Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

13i Campionati del Mondo FINA in Vasca Corta (25m) – Bilancio Finale

WINDSOR 2016: Katinka Hosszu e Chad Le Clos i migliori

Nove medaglie – 7 ori e 2 argenti – per la magiara, quattro – 3 ori e 1 argento per il sudafricano, anche autore dell’unico record del mondo individuale nei 100 farfalla. Risorgono Tae-hwan Park – 3 ori, 2 record dei campionati e 3 record asiatici – e Federica Pellegrini che vince i 200 stile libero. Bene l’Italia che, seppur in formazione ridotta, ha vinto sette medaglie (1 oro, 4 argenti, 2 bronzi).

La qualità delle prestazioni dei Campionati Mondiali FINA in vasca corta (25m) svoltisi a Windsor, Canada, dal 6 all’11 dicembre, ha risentito dell’assenza di molti, troppi, medagliati olimpici di Rio. Dunque, dal punto di vista della qualità è stata un’edizione mediocre, giudizio confermato anche dai pochi record realizzati.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Windsor (Ontario, Canada), Sabato 10 Dicembre 2016 – 13i Campionati del Mondo di Nuoto in Vasca Corta (25m)/5a Giornata

MONDIALI FINA/5: Hosszu sesto oro e otto medaglie. Le Clos, tris d’oro in farfalla

L’ungherese vince i 200 misti ed è seconda nei 50 dorso vinti dalla brasiliana Etiene Medeiros. Il sudafricano domina i 50m farfalla con un gran tempo. Nei 100 rana Alia Atkinson (JAM) sconfigge Lilly King (USA). Vanno in finale sei Azzurri: nei 50 stile libero Silvia Di Pietro (2° tempo) ed Erika Ferraioli (6° tempo), nei 100 stile libero Luca Dotto (5° tempo), nei 50 rana Fabio Scozzoli (5° tempo),nei 1500 stile libero Gregorio Paltrinieri con il miglior tempo, Gabriele Detti con il settimo te

Nella prima finale individuale della serata, i 200m misti femminili, l’insaziabile Katinka Hosszu nuota sola davanti a tutte e vince il suo sesto oro col tempo 2:02.90 (974 punti FINA), quinta prestazione all-time.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Singapore, 5 settembre 2014 – Prudential Singapore Swim Stars (50m)

SIN: Fabio Scozzoli batte il campione europeo Adam Peaty nei 100 rana

Partita la tre giorni delle “stelle”. Oltre a Scozzoli contenti anche Nathan Adrian (USA) e Melanie Schlanger (AUS), vincitori dei 50 e 100 metri stile libero e di 20.000 dollari ciascuno.

L’evento speciale, in vasca lunga, un festival dei velocisti ideato dal manager francese Stephan Caron, ex velocista di valore mondiale, è iniziato, con la partecipazione di 11 campioni olimpici e 20 campioni del mondo, fra luci e ombre. Lo afferma Craig Lord su www.swimvortex.com. L’autorevole commentatore loda l’impegno degli atleti, autori di qualche valida performance, e l’entusiasmo del pubblico, ma critica l’organizzazione, carente sotto parecchi punti di vista: tecnico (partenze date in modo inadeguato), mediatico (riprese televisive strane e dilettantistiche), cronometraggio, diffusione dei risultati inadeguata, eccetera.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Orlando, Florida (USA), 13/15 febbraio 2014 - Arena Grand Prix (50m)

ORLANDO: dominio straniero, Katinka Hosszu su tutti

In evidenza anche l’altro magiaro David Verraszto e il russo Arkady Vyatchanin. Ritorno in gara, dopo l’infortunio, di Fabio Scozzoli nei 100 farfalla. Presente anche Alessia Polieri nei 200 farfalla.

La tappa dell’Arena Grand Prix 2014, che segue quella disputata ad Austin (Texas) in gennaio, si è disputata ad Orlando, dal 13 al 15 febbraio, nella vasca da 50m dell’ YMCA Aquatic Center. La classifica a punti del Grand Prix vede al momento in testa tra gli uomini il francese Yannick AGNEL e lo statunitense Connor DWYER con 27 punti, grazie alla grandi prestazioni messe a segno ad Austin, seguiti a quota 22 dal ribelle russo Arkady VYATCHANIN e dal mezzofondista Michael MCBROOM (USA). In campo femminile la graduatoria è comandata dalla statunitense Megan ROMANO (27,5 punti), minacciata da vicino dall’ungherese Katinka HOSSZU (27), mentre terza è la connazionale Caitlin LEVERENZ (25).
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Ultima ora - Graduatorie Europee 2013 di Vasca Lunga (50m)

Italia al comando nelle Top Ten

Ben 29 azzurri (18 uomini, 11 donne) figurano fra i primi dieci nelle graduatorie continentali. Cinque i primi posti grazie, a Gregorio Paltrinieri (800 e 1500 stile libero), Federica Pellegrini (200 stile libero e 200 dorso) e Federico Turrini (400 misti). Sul podio virtuale salgono anche Fabio Scozzoli e Gabriele Detti, con un secondo e un terzo posto ciascuno (il ranista nei 100 e nei 50 metri, lo stile liberista negli 800 e 1500).

La stagione agonistica di vasca lunga del nuoto internazionale inizia con l’inizio dell’anno solare e si conclude con la fine dello stesso (1 gennaio-31 dicembre). Pertanto è il momento di dare uno sguardo alle graduatorie europee stagionali su base 50 metri, visto che i Campionati Europei di vasca lunga di Berlino saranno il prossimo anno il principale obiettivo della squadra nazionale. A testimonianza di un’annata di crescita rilevante del nuoto italiano, nel primo anno sotto la conduzione di Cesare Butini, nelle classifiche delle 34 gare individuali si registrano 5 primi posti degli atleti azzurri.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Mondiali rivisitati - L'effetto delle correnti anomale

Clamoroso! Corsie privilegiate ai Mondiali 2013

Numerose prestazioni sono state influenzate da correnti subacquee . In alcuni casi è stato alterato il risultato finale. L’evidenza raggiunta grazie all’analisi statistica. Scozzoli “privato” di una medaglia quasi certa (era giunto a 5/100 dal bronzo).

Il problema È noto che un articolo apparso sul quotidiano francese Le Monde, immediatamente dopo la conclusione dei Mondiali di Barcellona, ha suscitato polemiche in merito alla regolarità delle gare di quella manifestazione. I tecnici di Francia e Stati Uniti, due delle squadre leader del nuoto mondiale, hanno avanzato l’ipotesi della presenza di correnti all’interno della piscina di competizione, una condizione non solo irregolare in linea di principio, ma anche tale da falsare il risultato di alcune prove, in particolare quelle sui 50 metri.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Barcellona, 30 luglio - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 3/30 Luglio – Analisi e Commento

BCN13/NUOTO 3: la serata delle sedicenni, Ledecky e Meilutyte

Federica Pellegrini, stupefacente, nei 200SL realizza il miglior crono delle semifinali. Titoli al francese Yannick Agnel (200 stile libero uomini), agli americani Missy Franklin e Matt Grevers (100 dorso) e Katie Ledecky (1.500 stile libero), e alla lituana Ruta Meilutyte (100 rana). Sulla lunga distanza la Ledecky firma un primato mondiale sensazionale.

E’ stata la serata delle formidabili sedicenni Katie Ledecky (USA) e Ruta Meilutyte (LTU), vincitrici della medaglia d’oro rispettivamente nei 1500 metri stile libero e nei 100 metri rana: la Ledecky con il nuovo primato mondiale, la Meilutyte con un tempo superiore di appena sette centesimi rispetto al primato mondiale da lei stabilito in semifinale. Nelle prime tre giornate sono caduti due primati mondiali, e a realizzare i nuovi limiti sono state proprio loro, la Ledecky e la Meilutyte, sedicenni terribili. E’ stata anche la serata degli Stati Uniti che, oltre a quello della Ledecky, hanno vinto altri due titoli, entrambi nei 100 dorso, con Missy Franklin e Matt Grevers, e conquistato altre tre medaglie. E’ stata anche la serata del francese Yannick Agnel che ha vinto autorevolmente i 200 metri stile libero, specialità di cui è campione olimpico, e che deve agli Stati Uniti, dove si è trasferito, e ai coach americani, un po’ del merito del suo successo.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Barcellona, 29 luglio - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 2/29 Luglio – Analisi e Commento

BCN13/NUOTO 2: titoli a Sprenger (100R), Sjostrom (100F), Cielo (50F) e Hosszu (200MX)

Fabio Scozzoli quinto nei 100 rana, Ilaria Bianchi sesta nei 100 farfalla. Cesar Cielo difende il titolo sui 50 farfalla e Katinka Hosszu si riprende quello di Roma 2009 sui 200 misti. In semifinale primato mondiale di Ruta Meilutyte sui 100 rana.

FINALI 100 Rana Uomini Presentazione Tutti finalisti si presentano avendo nuotato in semifinale sotto il minuto. Christian SPRENGER, Fabio SCOZZOLI e Kosuke KITAJIMA sono gli unici che lo hanno fatto anche in semifinale. L’australiano è il favorito per l’oro, sia per la leadership nelle classifiche stagionali, sia per essere stato il migliore in entrambi i turni. Per il podio, i più accreditati sono il campione olimpico Cameron VAN DER BURGH (RSA) e il nostro Fabio SCOZZOLI, che è stato, con SPRENGER, il più consistente nella stagione e nella manifestazione.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Barcellona, 29 luglio - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 2/29 Luglio – La Nota

BCN13/NUOTO 2: Ruta Meilutyte fantastica

La sedicenne lituana, scatenata, realizza il record del mondo nelle semifinali dei 100 rana. Fabio Scozzoli (100 rana) è quinto e Ilaria Bianchi (100 farfalla) sesta.

Le illusioni svaniscono al tramonto. E così le speranze di medaglia di Fabio Scozzoli e Ilaria Bianchi. Entrambi quinti alle Olimpiadi di Londra 2012, i due Azzurri speravano in un riscatto e puntavano al podio. Così non è stato. Nei 100rana Scozzoli ha ripetuto il quinto posto di Londra mentre la Bianchi è scivolata un posto indietro, giungendo sesta nei 100 farfalla. Dopo Katie Ledecky, sedicenne, protagonista della prima giornata, un’altra sedicenne, la lituana Ruta Meilutyte, ha illuminato la seconda giornata vincendo la propria semifinale dei 100 rana con un fantastico record mondiale.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Barcellona, 27 luglio - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 1/28 Luglio – Preview Batterie e Semifinali

BCN2013/1/Preview: Bianchi (100F) e Scozzoli (100R) in corsa per il podio

La staffetta 4x100 stile libero maschile azzurra punta ad un onorevole piazzamento.

100 Farfalla Donne La capolista della stagione è Alicia COUTTS (AUS), come già nel 2011 ai Mondiali di Shanghai. La campionessa olimpica e mondiale e primatista del mondo, Dana VOLLMER (USA), è emersa dai Trials nazionali con 57.53, solo il terzo tempo dell’anno, ma resta la favorita per l’oro. Per il ruolo di possibili outsider tra le due contendenti, oltre alla sorprendente canadese Katerine SAVARD, che ha scelto le Universiadi di Kazan per far crescere la condizione, due nuotatrici che hanno già scalato il podio mondiale fino al gradino più alto: la danese Jeanette OTTESEN GRAY, campionessa del mondo in carica dei 100 stile libero e la svedese Sarah SJOSTROM, campionessa del mondo a Roma nel 2009 e, naturalmente, Ilaria BIANCHI, l’azzurra quinta ai Giochi di Londra e campionessa del mondo della distanza in vasca corta.
Continua a leggere...