLI, nella farfalla (3-3) e nei misti (2-2). soprattutto nel dorso (5-1), con Jenny MENSING che nei 200 dorso salva l’onore tedesco precedendo per due soli centesimi Federica PELLEGRINI.

 

Tabella dei piazzamenti virtuali dei tre migliori nuotatori dei due paesi in un ideale campionato congiunto

Piazzamenti 3/3

ITALIA

 

GERMANIA

femmine

maschi

 

femmine

maschi

  50 

st. libero

2-3-4

1-2-5

 

1-5-6

3-4-5

 100 

st. libero

1-3-6

3-4-5

 

2-4-5

1-2-6

 200

st. libero

1-2-3

2-3-6

 

4-5-6

1-4-5

 400

st. libero

1-2-3

2-3-4

 

4-5-6

1-5-6

 800

st. libero

1-4-5

1-2-3

 

2-3-6

4-5-6

1500

st. libero

1-2-5

1-2-3

 

3-4-6

4-5-6

 

 

 

 

 

 

 

 50 

dorso

1-2-6

1-3-6

 

3-4-5

2-4-5

 100

dorso

1-3-5

1-2-4

 

2-4-6

3-5-6

 200

dorso

2-4-6

1-3-6

 

1-3-5

2-4-5

 

 

 

 

 

 

 

  50 

rana

2-4-5

1-3-4

 

1-3-6

2-5-6

 100

rana

1-4-6

4-5-6

 

2-3-5

1-2-3

 200

rana

1-3-4

2-5-6

 

2-5-6

1-3-4

 

 

 

 

 

 

 

 50 

farfalla

1-4-6

2-3-5

 

2-3-5

1-4-6

 100

farfalla

1-3-4

2-3-6

 

2-5-6

1-4-5

 200

farfalla

2-3-4

1-2-3

 

1-5-6

4-5-6

 

 

 

 

 

 

 

 200

misti

2-5-6

3-4-5

 

1-3-4

1-2-6

 400

misti

1-2-6

1-3-4

 

3-4-5

2-5-6

 

In campo femminile le azzurre fanno registrare il miglior tempo in 12 gare: 5 dello stile libero, con la sola eccezione dei 50 metri; 2 nel dorso, con en plein mancato di 2 centesimi nei 200 metri; 2 nella rana, ancora con la BRANDT (nella foto sotto, di Giorgio Scala) a salvare l’onore tedesco nei 50 metri; 2 nella farfalla, con Franziska HENTKE che impedisce “il pieno” alle italiane nuotando i 200 farfalla 15 centesimi di secondo più velocemente di Stefania PIROZZI (2:07.67-2:07.82); una nei misti, nei quali alla nettissima prevalenza cronometrica di Stefania PIROZZI nei 400 metri, le valchirie oppongono il crono di 2:13.16 di Theresa MICHALAK nei 200 misti, che supera di misura la stessa PIROZZI (2:13.68) nel confronto indiretto.

DOROTHEA BRANDT (GER)

Migliori tre tempi nei 200 e 400 stile libero per le italiane; primi due nei 1500 stile libero, nei 50 dorso e nei 400 misti; primo e terzo nei 100 stile libero, nei 200 rana e nei 100 farfalla; secondo e terzo nei 50 stile libero e nei 200 farfalla. Viceversa, in nessuna gara le tedesche sono mai in due con tempi migliori delle campionessa italiana. Tra gli uomini migliori tre tempi degli azzurri negli 800 e nei 1500 stile libero e nei 200 farfalla; primo e secondo tempo nei 50 stile libero e nei 100 dorso; primo e terzo nei 50 dorso, nei 50 rana e nei 400 misti. Migliori tre tempi per i tedeschi nei 100 rana, ma solo per l’assenza di Fabio SCOZZOLI; primo e secondo tempo nei 100 stile libero e nei 200 misti. Primo e terzo nei 200 rana.

 

Piazzamenti sul podio in un campionato virtuale congiunto Italia – Germania

Piazzamenti       1°-3° posto

femmine

 

maschi

ITALIA

GER

 

ITALIA

GER

50

st. libero

2

1

 

2

1

100

st. libero

2

1

 

1

2

200

st. libero

3

0

 

2

1

400

st. libero

3

0

 

2

1

800

st. libero

1

2

 

3

0

1500

st. libero

2

1

 

3

0

 

 

 

 

 

 

 

50

dorso

2

1

 

2

1

100

dorso

2

1

 

2

1

200

dorso

1

2

 

3

0

 

 

 

 

 

 

 

50

rana

1

2

 

2

1

100

rana

1

2

 

0

3

200

rana

2

1

 

1

2

 

 

 

 

 

 

 

50

farfalla

1

2

 

2

1

100

farfalla

2

1

 

1

2

200

farfalla

2

1

 

3

0

 

 

 

 

 

 

 

200

misti

1

2

 

1

2

 400

misti

2

1

 

2

1

 

 

30

21

 

32

19

 

Azzurri sul podio virtuale di un campionato congiunto in trentatre delle trentaquattro gare, con la sola eccezione dei 100 rana maschile. In campo femminile dodici primi posti virtuali; dieci secondi posti e otto terzi, per complessivi 30 piazzamenti sul podio contro 21 delle tedesche. Nel settore maschile nove primi posti, dieci secondi e ben tredici terzi, per un totale di 32 contro 20.  

 

I podi gara per gara del campionato tedesco e a seguire e la suddivisione dei migliori tre tempi nel confronto con gli Assoluti Primaverili Italiani

(Titolo in GRASSETTO nelle gare con miglior tempo del vincitore a favore degli azzurri. Titolo in rosso nelle gare con miglior tempo del vincitore a favore dei tedeschi).

Prima giornata

800 stile libero femminili

1. Sarah Köhler                         8:34.42

2. Leonie Antonia Beck               8:35.51

3. Patricia-Lucia Wartenberg       8:43.49

 ITA 1 – GER 2

1500 stile libero maschili

1. Sören Meißner                       15:13.44

2. Rob Muffels                           15:19.77

3. Clemens Rapp                       15:20.76

ITA 3 – GER 0

400 misti femminili

1. Franziska Hentke                   4:44.14

2. Alexandra Wenk                    4:45.61

3. Finnia Wunram                      4:45.86

ITA 2 – GER 1

400 misti maschili

1. Yannick Lebherz                    4:15.34

2. Jacob Heidtmann                   4:18.86

3. Kevin Wedel                          4:20.33

ITA 2 – GER 1

Titoli campionato virtuale congiunto:    ITA – GER 4 – 0

Piazzamenti virtuali sul podio:             ITA – GER 8 – 4

 

Seconda giornata

50 dorso femminili

1. Jenny Mensing                       28.80

2. Johanna Roas                        28.84

3. Doris Eichhorn                       28.87

 ITA 2 – GER 1

50 dorso maschili

1. Nicolas Graesser                     25.01

2. Carl Louis Schwarz                  25.45

3. Christian Diener                      25.46

ITA 2 – GER 1

50 rana femminli

1. Dorothea Brandt                      30.90

2. Caroline Ruhnau                       31.20

3. Alice Ruhnau                            31.99

ITA 1 – GER 2

50 rana maschili

1. Hendrik Feldwehr                   27.49

2. Erik Steinhagen                     27.88

3. Markus Deibler                       28.01

ITA 2 – GER 1

400 stile libero femminili

1. Johanna Friedrich                  4:10.49

2. Sarah Köhler                         4:12.15

3. Jaana Ehmcke                       4:12.22

ITA 3 – GER 0

400 stile libero maschili

1. Paul Biedermann                   3:47.89

2. Clemens Rapp                       3:50.32

3. Florian Vogel                         3:50.58

 ITA 2 – GER 1

50 farfalla femminili

1. Dorothea Brandt                   26.40

2. Alexandra Wenk                    26.48

3. Paulina Schmiedel                   27.04

ITA 1 – GER 2

50 farfalla maschili

1. Steffen Deibler                      23.23

2. Maximilian Oswald                 24.09

3. Simon Hengel                       24.19

 ITA 2 – GER 1

Titoli campionato virtuale congiunto:    ITA – GER 5 – 3

Piazzamenti virtuali sul podio:              ITA – GER 15 – 9

 

Terza giornata

100 stile libero femminili

1. Dorothea Brandt                   55.05

2. Annika Bruhn                        55.34

3. Paulina Schmiedel                   55.76

ITA 2 – GER 1

100 stile libero maschili

1. Paul Biedermann                    48.31

2. Steffen Deibler                      48.56

3. Björn Hornikel                       49.29

ITA 1 – GER 2

200 farfalla femminili

1. Franziska Hentke                   2:07.67

2. Alexandra Wenk                    2:12.69

3. Tina Rüger                            2:14.34

ITA 2 – GER 1

200 farfalla maschili

1. Robin Backhaus                    1:58.73

2. Philip Lücker                         1:58.74

3. Markus Gierke                       1:59.01

ITA 3 – GER 0

100 rana femminili

1. Caroline Ruhnau                    1:08.24

2. Vanessa Grimberg                 1:08.48

3. Julia Willers                           1:08.86 AR

ITA 1 – GER 2

100 rana maschili

1. Hendrik Feldwehr                      59.81

2. Marco Koch                           1:00.08

3. Christian vom Lehn                1:00.69

ITA 0 – GER 3

200 dorso femminili

1. Jenny Mensing                       2:09.25

2. Lisa Graf                               2:10.37

3. Sonnele Öztürk                     2:11.36

ITA 1 – GER 2

200 dorso maschili

1. Jan-Philip Glania                    1:57.40

2. Christian Diener                    1:57.93

3. Yannick Lebherz                    1:58.16

ITA 2 – GER 1

200 misti femminili

1. Theresa Michalak                   2:13.16

2. Kathrin Demler                      2:15.23

3. Franziska Jansen                    2:15.99

ITA 1 – GER 2

200 misti maschili

1. Markus Deibler                      1:58.00

2. Philip Heintz                          1:59.47

3. Philipp Forster                       2:01.54

ITA 1 – GER 2

Titoli campionato virtuale congiunto:    ITA – GER 4 – 6

Piazzamenti virtuali sul podio:              ITA – GER 14 – 16

 

Quarta giornata

1500 stile libero femminili

1. Sarah Köhler                         16:26.28

2. Isabelle Härle                        16:27.09

3. Leonie Antonia Beck              16:32.75

ITA 2 – GER 1

800 stile libero maschili

1. Sören Meißner                       7:54.93

2. Florian Vogel                         7:58.44

3. Poul Zellmann                       8:02.34

ITA 3 – GER 0

Titoli campionato virtuale congiunto:    ITA – GER 2 – 0

Piazzamenti virtuali sul podio:              ITA – GER 5 – 1

 

Quinta giornata

100 farfalla femminili

1. Alexandra Wenk                    58.49 AR

2. Franziska Hentke                   59.43

3. Theresa Michalak                   59.76

ITA 2 – GER 1

100 farfalla maschili

1. Steffen Deibler                      51.86

2. Philip Heintz                          53.27

3. Markus Gierke                       53.40

ITA 2 – GER 1

50 stile libero femminili

1. Dorothea Brandt                   24.82

2. Nina Kost 1995                     25.75

3. Anna Dietterle                       25.83

ITA 2 – GER 1

200 stile libero maschili

1. Paul Biedermann                    1:46.25

2. Robin Backhaus                     1:48.16

3. Yannick Lebherz                     1:48.31

ITA 2 – GER 1

200 rana femminili

1. Vanessa Grimberg                 2:26.54

2. Julia Willers                           2:29.24

3. Michelle Lambert                   2:30.42

ITA 2 – GER 1

200 rana maschili

1. Marco Koch                           2:08.51

2. Nils Wich-Glasen                    2:11.88

3. Yannick Lindenberg                2:11.91

ITA 1 – GER 2

100 dorso femminili

1. Jenny Mensing                       1:00.50

2. Lisa Graf                               1:01.50

3. Mandy Feldbinder                   1:02.17

ITA 2 – GER 1

100 dorso maschili

1. Jan-Philip Glania                         54.46

2. Christian Diener                         54.73

3. Marco Di Carli                             54.75

ITA 2 – GER 1

50 stile libero maschili

1. Björn Hornikel                           22.36

2. Steffen Deibler                          22.42

3. Damian Wierling                         22.50

ITA 2 – GER 1

200 stile libero femminili

1. Annika Bruhn                        1:59.16

2. Johanna Friedrich                  1:59.45

3. Sarah Köhler                         2:00.80

ITA 3 – GER 0

Titoli campionato congiunto:      ITA – GER 6 – 4

Piazzamenti sul podio:               ITA – GER 20 – 10

 

Totale Titoli campionato congiunto  ITA–GER 21-13

Piazzamenti virtuali sul podio:       ITA–GER  62–40

 

 

 

Leggi anche...