Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto | FINA 

Indianapolis, Sabato 1 Giugno 2019 - FINA Champions Swim Series 2019 (50m)/3a Tappa – 2a Giornata

FINA CHAMPIONS/3/2 – Gabriele Detti vince di forza i 400 stile libero

Battuto il lituano Dana Rapsys. Margherita Panziera seconda nei 100 dorso vinti dalla canadese Kylie Masse, campionessa mondiale. Secondo anche Piero Codia nei 100 farfalla e terzo Fabio Scozzoli nei 50 rana. La svedese Sarah Sjostrom e l’americana Lilly King protagoniste assolute del meeting con tre vittorie ciascuna.

Se nella prima giornata per l’Italia aveva svettato Margherita Panziera con l’esaltante vittoria nei 200m dorso - sconfitte le grandi specialiste Katinka Hosszu (HUN) e Kylie Masse (CAN) – nella seconda giornata è stato Gabriele Detti (in copertina) a ribadire il proprio valoree, e quello del nuoto italiano, con la netta vittoria nei 400m stile libero nei confronti del lituano Danas Rapsys, che in questa stagione ha visto salire le proprie quotazioni nell’élite del nuoto mondiale. Il primatista italiano, 24 anni, ha vinto grazie al suo perentorio finale in 3:46.13 (1:52.47 a metà gara), un decimo meglio di Rapsys (3:46.23).
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Indianapolis, Venerdì 31 Maggio 2019 - FINA Champions Swim Series 2019 (50m)/3a Tappa – 1a Giornata

FINA CHAMPIONS/3/1 – Margherita Panziera concede il bis nei 200 dorso

Come a Budapest la nuotatrice veneta s’impone sconfiggendo le migliori specialiste del momento, Katinka Hosszu e Kylie Masse. Gabriele Detti terzo nei 200 stile libero. Doppio successo con tempi rilevanti per la svedese Sarah Sjostrom - 100 stile libero e 100 farfalla – e l’americana Lilly King – 50 e 100 rana – che vince il doppio duello con la russa Yuliya Efimova.

La prima giornata del terzo e conclusivo meeting delle FINA Champions Swim Series, svoltosi in vasca lunga ha Indianapolis, ha confermato la caratura internazionale di Margherita Panziera che, , al termine di una gara di qualità, come a Budapest due settimane prima, ha vinto i 200 m dorso sconfiggendo due fra le più quotate dorsiste del firmamento internazionale, l’ungherese Katinka Hosszu e la canadese Kylie Masse.
Continua a leggere...

Nuoto

Verona (Centro Federale), Sabato 25/Domenica 26 Maggio 2019- 5° Trofeo “ Alberto Castagnetti” Giovani (50m)

TROFEO “CASTAGNETTI” – Campioni e ragazzini uniti nel ricordo di Alberto

A ricordare il CT della Nazionale, scomparso prematuramente a 66 anni, erano presenti anche alcuni ex grandi campioni, come Giorgio Lamberti, Domenico Fioravanti, Emiliano Brembilla e Giovanni Franceschi. Federica Pellegrini, a Caserta per un meeting, ha inviato un messaggio letto dalle figlie di Alberto, Veronica e Virginia.

La quinta edizione del Trofeo “Alberto Castagnetti” Giovani, riservato alle categorie Esordienti, Ragazzi e Juniores, e svoltosi sabato 25 e domenica 26 maggio nella piscina da 50 metri del Centro Federale Nuoto di Verona, intitolato proprio ad Alberto, ha riscontrato un successo di partecipazione – 832 atleti e 30 società- e di pubblico.
Continua a leggere...

Nuoto

Verona (Centro Federale), Sabato 25/Domenica 26 Maggio 2019- 5° Trofeo “ Alberto Castagnetti” Giovani (50m)

TROFEO “CASTAGNETTI” – Giovani in vasca

Ad onorare la memoria del CT della Nazionale scomparso prematuramente a 66 anni ci saranno atleti di 30 società e alcuni grandi campioni da lui allenati, come Giorgio Lamberti e Domenico Fioravanti.

La quinta edizione del Trofeo “Alberto Castagnetti” Giovani – gara nazionale riservata alle categorie esordienti, ragazzi e juniores- si svolgerà sabato 25 e domenica 26 maggio nella vasca da 50 metri del Centro Federale di viale Colonnello Galliano, a Verona. Questo il programma: sabato due sessioni di gare con inizio alle 9.00 e alle 14.30; due sessioni anche domenica, alle 9.00 e alle 15.30.
Continua a leggere...

Nuoto

Vilnius (Lituania), Mercoledì 22 maggio 2019 – Importante annuncio della Federazione Nuoto Lituana

RUTA MEILUTYTĖ dice addio!

La campionessa olimpica 2012 e mondiale 2013 dei 100 rana si ritira a soli 22 anni, dopo aver mancato tre test antidoping in 12 mesi. La straordinaria ranista lascia il nuoto per “nuovi orizzonti”.

Rūta Meilutytė, medaglia d'oro olimpica dei 100 metri rana a Londra 2012 quando aveva soltanto 15 anni, sette anni dopo, all'età di 22 anni, ha annunciato il suo ritiro dal nuoto, due settimane dopo l’annuncio che avrebbe potuto essere squalificata per a vere mancato tre test antidoping nell’arco di 12 mesi.
Continua a leggere...

Nuoto

Bloomington (Indiana, USA), Giovedì 16/Domenica 19 Maggio 2019 - Pro Swim Series (50m)

PRO SWIM SERIES/INDIANA: Kate Ledecky e Regan Smith protagoniste

La mezzofondista numero uno al mondo ha vinto 200-400-800 stile libero, la diciassettenne dorsista ha vinto 100 e 100 dorso con grandi tempi (i 100 col record mondiale juniores). In rana doppiette di Lilly King (50 e 100) e Cody Miller (100 e 200), nello stile libero di Simone Manuel (50 e 100).

Il meeting delle Pro Swim Series svoltosi in vasca lunga nel fine settimana presso il prestigioso Counsilman Billingsley Aquatic Center di Bloomington, Indiana, ha prodotti alcuni risultati di rilievo. Maggiore protagonista, e non poteva essere che così, la mezzofondista numero uno al mondo e pluriprimatista mondiale Katie Ledecky (in copertina), che non ha nuotato i 1500m stile libero ma ha vinto 200, 400 e 800.
Continua a leggere...

Pallanuoto

Fort Lauderdale (Stati Uniti), Sabato 18 Maggio 2019 – International Swimming Hall of Fame (ISHOF)

ISHOF – Sandro Campagna fra gli “immortali”

Il CT del Settebello è il ventunesimo italiano, il dodicesimo pallanuotista, ad avere ricevuto il prestigioso riconoscimento alla carriera.

"Molti sono i chiamati, ma pochi gli eletti". Parole evangeliche (Matteo 22, 1 - 14) vere anche in questo caso. Ieri sera, a Fort Lauderdale, in Florida, Alessandro Campagna ha ricevuto dall'International Swimming Hall of Fame (ISHOF) il più prestigioso riconoscimento per la sua straordinaria carriera di giocatore e allenatore di pallanuoto, dopo avere battuto una nutrita e assai qualificata schiera di concorrenti (nelle foto alcuni momenti della sua intronizzazione).
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Budapest, Domenica 12 Maggio 2019 - FINA Champions Swim Series 2019 (50m)/2a Tappa – 2a Giornata

FINA CHAMPIONS/2/2 - Federica Pellegrini seconda nei 200 stile libero

Sarah Sjostrom s’impone grazie a un’ultima vasca irresistibile. Quarti posti per Piero Codia (100 farfalla) e Fabio Scozzoli (50 rana).

La seconda giornata del secondo meeting delle FINA Champions Swim Series, disputatosi in vasca lunga nella splendida Duna Arena di Budapest, ha avuto come clou il duello fra Federica Pellegrini e Sarah Sjostrom sui 200 m stile libero, l’ultima gara individuale del meeting.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Budapest, Sabato 11 Maggio 2019 - FINA Champions Swim Series 2019 (50m)/2a Tappa – 1a Giornata

FINA CHAMPIONS/2/1 – Panziera straordinaria nei 200 dorso, Scozzoli domina i 100 rana

Federica Pellegrini terza nei 100 stile libero.

La prima giornata del secondo meeting delle FINA Champions Swim Series 2019, che si sta disputando in vasca lunga nella splendida Duna Arena di Budapest, ha confermato le impressioni già suscitate dal primo meeting di Guangzhou: alcune importanti prestazioni, non molte le gare davvero spettacolari, denaro facile anche per coloro che non sono andati oltre il terzo o quarto posto (magari con tempi mediocri).
Continua a leggere...

Fondo | FINA 

Seychelles, Domenica 12 Maggio 2019 - FINA Marathon Swim World Series 2019 (10 km)/2a Tappahon Swim World Series 2019 (10 km)/2a Tappa

WORLD SERIES 2019 – Oro al francese Antoine Olivier e ad Arianna Bridi

Vittorie nette e prestigiose del campione del mondo della 10 km e della vincitrice dell’edizione del le World Series 2018. Rachele Bruni quarta a ridosso del podio.

Le Seychelles hanno fornito lo scenario ideale alla seconda gara della FINA Marathon Swim World Series 2019, sulla distanza olimpica di 10 chilometri, questa mattina, domenica 12 maggio. Il francese Marc-Antoine Olivier (sotto sul podio), attuale campione del mondo sulla distanza, e la stella della World Series, l’azzurra Arianna Bridi (in copertina, al centro del podio) hanno rivendicato la vittoria.
Continua a leggere...
Tuffiblog