Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

XXXI Olimpiade - Analisi degli Highlights e Bilancio finale delle Gare di Nuoto a Rio de Janeiro

Phelps, Ledecky, Stati Uniti, Paltrinieri e molto altro ancora

Australia sotto tono, Italia nona nel medagliere, grazie anche ai due bronzi di Gabriele Detti. Germania, Olanda e Brasile zero medaglie. Anche Adam Peaty, Ryan Murphy, Anthony Ervin, Gregorio Paltrinieri, Jeff Schooling, Kylie Chalmers, Katinka Hosszu, Sarah Sjostrom, Simone Manuel, Penny Oleksiak, fra i maggiori protagonisti.

Il programma olimpico di nuoto a Rio de Janeiro si è sviluppato secondo il format consueto di otto giorni, dal 6 al 13 agosto, ma le gare hanno avuto luogo in orari insoliti e inediti, con le batterie a partire dalle ore 13.00 e le finali e semifinali dalle ore 22.00. L'osservazione più immediata è che, diversamente da quanto temuto da alcuni, la qualità delle prestazioni non ha sofferto: sono caduti numerosi record - mondiali, mondiali juniores, continentali, olimpici, nazionali e personali - e le competizioni sono state spesso emozionanti o addirittura elettrizzanti.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Charlotte (North Carolina), 14-15 Maggio 2015 – Arena/USA Swimming Pro Swim Series/5a Tappa (50m) – 1a e 2a Giornata

CHARLOTTE: la Hosszu va forte anche in vasca lunga

Vince i 400 misti e i 200 stile libero, rispettivamente con la terza e quarta prestazione mondiale stagionale. Tom Shields si aggiudica i 100 farfalla davanti a Ryan Lochte e Michael Phelps. I velocisti azzurri vincono la 4x100 stile libero.

Al Mecklenburg County Aquatic Center le prime due giornate del Meeting di Charlotte, quinta tappa dell’Arena/USA Swimming Pro Swim Series, in vasca lunga, hanno confermato che il nuoto americano, come al solito in questa stagione, non è ancora pronto a sciorinare prestazioni veloci, che, se e quando ci sono, vanno considerate eccezioni.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Intervista – Ryan Lochte: ieri, oggi, domani, dopodomani

LOCHTE: sono pronto ad andare forte a Kazan!

In un’intervista realizzata da Greg Eggert Ryan Lochte, undici medaglie olimpiche, parla della sua rivalità con Phelps e delle sue prospettive per i Mondiali di Kazan e per le Olimpiadi di Rio. Qui ne proponiamo una sintesi.

A Ryan Lochte mancheranno i duelli con l’amico rivale Michael Phelps, escluso dai Mondiali dalla propria Federazione, lui consenziente al punto di rifiutare categoricamente l’ipotesi di accettare una “wild card” offertagli dalla FINA, che gli avrebbe permesso di gareggiare a Kazan.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Round Up – Giro del Mondo

Fermento planetario: Ledecky, Boyle, Pellegrini, Sun…

A Mesa, Sydney, Auckland, Riccione, Bayou, Londra, Mosca, Rio de Janeiro, Durban, Berlino, Limoges, Barcellona, Copenhagen, Eindhoven…il mondo si prepara per i Mondiali di Kazan.

Nei mesi di marzo e aprile i migliori nuotatori di tutto il mondo hanno scoperto o stanno scoprendo le loro carte ai rispettivi campionati nazionali o, per quanto riguarda gli americani, al meeting di Mesa (tappa del Grand Prix Arena/USA), tutte manifestazioni rigorosamente in vasca da 50 metri.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Mesa (Arizona), 16 Aprile 2015 – Arena/USA Swimming Pro Swim Series (50m) – 1a Giornata

MESA: subito bagliori di Ledecky e Phelps

Miglior prestazione 2015 sui 1500m stile libero per la giovane fuoriclasse, miglior tempo delle batterie dei 100m farfalla per il più decorato atleta olimpico.

Ieri sera, mercoledì, c’è stata l’anteprima dei 1500m stile libero, caratterizzata dalla solita grande prestazione di Kathleen Ledecky . Con 15:42.23 la Ledecky ha realizzato la 5a prestazione mondiale all-time.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Stellenbosch (Sud Africa), 14-15 Febbraio 2015 – South African Grand Prix (50m)

Michael Andrew (15 anni) il nuovo fenomeno

L'americano di origine sudafricana vince tre gare e sale sul podio in altre tre. C'è chi lo considera già il nuovo Michael Phelps. Chad Le Clos fa poker e vince i 100 farfalla nel secondo crono 2015.

Nello scorso fine settimana Chad Le Clos è stato l’attrazione della tappa di Stellenbosch, località contigua a Città del Capo, del South African Grand Prix. In luce, fra gli age-group, anche Michael Andrew (15 anni; ne compirà 16 il 13 aprile), che vive abitualmente negli Stati Uniti, che detiene già decine di record nazionali di categoria e che da molti è già stato paragonato al grande Michael Phelps (nella foto sotto i due Michael insieme al meeting di Mesa nell’aprile dello scorso anno).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

New York, 24 Novembre 2014 – Golden Goggles

USA: Michael Phelps e Katie Ledecky i migliori dell’anno

Finalmente il miglior nuotatore di sempre è tornato a sorridere. Scontato il riconoscimento alla giovane stile liberista.

Dopo alcune assai spiacevoli disavventure e circa due mesi sulla graticola, Michael Phelps è tornato finalmente a sorridere.
Continua a leggere...

Swimming Flume, pensieri controcorrente

Baltimora chronicles

Vuoto a perdere

Considerazioni sul caso Phelps

Che tristezza e noia, leggere le migliaia di reprimende che ogni cronista o blogger sportivo del pianeta si sente in dovere di infliggere a Michael Phelps.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Omaha, per la terza volta consecutiva sede dei Trials Olimpici 2016

Gli Stati Uniti già focalizzati su Rio 2016

Rese note anche le date dei Trials e i Tempi Limite.

La Sede. Una decina di giorni fa la federazione nuoto degli Stati Uniti, USA Swimming, unitamente all’ Omaha Sports Commission, aveva annunciato che Omaha sarà la sede dei Trials Olimpici 2016. Le gare avranno luogo presso il CenturyLink Center.
Continua a leggere...

Spazio Libero

Gold Coast (Australia ), 24 agosto 2014 – Campionati Pan Pacifici (50m)/4a Giornata

PanPacs/4: Katie Ledecky pazzesca nei 1500, abbatte il suo WR di 6 secondi!

Michael Phelps perde i 200 misti per soli 2 centesimi dal giapponese Kosuke Hagino, ma nella staffetta 4x100 mista nuota una frazione sensazionale nel suo delfino. Sui 50 stile libero migliore prestazione mondiale di Cate Campbell con costume in tessuto.

Prestazioni di livello elevato in tutte le gare del pomeriggio, ma è ancora la giovane americana a regalare le emozioni più intense: il suo record mondiale è stratosferico. L'ultimo pomeriggio di gare in terra australiana inizia con il piede giusto.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter