Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Tuffi

Un altro tuffo ad altissima difficoltà per l'australiana prodigio

Maddison Keeney e il triplo e mezzo rovesciato

La ventunenne australiana, che già ci ha abituato a tuffi presenti solo nel programma maschile, ha infatti pubblicato poco fa il video di un suo triplo e mezzo rovesciato, per giunta molto buono, dal trampolino 3 metri.

  • Share

È tempo di cambiare il gioco“, e mai commento fu più azzeccato come quello di Maddison Keeney e del video che ha già suscitato decine di commenti entusiasti e scioccati dai suoi amici e avversari in tutto il mondo; la ventunenne australiana, che già ci ha abituato a tuffi presenti solo nel programma maschile, ha infatti pubblicato poco fa il video di un suo triplo e mezzo rovesciato, per giunta molto buono, dal trampolino 3 metri.

Keeney, campionessa mondiale in carica da 1 metro proprio in virtù del suo programma ad altissimi coefficienti, con i doppi salti mortali e mezzo e il triplo e mezzo avanti, ha quindi intenzione di essere pioniera della serie tuffi più difficile del mondo anche dal trampolino più alto. Oltre a essere una delle pochissime atlete a portare il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti (sebbene la canadese Abel sia migliore di lei nell’esecuzione di quest’ultimo tuffo), l’australiana potrebbe aggiungere, potenzialmente, un altro mezzo punto nella sua somma di coefficienti di difficoltà, portandola a +0.9 rispetto a quasi tutte le avversarie di livello del mondo, cinesi incluse.

Con più di due anni di margine sulle Olimpiadi di Tokyo, Keeney apre un altro spiraglio alle possibilità tecniche delle donne dal trampolino…

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter