Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Tuffi

Mosca, De Sanctis, Cafiero e Pizzini vincono le gare del giorno

Trofeo Giovanissimi, seconda prova: la 2a giornata di gare

Un’altra giornata di tuffi si é appena conclusa alla piscina “Karl Dibiasi” di Bolzano, dove si sta svolgendo la 2ª Prova del Trofeo Giovanissimi.

  • Share

Un’altra giornata di tuffi si é appena conclusa alla piscina “Karl Dibiasi” di Bolzano, dove si sta svolgendo la 2ª Prova del Trofeo Giovanissimi.

In mattinata le esordienti C2 femmine hanno saltato dal trampolino di 3 metri: ottima gara per Giorgia De Sanctis (Fiamme Oro), e nonostante due piccole imprecisioni negli ultimi due salti é arrivata la medaglia d’oro. Per il secondo ed il terzo posto doppia medaglia per la squadra Dibiasi, con Giulia Cianni seconda e Valentina Ferrero terza.

 

 

Dopo la pausa pranzo é stato il momento degli esordienti C1 maschi dal trampolino di 1 metro, in contemporanea con gli esordienti C2 dalla piattaforma.

Per la categoria C1 la sfida per la vittoria é stata tra tre atleti: i due tuffatori della Canottieri Milano Federico Semeria e Matteo Cafiero, e Matteo Santoro della Marina Militare. Cafiero, il piú esplosivo e potente, ha guadagnato la vittoria, ma Santoro, medaglia d’argento, gli é sempre rimasto molto vicino, pronto al “sorpasso”. Molto vicino alla vittoria anche Edoardo Semeria, che oggi si é piazzato terzo.

 

 

Valerio Mosca (MR Sport) e Simone Conte (MR Sport) dalla piattaforma hanno guidato la gara, entrambi eseguendo ottimo tuffi e il risultato é stato molto incerto fino alla fine. Quest’oggi a salire sul gradino piú alto del podio, con uno scarto di 3 punti e 60 centesimi, é stato Mosca, con Conte medaglia d’argento; bene anche l’atleta della Trieste Tuffi, Nicola Zanetti, che si é guadagnato la medaglia di bronzo a discapito di Raffaele Pelligra (Marina Militare), al primo anno, quarto ad appena 1 punto e 65 centesimi di distacco.

 

Per l’ultima gara di questa 2ª giornata di tuffi, le esordienti C1 femmine hanno saltato dal trampolino di 3 metri; é stata una prova lunga (come giá ieri da 1 metro) con ben 38 iscritte, che ha messo in difficoltá piú di una partecipante.

Elisa Pizzini (Bentegodi) é stata l’unica atleta esente da particolari errori e si é meritatamente imposta sul gradino piú alto del podio; molto bene Angelica Piredda (MR Sport) che ha saputo limitare le imprecisioni ed infilare l’uno e mezzo rovesciato carpiato, vincendo la medaglia d’argento. Complimenti anche a Rebecca Ciancaglini (Dibiasi) che ha saputo cogliere l’occasione, capitalizzando sugli errori di una delle atlete favorite, Virginia Tiberti (CC Aniene) oggi 4ª, e conquistarsi un’ottima medaglia di bronzo.

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter