Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Il Blog di Gianfranco Saini

Mersin (Turchia), 21-25 giugno (50m) - Giochi del Mediterraneo 2013/Quinta Giornata – Finali

50 medaglie per l’Italia

Venti d’oro, comprese le quattro dell’ultima giornata: Michella Guzzetti (50 rana), Stefania Pirozzi (200 farfalla) e le due staffette miste.

Gli azzurri raggiungono quota 50 medaglie nell’ultima giornata del programma di Nuoto dei Giochi del Mediterraneo 2013. Alla fine sono 20 gli ori conquistati allo Yeni Olimpik Yüzme Havuzu di Mersin, con 5 staffette su sei e l’unica non a referto persa per squalifica; 18 le medaglie d’argento e 12 quelle di bronzo, per un totale impressionante di 50 presenze complessive sul podio. Quattro gli ori vinti anche nella giornata conclusiva. Due a titolo individuale, per merito di Michela GUZZETTI nei 50 rana, in un assai consistente 31.51 - seconda prestazione in carriera con costumi in tessuto integrale, con al terzo posto Giulia DE ASCENTIS in 32.27-, e di Stefania PIROZZI nei 200 farfalla in un altrettanto interessante 2:09.83, anche qui con il bronzo di Emanuela ALBENZI, terza in 2:13.19.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Riccione, 20 dicembre - Campionati Italiani Assoluti Invernali Open (50m)/Terza sessione

Sugli scudi Codia (100F)

Sorprendente vittoria di Leonardi nei 200m stile libero. La Guzzetti vince i 50 rana, Scozzoli vince i 100 rana e la Pirozzi i 400 misti.

Highlights La palma per il risultato tecnicamente più rilevante spetta a Piero CODIA, che fa suo il titolo dei 100 metri farfalla in 52.79, dopo aver conquistato nella prima giornata quello dei 50. È la settima volta in stagione che l’atleta triestino nuota la distanza sotto i 53.0, che è in pratica il limite della classe europea. Dal confronto, che si annuncia assai teso, con Matteo RIVOLTA, in questa specialità non potranno che aversi risultati consistenti anche in termini di rendimento della attesissima staffetta mista dei prossimi Mondiali. Anche il secondo classificato, Tommaso ROMANI (1982), mette a segno un tempo significativo percorrendo la distanza in 53.64. Esattamente un anno or sono CODIA aveva nuotato in questa stessa manifestazione in 53.98, mentre ROMANI aveva percorso la distanza in 54.43. Al terzo posto, in un assai consistente 54.05, lo junior Francesco GIORDANO, numero uno europeo del suo anno di nascita e per questo inserito di diritto nel progetto “Destinazione Rio”.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter