Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Nizza (FRA) e Uster (SWI), Venerdì 2/Domenica 4 Febbraio 2018 – Meeting Internazionali (50m)

KYLIE MASSE strepitosa nei 100 dorso

A Uster la canadese ha vinto anche i 50 e i 200 metri ed è stata la maggiore protagonista. A Nizza in evidenza la stile liberista di casa Charlotte Bonnet.

  • Share

L'ultimo fine settimana è stato animato da due meeting internazionali europei in vasca lunga (50m), il primo a Nizza, in Francia, su tre giornate, da venerdì a domenica, il secondo a Uster, in Svizzera, un meeting tradizionale su due giornate, sabato e domenica. Questi meeting, come tanti altri in questo periodo dell’anno, hanno lo scopo precipuo di allenare attraverso le gare.

Il meeting di Nizza era la prima tappa del Golden Tour della federazione francese che prevede altre due tappe, a Sarcelles da venerdì 9 a domenica 11 marzo, e a Marsiglia da venerdì 6 a domenica 8 aprile. Il circuito è intitolato a Camille Muffat, morta il 15 marzo 2915 in Argentina, quando l’elicottero su cui era a bordo con una troupe televisiva si schiantò al suolo.

In assoluto la migliore prestazione del fine settimana è stata quella della canadese Kylie Masse (in copertina) che a Uster ha nuotato i 100m dorso in 58.54 (28.58/29.96), un crono equivalente a 978 punti della Tabella FINA, nettamente il migliore del mondo in questo evento nel 2018, anche il migliore della storia nei primi due mesi di qualsiasi anno. La Masse ha completato un tripla in dorso vincendo anche i 50 metri in 27.84 e i 200 metri in 2:07.47 (2° crono mondiale 2018).

La Masse, 22 anni, studentessa all’Università di Toronto, è balzata al centro della scena da protagonista all’Olimpiade di Rio quando vinse la medaglia di bronzo dei 100 metri dorso. Poi la sua carriera è proseguita da un trionfo all’altro con titoli mondiali vinti ai Mondiali in vasca corta nel dicembre 2016, a Windsor (Canada), e ai Mondiali (in vasca lunga), a Budapest, nel luglio 2017 (dove vinse la medaglia d’oro dei 100 metri col record del mondo di 58.10).

La prestazione espressa nella vasca svizzera segnala la sua determinazione a proseguire nei suoi miglioramenti e, certamente, a non cedere la sua attuale supremazia nella sua gara preferita.

Pure a Uster è stato grande protagonista anche il velocista Benjamin Proud. Il britannico (inglese) ha vinto 50m farfalla e 50m stile libero con tempi di pregio, i più veloci del 2018.

Fra gli italiani presenti a Uster le migliori prestazioni sono state espresse da Elena Di Liddo (100m farfalla 58.11) e Margherita Panziera (200m dorso 2:09.86).

 

Uster – Migliori 10 prestazioni

1. Masse Kylie 96 University Of Toronto 100m dorso 58.54 (978)

2. Proud Benjamin 94 Plymouth Leander SC 50m farfalla 22.96 (932)

3. Masse Kylie 96 University Of Toronto 200m dorso 2:07.47 (921)

4. Govorov Andriy 92 Ukraine 50m farfalla 23.07 (919)

5. Masse Kylie 96 University Of Toronto 50m dorso 27.84 (918)

6. Proud Benjamin 94 Plymouth Leander SC 50m stile libero 21.52 (917)

7. Oleksiak Penelope 00 Toronto Swim Club 100m stile libero 53.94 (899)

8. Shioura Shinri 91 Japan 100m stile libero 48.89 (883)

9. Oleksiak Penelope 00 Toronto Swim Club 100m farfalla 58.05 (880)

10. Di Liddo Elena 93 C.C. Aniene ASD 100m farfalla 58.11 (877)

 

Risultati completi:

https://www.imu.ch/live-results

 

*** 

Nella Piscina “Jean Bouin”di Nizza la stileliberista francese Charlotte Bonnet è stata protagonista con 5 vittorie: 50 metri in 25.01, 100m in 53.87 (903 punti), 200m 1:57.28 (893, 3° crono mondiale 2018). La statuaria nuotatrice ha vinto anche i 100m farfalla in 59.81 e i 50m dorso in 29.08. Come la Muffat la Bonnet è allenata da Fabrice Pellerin.

Da segnalare le duplici vittorie di: David Verraszto (HUN) nei 400m misti in 4:14.48 (879 punti) e nei 200m misti in 2:01.51; James Guy (GBR) nei 200m stile libero in 1:48.03 (841) e nei 200m farfalla in 1:57.46 (855 punti, 2° crono mondiale stagionale); Giedrus Titenis (LTU), nei 100m rana in 1:00.72 (867) e nei 50m rana in 28.04.

 

I Vincitori

Venerdì

1500 SL F - Lara Grangeon (FRA) 16: 49.22

800 SL M - Damien Joly (FRA) 8: 05.85

800 SL F - Jaz Carlin (GBR) 8: 45.77

1500 SL M - Damien Joly (FRA) 15: 19.88

400 MI F - Fantine Lesaffre (FRA) 4: 43.32

400 MI M- David Verraszto (HUN) 4: 14.48

50 DO F - Charlotte Bonnet (FRA) 29.08

50 DO M - Jérémy Stravius ​​(FRA) 25.41

50 RA F - Fanny Deberghes (FRA) 32.20

50 RA M - Giedrius Titenis (LTU) 28.04

50 FA F - Mélanie Henique (FRA) 26.57

50 FA M - Mehdy Metella (FRA) 24.22

Sabato

400 SL M - Mohamed-Aziz Ghaffari (TUN) 3: 53.15

200 SL F - Charlotte Bonnet (FRA) 1: 57.28

200 RA M - Giedrius Titenis (LTU) 2: 13.56

200 RA F - Fanny Deberghes (FRA) 2: 29.95

100DO M, Paul-Gabriel Bedel (FRA) 56.38

100 DO F - Mathilde Cini (FRA) 1: 01.85

200 FA M - James Guy (GBR) 1: 57.46

200 FA F - Lara Grangeon (FRA) 2: 11.83

200 MI M - David Verraszto (HUN) 2: 01.51

200 MI F - Fantine Lesaffre (FRA) 2: 16.38

100 SL M - Jérémy Stravius ​​(FRA) 49.60

50 SL F - Charlotte Bonnet 25.85

Domenica

400 SL F - Jaz Carlin (GBR) 4: 13.86

200 SL M - James Guy (GBR) 1: 48.03

100 FA F - Charlotte Bonnet (FRA) 59.81

100 FA M - Jeremy Desplanches (SUI) 53.82

200 DO F - Camille Gheorghiu (FRA) 2: 14.22

200 DO M - Paul-Gabriel Bedel (FRA) 2: 03.31

100 RA F - Fanny Deberghes (FRA) 1: 10.58

100 RA M - Giedrius Titenis (LTU) 1: 00.72

100 SL F - Charlotte Bonnet (FRA) 53.87

50 SL M - Oussama Sahnoune (ALG) 22.69

 

Risultati completi:

*** 

A Calimera, in Puglia, in vasca da 25 metri, veneti protagonisti. Federica Pellegrini, assai festeggiata, ha vinto i 100m stile libero in 53.98 (seconda Giorgia Biondani in 55.67) e i 100m dorso in 59.50. Thomas Ceccon ha realizzato un cinquina 100 e 400m stile libero, 100m dorso, 50m rana e 100m farfalla con questi tempi: 50.56, 3:56.10, 53.84, 28.72, 54.53. Giorgia Biondani si è imposta nei 50m stile libero in 25.67 e nei 50m farfalla, in 27.56.

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter