Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Nell’ultimo mese Paolo Barelli ha messo in cantiere una nutrita serie di iniziative

BARELLI a tutto campo

Un’ offensiva che spazia dalla politica, sportiva e tout court, alle relazioni internazionali e alla presenza mediatica.

Il dinamismo, la sagacia, l’avvedutezza, l’esperienza, il valore aggiunto dei suoi trascorsi da atleta di vertice e la visione con cui Paolo Barelli esercita i suoi incarichi di presidente della FIN e di presidente della LEN sono sotto gli occhi di tutti. Una carica dinamica contagiosa la sua, alimentata da una forte e autentica passione, che spiega la sua capacità di imprimere una forte motivazione ai membri del suoi staff e dei team che lavorano con lui nei due organismi per il raggiungimento degli obbiettivi.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Roma, Sabato 24 Dicembre 2016 – Il Gip chiude l’annosa vertenza CONI-FIN

Dal GIP un Buon Natale a Barelli e alla Federnuoto

Con decreto di archiviazione ampiamente motivato il GIP ha sollevato la FIN dalle accuse del CONI, e ha chiuso definitivamente la sconcertante vicenda nata quasi tre anni fa per iniziativa del CONI.

L’ Ufficio Stampa della Federnuoto ha oggi inviato ai media la seguente nota, accompagnata da Comunicato Stampa: Rinnovando gli auguri natalizi, si inoltra il comunicato della Federazione Italiana Nuoto relativo al decreto di archiviazione emesso dal Tribunale di Roma / sezione dei Giudici per le Indagini Preliminari attinente il procedimento a carico del presidente Paolo Barelli e di un funzionario federale per le ipotesi di malversazione ai danni dello Stato, concorso e falso ideologico.
Continua a leggere...

Swimming Flume, pensieri controcorrente

A proposito di Report

Montagne partoritrici di topolini

Sport e informazione (?)

Considerazioni a margine
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Sochi, Olimpiadi Invernali 2014 - Il Valore delle Medaglie in Dollari, Paese per Paese

SOCHI: sul Podio dei Dollari l’Italia è al terzo posto

Sorprese: il Kazakhstan paga più di tutti; Stati Uniti, Canada e Australia agli ultimi tre posti!

Grazie all’intraprendenza di due giovani reporter dell’AIPS, l’italiana Maria Pia Beltran e la serba Sonja Nikcevic, conosciamo l’ammontare dei premi in denaro che ciascun Comitato Olimpico Nazionale, al termine dei Giochi, corrisponderà ai vincitori di medaglie. L’Italia, il CONI, si piazza sul podio teorico dei maggiori pagatori con la medaglia di bronzo virtuale: è terza, dietro a Kazakhstan e Lettonia, due autentiche sorprese al vertice della graduatoria (anche se il Kazakhstan gode al momento di un boom economico).
Continua a leggere...