Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Atlanta, Venerdì 2 Marzo 2018 – TYR Pro Swim Series 2018 (50m) – 2a Tappa/2a Giornata - Finali

ATLANTA: Pellegrini seconda nei 200 dorso

Vince la diciassettenne canadese Taylor Ruck, che si aggiudica il suo terzo oro nei 200 stile libero.

  • Share

Venerdì sera, nella seconda sessione di finali del Meeting di Atlanta, seconda  tappa del TYR Pro Swim Series 2018 in vasca lunga (50m), Federica Pellegrini, 29 anni (in copertina nella foto Deepbluemedia.eu ) è seconda nella finale dei 200m dorso, col tempo di 2:11.28 In batteria aveva ottenuto il miglior tempo con 2:12.79. Con 2:06.36 (29.70 - 1:01.67/31.97 - 1:33.83/32.16 - 2:06.36/32.53) – un crono assai notevole, equivalente a 946 punti della Tabella FINA - vince la gara,  con quasi 5 secondi di vantaggio, la fenomenale diciassettenne canadese Taylor Ruck (foto sotto). Nella prima giornata la Ruck aveva vinto i 100m stile libero sconfiggendo nientemeno che Sarah Sjostrom.

Impressionante dominio delle teenager nei 200m stile libero femminili: vince ancora la Ruck in 1:56.85 (903 punti) – è il suo terzo oro -, nettamente sulla quindicenne cinese Jianjihae Wang, 1:57.60, e su altre tre adolescenti canadesi: le diciassettenni Rebecca Smith, 1:59.14, e Penny Oleksiak, 1:59.32, e la sedicenne Kayla Sanchez, 2:00.29.

taylor ruck canada

Se com’è probabile, questo poker di nuotatrici continuerà a progredire potrà dar vita ad un’interessante staffetta 4x200m stile libero. In questa gara Aglaia Pezzato disputa la finale C ed è ottava con 2:05.34.

Sempre nei 200m dorso Carlotta Zofkova vince la finale B in 2:15.60. Nei 200m dorso maschili, pure nella finale B, Simone Sabbioni è 6° in 2:07.62. Con 1:55.46 (910 punti) vince la gara l’americano Ryan Murphy che prevale sul connazionale Jacob Pebley, 1:55.85 (901), e sul giapponese Ryosuke Irie, 1:56.77.

La Pezzato vince poi la finale C dei 50m stile libero in 26.34. Ai primi tre posti, nell’ordine, le americane Margo Geer, 24.78, e Olivia Smoliga, 25.14, e l’egiziana Farida Osman, 25.29.

Nei 50m stile libero maschili fa scalpore la sconfitta dell’asso americano Nathan Adrian ad opera dell’emergente connazionale Michael Andrew, 18 anni, unico a scendere sotto i 22 secondi. Andrew, che vince in 21.93, sconfigge non solo Adrian, 22.09, ma anche altri quotati velocisti, nell’ordine: Vladimir Morozov (RUS) 22.11, Andrii Govorov (UKR) 22.11, Bruno Fratus (BRA) 22.51, Marcelo Chierighini (BRA) 22.69.

Da segnalare: l’ottimo crono dell’americano Chase Kalisz nei 400m misti che domina in 4:08.92 (940 punti); la vittoria dell’americana Madisyn Cox nei 400m misti femminili in 4:37.94, di stretta misura sulle connazionali Melanie Margalis, 4:38.13, e Hali Flickinger 4:39.98; il successo di Jack Conger (USA) nei 200m stile libero in 1:46.96.

***

Nelle batterie della terza giornata, questa mattina, terzo tempo nei 100m dorso per Federica Pellegrini con 1:00.61( primato personale), ottavo per Carlotta Zofkova, 1:01.37. Ottavo tempo anche per Simone Sabbioni nei 100m dorso, con 56.67. Luca Pizzini è 16° nei 100m rana in 1:03.07.

 

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter