Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Stati Uniti, 17 Gennaio 2015 – Cambio di nazionalità importante

Vyatchanin vuole la Serbia, Cavic lo sconsiglia

Il dorsista russo, che vive negli Stati Uniti da un paio d’anni, ha chiesto la cittadinanza serba ma il serbo che (quasi) sconfisse Phelps, anch’egli americano di residenza, cerca di dissuaderlo. Difficilmente sarà ascoltato. Con Vyatchanin la staffetta mista serba punta al podio.

Il dorsista russo Arkady Vyatchanin, 31 anni il 4 aprile prossimo, medaglie olimpiche ed europee, è da tempo in dissidio con la propria federazione d’origine. Sin dall’aprile 2013 il veterano russo – entrò in Nazionale nel 2000 - aveva manifestato la sua intenzione di gareggiare sotto la bandiera di un altro paese. Ora sembra che il suo desiderio stia per avverarsi: Vyatchanin, un gigante di 2 metri per 87 chili, che da due anni vive negli Stati Uniti (si allena in Florida, a Gainsville, con i Gators, ma è tesserato per il New York Athletic Club), ha chiesto di diventare cittadino della Serbia e la Federazione Nuoto del paese dei Balcani lo sta aiutando in questa non facile pratica.
Continua a leggere...

A Spasso nel Cloro di Laura Binda

Un altro addio

Ciao, ciao Milo!

Milorad Cavic annuncia il ritiro dall'attività agonistica

L'ennesimo addio al nuoto al termine della stagione olimpica è quello di Milorad Cavic.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Londra, 30a - 2 Agosto - Giorno 6/Cronaca delle Batterie

Ervin, 12 anni dopo

Sui 50m stile libero il 31enne sprinter americano, campione a Sydney 2000, segna il quarto tempo delle batterie. Bene Dotto, fuori Orsi. Franklin, miglior tempo nei 200 dorso, verso la doppietta. Nei 100 farfalla Phelps tenta la tripla corona.

50 STILE LIBERO UOMINI Qualificazione alle semifinali con il sedicesimo tempo fissato a 22.27, in linea praticamente con il livello di Shanghai 2011 (22.33). Tuttavia è completamente diverso il livello attinto fin d’ora dalla testa del gruppo con ben sei nuotatori già al di sotto dei 22.0, contro nessuno del mondiale cinese. Cesar CIELO, campione olimpico e mondiale in carica e primatista del mondo, è il grande favorito, ma dovrà guardarsi da più di mina vagante. Al momento è George BOVELL il migliore con 21.77, settima prestazione mondiale della stagione.E
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter