Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Sincronizzato

Mosca, Martedì 11 Aprile 2017 – La più grande sincronuotatrice di sempre lascia

NATALIA ISHCHENKO non va più in scena

La penta campionessa olimpica ha annunciato il suo ritiro dal nuoto sincronizzato.

  • Share
NATALIA ISHCHENKO RUS

La notizia è dell’altro giorno: Natalia Ishchenko, cinque volte campionessa olimpica di nuoto sincronizzato, si è ritirata dalla scena agonistica. La 31enne russa ha vinto medaglie d'oro alle ultime tre Olimpiadi e con Svetlana Romashina ha formato una coppia imbattibile nelle gare di duo: insieme hanno vinto le ultime due edizioni dei Giochi Olimpici, a Londra 2012 e Rio 2016.

A Rio il duo russo ha dominato entrambi gli esercizi competizione, guadagnando i punteggi più alti in entrambe le fasi (e conservando così il titolo di Londra 2012).

NATALIA ISHCHENKO_SVETLANA ROMASHINA

"Per quanto ne so ha deciso di concludere la sua carriera", ha detto la sua allenatrice Tatiana Danchenko in un'intervista con TASS.

Ishchenko e Romashina sono diventate la seconda coppia russa a vincere per due volte la medaglia d’oro olimpica nel duo, dopo le connazionali Anastasia Ermakova  e Anastasia Davydova che vinsero sia ad Atene 2004 sia a Pechino 2008.

L’inimitabile palmarès della Ishchenko include anche 19 titoli mondiali e 12 titoli europei.

Nella 2016 Ishchenko e Romashina furono designate nuotatrici sincronizzate dell’anno  dalla FINA, titolo che era stato loro attribuito anche nel 2011, e per la Ishchenko da sola anche nel 2010 e nel 2012.

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter