Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Tuffi

Vincono Iffland e Aldridge

RedBull World Series 2017: in Texas De Rose è ottavo

La quarta tappa delle RedBull World Series di tuffi dalle grandi altezze, al Possum Kingdom Lake in Texas, ha visto le vittorie a sorpresa di due tuffatori forti, sempre nel lotto dei “top diver”, ma non certo i favoriti di questo weekend!

  • Share

La quarta tappa delle RedBull World Series di tuffi dalle grandi altezze, al Possum Kingdom Lake in Texas, ha visto le vittorie a sorpresa di due tuffatori forti, sempre nel lotto dei “top diver”, ma non certo i favoriti di questo weekend!

La giornata di sabato si è rivelata uno splendido pomeriggio dal punto di vista atmosferico, e ha permesso ai tuffatori di saltare al meglio. Dopo i due tuffi preliminari, la classifica maschile è stata guidata da David Colturi, padrone di casa, mantenendo un margine interessante sul gruppetto composto da Kolanus, Jones, Aldridge, Garcia e Navratil. Ottavo posto per l’italiano Alessandro De Rose, in piena corsa per un posto in finale, mentre sono apparsi ancora in difficoltà Hunt e LoBue.

CLASSIFICA MASCHILE – ROUND 2
1 – David Colturi (USA) – 177.40
2 – Kris Kolanus (POL) – 169.80
3 – Andy Jones (USA) – 165.60
4 – Blake Aldridge (GBR) – 165.00
5 – Miguel Garcia (wildcard) (COL) – 164.40
6 – Michal Navratil (CZE) – 164.00
7 – Jonathan Paredes (MEX) – 158.80
8 – Alessandro De Rose (wildcard) (ITA) – 158.20
9 – Gary Hunt (GBR) – 156.00
10 – Steven LoBue (USA) – 155.40
11 – Alain Kohl (wildcard) (LUX) – 154.40
12 – Sergio Guzman (MEX) – 147.60
13 – Orlando Duque (COL) – 141.80
14 – Owen Weymouth (wildcard) (GBR) – 129.40

 

La classifica femminile del sabato, invece, è stata comandata da… una coppia: la messicana Adriana Jimenez e l’australiana Helena Merten hanno infatti totalizzato gli stessi punti! A poco più di 3 punti l’altra australiana Iffland, mentre a parte la Huber tutte le altre tuffatrici hanno perso parecchi punti già con i primi due tuffi.

Ancora assente la canadese Lysanne Richard, medaglia d’argento delle World Series 2016, che ancora non ha ricevuto l’ok dei medici per i suoi guai fisici al collo.

CLASSIFICA FEMMINILE – ROUND 2
1 – Adriana Jimenez (MEX) – 161.85
1 – Helena Merten (AUS) – 161.85
3 – Rhiannan Iffland (AUS) – 158.80
4 – Ginger Huber (USA) – 150.50
5 – Cesilie Carlton (USA) – 136.10
6 – Tara Hyer-Tira (wildcard) (USA) – 132.30
7 – Maria Paula Quintero Torres (wildcard) (COL) – 117.10
8 – Iris Schmidbauer (wildcard) (GER) – 115.30

 

A iniziare domenica sono state ancora una volta le ragazze, e abbiamo assistito al ritorno di Rhiannan Iffland ma soprattutto di Tara Hyer-Tira, che si è proposta prepotentemente per un “posto al sole” ai danni delle quattro atlete di testa.

CLASSIFICA FEMMINILE – ROUND 3
1 – Adriana Jimenez (MEX) – 228.15
2 – Rhiannan Iffland (AUS) – 222.50
3 – Helena Merten (AUS) – 220.35
4 – Ginger Huber (USA) – 216.80
5 – Tara Hyer-Tira (wildcard) (USA) – 197.30
6 – Cesilie Carlton (USA) – 192.00
7 – Iris Schmidbauer (wildcard) (GER) – 162.10
8 – Maria Paula Quintero Torres (wildcard) (COL) – 156.10

 

Il primo tuffo maschile di oggi è invece servito a scremare i tuffatori da 14 a 8: ce l’ha fatta De Rose, autore di un tuffo da oltre 103 punti, ma è stato davvero per un soffio! La rimonta di Hunt, dal nono al quarto posto, lo ha messo a forte rischio, ma per fortuna il colombiano Garcia (wildcard come Alessandro) è rimasto indietro, lasciandogli l’ultimo posto utile.

CLASSIFICA MASCHILE – ROUND 3
1 – Blake Aldridge (GBR) – 289.55
2 – Jonathan Paredes (MEX) – 288.05
3 – David Colturi (USA) – 287.80
4 – Gary Hunt (GBR) – 280.80
5 – Kris Kolanus (POL) – 278.45
6 – Michal Navratil (CZE) – 269.35
7 – Andy Jones (USA) – 266.65
8 – Alessandro De Rose (wildcard) (ITA) – 261.40
9 – Sergio Guzman (MEX) – 251.10
10 – Steven LoBue (USA) – 249.90
11 – Alain Kohl (wildcard) (LUX) – 244.60
12 – Miguel Garcia (wildcard) (COL) – 240.30
13 – Orlando Duque (COL) – 233.80
14 – Owen Weymouth (wildcard) (GBR) – 213.00

 

L’ultimo tuffo libero femminile ha visto una rimonta riuscita splendidamente e una mancata per un soffio: Rhiannan Iffland, con un tuffo quasi perfetto, ha sopravanzato anche la messicana Adriana Jimenez, aggiudicandosi l’oro a sue spese; mentre l’altra australiana Helena Merten è riuscita a difendersi dall’assalto della Hyer-Tira per soli cinque punti!

La gara maschile invece ha visto un’ottima conclusione di Alessandro De Rose, che ha totalizzato ben 126 punti con il tuffo finale dalla verticale! La classifica si è rivelata cortissima: tra l’azzurro (settimo) e il podio passavano appena tre punti! La vittoria è andata al britannicoBlake Aldridge, che ha sfiorato quota 400 punti, dimostrando di aver finalmente recuperato dalle noie fisiche delle ultime due stagioni; il messicano Jonathan Paredes è secondo per 80 centesimi di punto, mentre Gary Hunt torna finalmente sul podio in questa stagione anche se non in vetta alla classifica 2017, nonostante il 13° posto di Duque di oggi!

CLASSIFICA FEMMINILE – ROUND 4
1 – Rhiannan Iffland (AUS) – 315.60
2 – Adriana Jimenez (MEX) – 304.15
3 – Helena Merten (AUS) – 293.85
4 – Tara Hyer-Tira (wildcard) (USA) – 288.50
5 – Ginger Huber (USA) – 287.10
6 – Cesilie Carlton (USA) – 279.40
7 – Iris Schmidbauer (wildcard) (GER) – 227.20
8 – Maria Paula Quintero Torres (wildcard) (COL) – 226.50

CLASSIFICA MASCHILE – ROUND 4
1 – Blake Aldridge (GBR) – 399.55
2 – Jonathan Paredes (MEX) – 398.75
3 – David Colturi (USA) – 391.30
4 – Andy Jones (USA) – 390.85
5 – Gary Hunt (GBR) – 390.45
6 – Michal Navratil (CZE) – 389.20
7 – Alessandro De Rose (wildcard) (ITA) – 388.30
8 – Kris Kolanus (POL) – 369.65
9 – Sergio Guzman (MEX) – 251.10
10 – Steven LoBue (USA) – 249.90
11 – Alain Kohl (wildcard) (LUX) – 244.60
12 – Miguel Garcia (wildcard) (COL) – 240.30
13 – Orlando Duque (COL) – 233.80
14 – Owen Weymouth (wildcard) (GBR) – 213.00

 

Foto: R. Amato/RedBull Content Pool

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter