Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Pallanuoto | LEN 

Sedi Varie, Mercoledì 22 Marzo 2017 – Champions League LEN / 8° Turno Preliminare

CHAMPIONS: Recco “allmighty”, Brescia perde ma spera ancora

I liguri, in testa alla classifica del Gruppo B a punteggio pieno, sono già qualificati per le semifinali, con due turni di anticipo. I lombardi restano al terzo posto nel Gruppo A e possono ancora sperare nella qualificazione. Anche lo Jug Dubrovnik si qualifica per le semifinali.

  • Share
PRO RECCO

Nell’8° turno preliminare della Champions League una sconfitta e una vittoria per le italiane: Recco vince, Brescia perde.

Nel Gruppo A l'AN Brescia è stata sconfitta per 8-4 fuori casa dagli ungheresi dello Szolnok, in testa alla classifica del gruppo con 22 punti. I lombardi sono terzi con 11 punti.

Il Brescia ha iniziato bene e ha condotto le operazioni per i primi 12 minuti: 3-2 lo score a favore dei bresciani. Dopo la metà del secondo periodo lo Szolnok è andato a segno in superiorità numerica tre volte nell’arco di 3: 10 minuti. Al riposo gli ungheresi conducevano per 5-3. Poi, l’ultimo gol del Brescia è servito soltanto a ridurre lo svantaggio (5-4 per i magiari). Nella parte finale dell’incontro la formidabile linea d'attacco dei magiari ha prodotto altri 3 gol fino allo score finale di 8-4.

Ad Albaro, davanti a spalti gremiti, al presidente della Regione Giovanni Toti e al sindaco di Genova Marco Doria, la Pro Recco ha vinto con due turni di anticipo il Gruppo B grazie all’agevole successo per 9-4 sull’altra squadra ungherese, l'Eger (seconda nel campionato magiaro). Maggior protagonista dell’incontro Di Fulvio, autore di 3 gol. Recco è la prima squadra a raggiungere le semifinali ma nel Gruppo B anche i croati dello Jug si qualificano sin d’ora per la Final Six.

Prossimo turno il 5 aprile: Spandau 04-AN Brescia alle 19.30 e Pro Recco-Jug Dubrovnik alle 20.30.

La fase preliminare si conclude il 26 aprile. Le prime tre classificate di ciascun gruppo si qualificano alla Final Six, in programma a Budapest dal 25 al 27 maggio.

Nel Gruppo A Szolnok (HUN) e Olympiacos (GRE) sono ancora nel bel mezzo di una battaglia testa a testa per il primo posto mentre l’OSC (HUN) non è andato oltre il pareggio  in casa contro Spandau (GER) e ha perso punti preziosi che potrebbero costare il posto in F6 (a favore del Brescia).

 

Champions League Risultati dell’8° Turno Preliminare

Gruppo A

Szolnoki Dozsa Kozgep (HUN) v AN Brescia (ITA) 8-4

Olympic Nizza (FRA) v Olympiacos Pireo (GRE) 8-12

Un Hid-OSC Budapest (HUN) v Spandau 04 (GER) 5-5

Classifica: 1. Szolnok 22 (85-50), 2. Olympiacos 22 (76-44), 3. Brescia 11, 3. OSC 9, 5. Spandau 4, 6. Nizza 0.

Gruppo B

Pro Recco (ITA) v ZF Eger (HUN) 9-4

Jug Croatia Osiguranje Dubrovnik (CRO) v Atletic Barceloneta (ESP) 11-10

Partizan Raiffeisen Belgrado (SRB) v Waspo 98 Hannover (GER) 13-9

Classifica: 1. Recco 24, 2. Jug 17, 3. Eger 12, 4. Barceloneta 8, 6. Partizan 4, 5. Hannover 3

Play-by-play e statistiche sul sito www.len.eu .

***

Ieri si è giocata anche la partita di andata della finale dell’Euro Cup tra gli ungheresi del Ferencvaros e i romeni dell’Oradea. La partita si è svolta in un clima caldo poiché Oradea è una città vicina al confine con l'Ungheria e in tribuna hanno trovato posto anche un sacco di tifosi magiari giunti a sostenere il Ferencvaros nella sua prima finale europea  dal 1998.

Notevole la superiorità degli ungheresi che, seppur fuori casa, hanno vinto per 12 – 6, ipotecando così la vittoria finale della manifestazione.

Entrambe le squadre annoverano nelle loro fila un giocatore della Serbia campione olimpica a Rio: Gojko Pijetlovic per l’Oradea, Stefan Mitrovic, eroe della serata con 3 gol, per il Ferencvaros.

La partita di ritorno si giocherà il 5 aprile a Budapest.


 

 

 

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter