Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Stati Uniti, Lunedì 30 Ottobre 2017 – Un comunicato della WSCA (World Swimming Coaches Association)

La WSCA vuole sostituire la FINA

Mentre i legali stanno studiando le carte costitutive altri consulenti stanno allestendo un circuito internazionale di meeting di nuoto che dovrebbe decollare nei primi mesi del prossimo anno.

  • Share
wsa

Dopo alcuni proclami circa l’intenzione di fondare una federazione mondiale che sostituisca la FINA al governo del nuoto mondiale, finalmente la World Swimming Association (WSA - In copertina il logo), tramite il suo presidente George Block (foto sotto), ha rilasciato una dichiarazione ufficiale per fare il punto sulla vicenda.

Eccone una sintesi:

“… i passi che stiamo intraprendendo per finalizzare il lancio (della World Swimming Association) sono i seguenti:

• Riesame dell’atto costitutivo nel rispetto della legge statunitense e del diritto internazionale • Sviluppo del modello di statuto per la costituzione e il funzionamento del consiglio WSA. Una volta completate queste attività verranno selezionati i membri del primo consiglio, presumibilmente nei primi mesi del prossimo anno. Siamo impazienti ed entusiasti di celebrare l'inaugurazione della WSA”.

“Nel frattempo, sono in fase avanzata le discussioni fra i nostri consulenti del Pro Swim Tour con i potenziali organizzatori  e i media per celebrare il tour denominato "Ring of Fire" (Anello di Fuoco) nel continente asiatico. In merito, nel primo trimestre del 2018 verrà rilasciato un comunicato stampa ufficiale”.

GEORGE BLOCK WSA

Come si vede la dichiarazione consta di due parti distinte: la prima riguarda la velleitaria aspirazione di sostituire la FINA al governo del nuoto mondiale; la seconda, invece, riguarda la più concreta ipotesi di organizzare un circuito di meeting alternativo alle competizioni della FINA. I premi in denaro sarebbero elevati, e al circuito avrebbero già assicurato la partecipazione alcuni grossi calibri. Una partecipazione che potrebbe fare scattare la squalifica da parte della FINA.

Fra pochi mesi si saprà.

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter