Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Coppa del Mondo FINA (50m) – Bilancio del 2° Gruppo di Meeting/Hong Kong/Pechino/Singapore

Emily Seebohm e Cameron Van der Burgh i migliori

In tutti tre i meeting l’australiana e il sudafricano – che capeggia la classifica a punti maschile - hanno realizzato le prestazioni di migliore qualità. Fra le donne la classifica a punti vede ampiamente in testa la stakanovista magiara Katinka Hosszu. Nel complesso, prestazioni modeste.

La "Lady di Ferro" Katinka Hosszu e Cameron Van der Burgh, rispettivamente 26 e 27anni, rimangono i leader generali provvisori del circuito di Coppa del mondo di nuoto FINA/airweave 2015 dopo il quinto meeting svoltosi a Singapore (SIN) il 3-4 ottobre.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Kazan, 6 Agosto 2015 – 16i Campionati del Mondo FINA/5a Giornata – Il fatto

Cina a forza 6!

Tante sono le medaglie vinte dalla potenza asiatica nella giornata di oggi: due d’oro e quattro di bronzo. Almeno una per ciascuna finale (due nei 50 dorso femminili). Record mondiale juniores della Zhang nei 200 farfalla.

Ieri avevamo titolato ”La Cina rialza la testa”. Oggi eccola puntuale, la Cina, vincere 6 medaglie, una per ciascuna delle cinque finali (2 nei 50 dorso femminili).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Kazan, 5 Agosto 2015 – 16i Campionati mondiali FINA/Nuoto/4a Giornata/Mattino

La Cina rialza la testa

Miglior tempo in tre gare su quattro con record mondiale juniores nei 200 farfalla donne. Risorge anche Ryan Lochte nella”sua” gara, i 200 misti. Due record mondiali nella 4x100 mista “mixed” al debutto mondiale in vasca lunga.

In questa mattinata la Cina si è ripresa la scena grazie a tre miglior tempi delle batterie sulle quattro gare individuali disputate. Li hanno realizzati Yuanhui Fu, 19 anni, ni 50 metri dorso femminili in 27.66, Zetao Ning, 22 anni, sui 100 stile libero maschili in 48.11, e Yufei Zhang, 17 anni, nei 200 farfalla femminili in 2:06.92, record mondiale juniores.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Kazan, 2 Agosto 2015 – Bilancio Nuoto Sincronizzato

RUSSIA pigliatutto: 8 ori e un argento

Cina sempre seconda con sei argenti e un bronzo. Torna sul podio il Giappone con quattro medaglie di bronzo. L’Italia è sesta con due bronzi, entrambi nel misto.

Nel nuoto sincronizzato, è noto, le gerarchie non si sovvertono facilmente. Certamente la Russia non poteva essere scalzata dalla sua posizione dominante, tanto più che giocava in casa. Le atlete russe hanno imposto la loro schiacciante supremazia vincendo una medaglia in ciascuna delle 9 gare , 8 d’oro e una d’argento. Belle le loro coreografie e musiche, straordinaria la loro bravura. Un incanto per il numerosissimo pubblico che le ha applaudite
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Ieri la Cina ha celebrato i 100 giorni all’inizio delle Olimpiadi Giovanili Estive

Nanchino come Pechino?

L’impegno nella promozione dell’evento e la meticolosità dell’organizzazione non hanno nulla da invidiare a quello profuso per le olimpiadi maggiori nel 2008. Lanciato anche un importante programma di iniziazione allo sport.

La Cina è in festa. Ieri in numerose località del più grande Paese del mondo si sono svolte manifestazioni di festeggiamento per marcare l’inizio del conteggio alla rovescia delle Olimpiadi Giovanili Estive 2014, che avranno luogo a Nanchino: quasi un contraltare delle Olimpiadi maggiori che nel 2008 si svolsero a Pechino.
Continua a leggere...

A Spasso nel Cloro di Laura Binda

Notizie dal mondo

Il ritorno di Sun Yang

Il campione cinese torna ad allenarsi... ma le punizioni restano!

Avrà imparato la lezione Sun Yang? Per i dirigenti del nuoto cinese è ancora troppo presto. Il campione olimpico dei 400 e 1500 stile libero ancora deve “purgare” completamente la bravata. Però è tornato ad allenarsi.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Cina – Dentro la Notizia/Il Campionissimo sulla graticola

Yang SUN sbattuto in galera!

Una leggerezza gli è costata cara: sette giorni di gattabuia e sospensione da ogni attività a tempo indeterminato. Nessun riguardo per il multi campione e primatista olimpico e mondiale.

Altro che vicina! Quando si toccano certi tasti la Cina è sempre lontana, anzi lontanissima dagli standard occidentali. Quando si tratta di educare attraverso l’esempio (“colpirne uno per educarne cento”) il regime comunista non si è evoluto di pari passo alle riforme economiche e all’ occidentalizzazione dei costumi; questi mutamenti, peraltro, riguardano principalmente le grandi città costiere. Ne sa qualcosa Yang Sun (Sun è il cognome).
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Shenyang (CHN), 4-11 Settembre 2013 - Giochi Nazionali Cinesi (50m)

GIOCHI CINESI: Yang Sun al massimo splendore

Il fuoriclasse stile liberista vince cinque titoli (200, 400 2 1500 sl oltre a due staffette) e il bronzo nei 100 stile libero. Si riprende dalla batosta di Barcellona la mistista Shiwen Ye ed emergono le stile liberiste.

I Giochi Nazionali Cinesi 2013, la più importante manifestazione dello sport del grande paese asiatico, programmata con cadenza quadriennale nell’anno post-olimpico e destinata a tutte le discipline sportive, rappresentano il massimo evento per i nuotatori in Cina. La loro importanza arriva anche ad oscurare le Olimpiadi, per quanto concerne il livello di prestigio e le prospettive di vita per un atleta, con enormi premi in offerta non solo per gli atleti, ma anche per le province e le squadre. In passato, proprio le straordinarie prestazioni in questa manifestazione, in particolare nel nuoto e nell’atletica leggera, hanno suscitato profondo scalpore, venendo, purtroppo a giusta ragione, abbinate al doping.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Barcellona, 21 luglio – 15i Campionati del Mondo FINA/Seconda Giornata

Nuoto Sincronizzato: Russia, e Romashina, secondo oro nel duo

S’impone la coppia Kolesnichenko – Romashina. Cina seconda e Spagna terza. Italia, con Cerruti – Ferro, ottava alla pari con la Gran Bretagna.

Russia, Cina e Spagna, nell’ordine sul podio del duo tecnico. Il duo russo formato dalle due Svetlana, la Kolesnichenko e la Romashina, ha vinto come da pronostico, con 97,300 punti. Secondo l’ex azzurra Paola Celli, oggi commentatrice per la RAI, una che se ne intende, la più forte della coppia non è la Romashina - che pure a Londra ha vinto la medaglia d’oro di questa specialità e che vanta nel suo palmarès altre due medaglie d’oro olimpiche, e che qui a Barcellona ha vinto il secondo titolo di campione del mondo dopo quello di ieri nel solo - bensì la sua nuova partner, la non ancora ventenne Kolesnichenko, dotata di più classe e capace di stabilire un rapporto empatico più efficace con i giudici; dunque, probabile solista in un prossimo futuro.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Barcellona, 21 luglio – 15i Campionati del Mondo FINA/Seconda Giornata

Tuffi: Klein e Hausding (GER), oro dalla piattaforma sincro

A sorpresa soltanto terzi i cinesi Cao e Zhang. Argento ai russi Minibaev e Chesakov. Dell’Uomo e Verzotto settimi. Tania Cagnotto in finale da1metro con il secondo punteggio. Eliminata Maria Marconi.

Un’unica finale in calendario, quella dei tuffi sincronizzati dalla piattaforma da 10 metri. La coppia cinese Yuan Cao e Yanquan Zhang, campione olimpica Londra 2012, si proponeva di ereditare la corona mondiale dalla coppia di connazionali Bo Qiu e Ling Huo che aveva vinto l’oro a Shanghai 2011. Così non è stato. A sorpresa la vittoria è andata all’esperta coppia tedesca Sascha Klein e Patrick Hausding, vice campione del mondo a Shanghai 2011, con 461.46 punti.
Continua a leggere...