Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto

Losanna, Mercoledì, 23 Dicembre 2020 – Clamorosa sentenza del Tribunale Federale Svizzero

Regalone di Natale a YANG SUN, graziato!

La magistratura elvetica ha accolto l’appello del fuoriclasse cinese cancellando la squalifica di otto anni inflittagli dalla CAS a fine febbraio. Stando così le cose Sun potrebbe tornare a gareggiare, e disputare a Tokyo la sua terza olimpiade, ma lo attende un nuovo processo davanti alla CAS, con nuovi giudici.

Clamorosa sentenza del Tribunale federale svizzero all’anti vigilia di Natale. Il massimo organo della magistratura ordinaria elvetica ha accolto l'appello di Yang Sun contro la squalifica di otto anni inflitta al nuotatore cinese dalla Corte arbitrale per lo sport (CAS) alla fine di febbraio di quest'anno. L'appello di Sun è stato accolto, sembra, anche in conseguenza del comportamento del presidente dell’allora Tribunale giudicante della CAS Franco Frattini, ex ministro degli Esteri italiano. L'Agenzia mondiale antidoping (WADA) ha affermato di essere stata informata della decisione di annullare il divieto di Sun ma non avere ancora ricevuto la sentenza con le motivazioni.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, 19 Dicembre 2020 - Campionati Italiani Assoluti Invernali Open (50 m) / Terza Giornata

ASSOLUTI/3 – Tris di Nicolò Martinenghi che vince anche i 200 rana

Thomas Ceccon vince la quarta medaglia sfiorando il record italiano nei 50 farfalla. Secondo titolo per Gregorio Paltrinieri che si aggiudica i 1500 stile libero col tempo limite per Tokyo (ma era già qualificato) e per Matteo Ciampi che dopo i 400 vince anche i 200 stile libero.

Nella terza giornata dei Campionati Italiani Assoluti Invernali Open, in vasca lunga, a Riccione, gli spruzzi più alti li ha fatti nuovamente la “new wave”, con Nicolò Martinenghi vincitore del terzo titolo nei 200 rana, e con Thomas Ceccon al suo secondo titolo e alla quarta medaglia nei 50 farfalla. Secondo titolo per Gregorio Paltrinieri, che ha vinto i 1500 stile libero uguagliando il tempo di qualificazione olimpica (ma era già qualificato), e per Matteo Ciampi che ha aggiunto il titolo dei 200 stile libero a quello vinto in precedenza nei 400 metri.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, 18 Dicembre 2020 - Campionati Italiani Assoluti Invernali Open (50 m) / Seconda Giornata

ASSOLUTI/2 - Benedetta Pilato, Nicolò Martinenghi record italiani nei 50 rana

Federica Pellegrini, Martina Caramignoli e Gregorio Paltrinieri dominano rispettivamente i 100 stile libero, gli 800 stile libero e i 1500 stile libero. Positivo rientro di Filippo Magnini, nono nei 100 stile libero.

Due record italiani anche nella seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti Invernali Open, in vasca lunga, a Riccione. Li realizzano Benedetta Pilato e Nicolò Martinenghi, entrambi nei 50 metri rana, con tempi che sfiorano di un paio di decimi i primati mondiali. Peccato che questa specialità non sia inserita nel programma olimpico.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, 17 Dicembre 2020 - Campionati italiani Assoluti Invernali Open (50 m) / Prima Giornata

ASSOLUTI /1 - Ceccon (100 D) e Pilato (100 R), record italiano e pass olimpico

Federica Pellegrini, Matteo Ciampi e Martina Caramignoli vincono con facilità rispettivamente i 200, i 400 e i 1500 stile libero.

Protagonisti della prima giornata dei Campionati italiani Assoluti Invernali Open in vasca lunga, allo Stadio del Nuoto di Riccione sono stati due giovani talenti del nuoto italiano e internazionale, Thomas Ceccon e Benedetta Pilato, entrambi autori di record italiani con crono di buon livello internazionale che gli hanno meritato il pass olimpico per Tokyo 2020, rispettivamente nei 100 metri dorso nei 100 metri rana.
Continua a leggere...

Nuoto

Sydney/Brisbane, Venerdì 11/Domenica 13 Dicembre 2020 - Campionati del Nuovo Galles del Sud /Campionati del Queensland (50m)

CATE CAMPBELL (100 sl) e KAYLEE MCKEOWN (100 dorso) super veloci

La velocista vince con il miglior crono dell’anno; la dorsista s’impone con il secondo miglior tempo mondiale di sempre.

Venerdì 11 dicembre, nella prima giornata dei Campionati del Nuovo Galles del Sud (NSW), in svolgimento fino a giovedì 17 dicembre al Sydney Olympic Park Aquatic Center in vasca lunga, Cate Campbell, 28 anni, ha vinto i 100m stile libero in 52.87 (25.41/27.46). Seconda la sorella Bronte in 54.03. Quello di Cate è il miglior tempo mondiale stagionale, più veloce di 3 centesimi del 52.90 nuotato a settembre dalla cinese Yufei Zhang. Il giorno dopo Cate ha vinto i 50m stile libero in 24.46 con Bronte seconda in 25.21.
Continua a leggere...

Nuoto

Mirada (California, USA), 9 Dicembre 2020 – Tentativo 50 stile libero sub-20 (25m)

Caeleb DRESSEL non va sotto i 20 secondi

Nel duplice tentativo effettuato in vasca corta indossando un costume intero realizzato appositamente per lui dalla Speedo, il famoso LZR Racer proibito dalla FINA nel 2010 il primatista mondiale si è fermato a 21.41 e 21.42.

Caeleb Dressel è il nuotatore più veloce di sempre, come dimostra il record del mondo dei 50 metri stile libero in vasca corta realizzato a Budapest col tempo di 20.16 durante la finale ISL di qualche settimana fa. L’americano, 24 anni, 13 titoli mondiali e 2 ori olimpici, spinto dal suo sponsor, la Speedo, ha tentato di nuotare i 50 metri in vasca corta in un tempo inferiore ai 20 secondi.
Continua a leggere...

Nuoto

Milano/Lodi, Sabato 5/Domenica 6 Dicembre 2020 – Straordinario evento ai Campionati regionali lombardi

FILIPPO MAGNINI, l’incredibile ritorno

Dopo tre anni dal ritiro, che sembrava per sempre, il trentottenne nuotatore pesarese, nonostante il poco allenamento, si è qualificato per i Campionati Italiani Assoluti, a Riccione dal 17 al 19 dicembre, sia nei 100 sia nei 200 metri stile libero.

Sabato 5 dicembre, pomeriggio, nella piscina “Daniela Samuele” di via Mecenate, durante i Campionati regionali lombardi, in vasca corta, Filippo Magnini (in copertina) ha mantenuto la promessa ed è tornato a gareggiare, sotto le insegne dei Nuotatori Milanesi, con lo scopo di qualificarsi per i Campionati Italiani Assoluti Invernali, in programma a Riccione il 17,18 e 19 dicembre, in vasca lunga: la manifestazione sarà valida per ottenere la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, posticipati di un anno, nel 2021.
Continua a leggere...

Nuoto

Tokyo 2020 – C’ è chi dice no

La SZILAGY salterà la prossima olimpiade

La nuotatrice magiara, vincitrice di due medaglie d’oro alle Olimpiadi giovanili del 2014, si propone di partecipare ai Giochi di Parigi 2024.

Mentre quasi tutti i nuotatori del mondo sono impegnati a recuperare la “forma olimpica” da esibire a Tokyo 2020, alle Olimpiadi posticipate di un anno causa covid-19, c’è chi fa una scelta controcorrente, poco comprensibile forse ma significativa. Si tratta dell’ungherese Liliana Szilagyi che sabato 5 dicembre, sul sito web del suo club, il Ferencváros Torna Club, ha rivelato che non gareggerà a Tokyo 2020. “Ho bisogno di tempo”, ha detto, “e ho bisogno di prendermi cura del mio corpo de della mia anima”. Poi ha proseguito: “non intendo rinunciare al nuoto, anzi desidero rappresentare l’Ungheria a Parigi 2024”.
Continua a leggere...

Nuoto

Stati Uniti, Giovedì 3 Dicembre 2020 – Elezioni al Comitato Olimpico USA

Donna De Varona e John Naber nel Board del Comitato Olimpico USA

I due leggendari nuotatori si insedieranno l’1 gennaio 2021.

Donna de Varona (in copertina) e John Naber (foto in basso), due nuotatori leggendari, sono stati eletti nel Board del Comitato Olimpico e Paralimpico degli Stati Uniti (USOPC). Entreranno ufficialmente in carica l’1 gennaio 2021. Il mandato della De Varona sarà di quattro anni e si concluderà alla fine del 2024, quello di Naber durerà due anni e terminerà il 31 dicembre 2022.
Continua a leggere...

Nuoto

Brisbane, Sydney, Hobart, Perth e Melbourne, Giovedì 26 novembre/ Domenica 29 Novembre - Campionati Australiani 2020 “virtuali” (25m)

KAYLEE MCKEOWN, record mondiale 200 dorso

La diciannovenne eclettica nuotatrice aussie ha realizzato anche la seconda prestazione ogni tempo nei 200 misti. In evidenza anche le mezzofondiste Lane Pallister e Ariarne Titmus, Emma McKeon e il ranista Matt Wilson.

Allo Sleeman Aquatic Centre di Brisbane (Chandler), una delle cinque sedi dei Campionati Australiani definiti “virtuali” – le altre sedi sono Sydney (Olympic Park Aquatic Centre), Hobart (Aquatic Centre), Perth (HBF Stadium) and Melbourne (MSAC) - Kaylee Mckeown, 19 anni (in copertina e sotto), ha migliorato il record mondiale dei 200 dorso in vasca corta in 1:58.94 (28.40/58.59/1:29.00). Il precedente primato, di 1:59.23 (28.37/58.36/1:28.77), apparteneva all’ungherese Katinka Hosszu, dal 5 dicembre 2014 (Mondiali di Doha).
Continua a leggere...
Tuffiblog