Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Kazan, 6 Agosto 2015 – 16i Campionati del Mondo FINA/5a Giornata – Il fatto

Cina a forza 6!

Tante sono le medaglie vinte dalla potenza asiatica nella giornata di oggi: due d’oro e quattro di bronzo. Almeno una per ciascuna finale (due nei 50 dorso femminili). Record mondiale juniores della Zhang nei 200 farfalla.

  • Share

Ieri avevamo titolato ”La Cina rialza la testa”. Oggi eccola puntuale, la Cina, vincere 6 medaglie, una per ciascuna delle cinque finali (2 nei 50 dorso femminili).

Due medaglie d’oro: con Zetao Ning (sotto),  nei 100 metri stile libero uomini (in 47.94, miglior crono mondiale 2015) e Yuanhui Fu (foto sotto Ning) nei 50 dorso donne (con 27.11, record mondiale in tessuto; la 19enne cinese si conferma la seconda miglior performer di sempre): sul podio, per il bronzo, anche Xiang Lu (27.58).zETAO  NING_CHN_100SL ORO_XVI FINA World Championships Aquatics Swimming Team Italy

 

 

 

 

 

Hianghui FU CHN_oro 50 D_XVI FINA World Championships Aquatics Swimming Team ItalyPoi, altre 3 medaglie di bronzo: con Shun Wang, 21anni, nei 200 misti uomini; Yufei Zhang nei 200 farfalla donne (2:06.40, record mondiale juniores )- vinti da un’altra asiatica, la giapponese Natsumi Hoshi, in una giornata mesta per la nazione e per il popolo giapponese che oggi ricorda il 70° anno della distruzione di Hiroshima a causa della bomba atomica -; la staffetta 4x200 stile libero, dietro ad una splendida Italia, medaglia d’argento.

Dunque, Yang Sun già vincitore di tre medaglie d’oro qui a Kazan, non è solo. In Cina è cresciuta una nuova generazione, fatta non soltanto di donne ma anche di uomini. Foto di Andrea Masini/Deepbluemedia.eu

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche...