Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Pallanuoto | FINA 

Sedi Varie, Martedì 11 Aprile 2017 – World League FINA Maschile 2017/Fase Preliminare Europea – 6° Turno

WORLD LEAGUE/6: Italia, Serbia e Croazia vincono ancora

Le tre potenze concludono al vertice dei rispettivi gruppi il torneo preliminare europeo. Il rinnovato Settebello s’impone di stretta misura Tiblisi.

  • Share
Rio2016 Olympic Games
All'Olympic Swimming Complex di Tbilisi vittoria di stretta misura per il rinnovato e giovane Settebello. L’Italia ha concluso così a punteggio pieno, con 12 punti, il Gruppo C della Fase Preliminare Europea della World League e si è così qualificata a pieno titolo per la Super Finale, a otto squadre, che si svolgerà in Russia dal 20 al 25 giugno, sede da destinarsi.
Il CT Sandro Campagna ha schierato una formazione sperimentale dall’età media di 20.9 anni.

L'esordiente Edoardo Manzi (sotto) è stato il miglior marcatore del match con 4 gol. Per l’Italia hanno realizzato una doppietta ciascuno il neo capitano Francesco Di Fulvio (in copertina) e Andrea Fondelli.

EDOARDO MANZI

Un altro esordiente, De Michelis, classe '99, è stato schierato in porta nel terzo tempo.

Soddisfatto Campagna: “In difesa non abbiamo trovato le misure soprattutto sul pressing, davanti molto bene. Una nota in particolare per Edoardo Manzi che da esordiente ha trovato subito il killer istinct ma deve molto migliorare nella fase difensiva. Queste partite mi permettono di provare l'alta intensità con i nuovi e stasera hanno risposto bene”.

Il Torneo Intercontinentale - con Australia, Cina, Giappone, Kazakistan, Nuova Zelanda, Stati Uniti d'America - si terrà in Australia, nella Gold Coast, dal 25-30 aprile: le quattro migliori squadre si uniranno alle tre squadre europee e alla Russia, finalista di diritto come paese ospitante.

 

Tabellino Georgia-Italia 12-13 (2-2, 4-4; 4-4, 2-3)

Georgia: Razmadze, Kavtaradze, Tserepulia 2, Imnaishvili, Bitadze 2, Jelaca 3, Khvedeliani, Baghaturia 2, Rurua 3 (2 rig), Gegelashvili, Shuchiashvili, Tsulukiani, Kapanadze. Allenatore: Popovic.
Italia: Nicosia, Di Fulvio 2 (1 rig.), Cannella, Alesiani 1, A. Fondelli 2, E. Di Somma, Dolce, Manzi 4, Renzuto Iodice 2, Velotto 1, Bruni 1, Busilacchi, De Michelis. Allenatore: Campagna.
Arbitri: Schapers (NED) e Horvath (SVK). Delegato FINA: Sharonov (RUS).
Note - Khevedeliani (G) fuori per 3 falli nel 2° tempo, Tserepulia (G) nel 3° tempo, Renzuto Iodice (I) nel 4° tempo. In porta nel terzo tempo De Michelis. Superiorità numeriche: Georgia 7/10 + 2 rigori, Italia 4/12 + 1 rigore.

La squadra italiana per Tiblisi: Edoardo Manzi (AN Brescia), Vincenzo Dolce e Alessandro Velotto (CC Napoli), Vincenzo Renzuto Iodice (CN Posillipo), Tommaso Busilacchi (DVSE Debrecen), Jacopo Alesiani, Lorenzo Bruni, Francesco Di Fulvio, Edoardo Di Somma e Andrea Fondelli (Pro Recco), Francesco De Michelis (Roma Nuoto), Gianmarco Nicosia (Vis Nova), Giacomo Cannella (Lazio Nuoto).

Senza sorprese anche l’esito degli altri incontri del sesto turno conclusisi con la vittoria delle potenze balcaniche, Serbia e Croazia, che assieme all’Italia, si sono assicurate un posto alla Super Finale della World League maschile FINA finendo in cima ai loro rispettivi gruppi del torneo europeo.

Nel Gruppo A la Serbia ha schiacciato la Slovacchia 11-2, in casa a Becej mentre la Romania ha battuto la Germania 9-7, a Bucarest. Nel Gruppo B la Croazia ha sconfitto l'Olanda 17-7 a Sebenico (CRO), mentre la Francia ha perso in casa dalla Grecia, 4-10, a Nancy. Grecia e Croazia hanno concluso il torneo con 15 punti; entrambe hanno vinto e perso una partita negli incontri diretti, tuttavia sarà la Croazia andare alla Super Finale in virtù della migliore differenza reti.

 

Risultati del Girone C Europeo
Georgia-Russia 13-14
Russia-Italia 7-10
Italia-Georgia 14-5
Russia-Georgia 19-8
Italia-Russia 12-9
Georgia-Italia 12-13

Tutti i Risultati della Fase Preliminare: http://www.fina.org/content/world-league-men-2017-results

Classifiche (dopo il 6° e ultimo turno preliminare europeo)

Gruppo A: Serbia 17 (5V, 1V dopo R); Slovacchia 8 (2V, 2S dopo R, 2S; Romania 7 (2V, 1S dopo R, 3S); Germania 4 (2V dopo R, 4S)

Gruppo B: Croazia 15 (5V, 1S); Grecia 15 (5V, 1S); Olanda 6 (2V, 4S); Francia 0 (6S)

Gruppo C: Italia 12 (4V), Russia 6 (2V, 2S), Georgia 0 (4S).

 

Albo d'Oro

2002 Patrasso
1. Russia, 2. Spagna, 3. Ungheria
Italia eliminata nel girone di qualificazione

2003 New York
1. Ungheria, 2. Italia, 3. USA

2004 Long Beach
1. Ungheria, 2. Serbia&Montenegro, 3. Grecia
Italia quarta, battuta dalla Grecia 12-9 nella finale per il bronzo

2005 Belgrado
1. Serbia&Montenegro, 2. Ungheria, 3. Germania
Italia eliminata nei gironi di semifinale

2006 Atene
1. Serbia&Montenegro, 2. Spagna, 3. Grecia
Italia eliminata nei gironi di qualificazione

2007 Berlino
1. Serbia, 2. Ungheria, 3. Australia
Italia eliminata nei gironi di qualificazione

2008 Genova
1. Serbia, 2. USA, 3. Australia
Italia settima, battuta la Grecia 11-7 nella finale per il 7° posto

2009 Podgorica
1. Montenegro, 2. Croazia, 3. Serbia
Italia quinta, battuta l'Australia 11-10 nella finale per il 5° posto

2010 Nis
1. Serbia, 2. Montenegro, 3. Croazia
Italia eliminata nei gironi di qualificazione

2011 Firenze
1. Serbia, 2. Italia, 3. Croazia

2012 Almaty
1. Croazia, 2. Spagna, 3. Italia

2013 Chelyabinsk
1. Serbia, 2. Ungheria 3. Montenegro

2014 Dubai
1. Serbia, 2. Ungheria, 3. Montenegro
Italia eliminata nei gironi di qualificazione

2015 Bergamo
1. Serbia, 2. Croazia, 3. Brasile
Italia settima, battuta la Cina 16-9 nella finale per il 7°

2016 Huizou
1. Serbia 2. Usa 3. Grecia
Italia quarta, battuta dalla Grecia 11-7 nella finale per il bronzo

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter