Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

13i Campionati del Mondo FINA in Vasca Corta (25m) – Bilancio Finale

WINDSOR 2016: Katinka Hosszu e Chad Le Clos i migliori

Nove medaglie – 7 ori e 2 argenti – per la magiara, quattro – 3 ori e 1 argento per il sudafricano, anche autore dell’unico record del mondo individuale nei 100 farfalla. Risorgono Tae-hwan Park – 3 ori, 2 record dei campionati e 3 record asiatici – e Federica Pellegrini che vince i 200 stile libero. Bene l’Italia che, seppur in formazione ridotta, ha vinto sette medaglie (1 oro, 4 argenti, 2 bronzi).

La qualità delle prestazioni dei Campionati Mondiali FINA in vasca corta (25m) svoltisi a Windsor, Canada, dal 6 all’11 dicembre, ha risentito dell’assenza di molti, troppi, medagliati olimpici di Rio. Dunque, dal punto di vista della qualità è stata un’edizione mediocre, giudizio confermato anche dai pochi record realizzati.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

XXXI Olimpiade - Analisi degli Highlights e Bilancio finale delle Gare di Nuoto a Rio de Janeiro

Phelps, Ledecky, Stati Uniti, Paltrinieri e molto altro ancora

Australia sotto tono, Italia nona nel medagliere, grazie anche ai due bronzi di Gabriele Detti. Germania, Olanda e Brasile zero medaglie. Anche Adam Peaty, Ryan Murphy, Anthony Ervin, Gregorio Paltrinieri, Jeff Schooling, Kylie Chalmers, Katinka Hosszu, Sarah Sjostrom, Simone Manuel, Penny Oleksiak, fra i maggiori protagonisti.

Il programma olimpico di nuoto a Rio de Janeiro si è sviluppato secondo il format consueto di otto giorni, dal 6 al 13 agosto, ma le gare hanno avuto luogo in orari insoliti e inediti, con le batterie a partire dalle ore 13.00 e le finali e semifinali dalle ore 22.00. L'osservazione più immediata è che, diversamente da quanto temuto da alcuni, la qualità delle prestazioni non ha sofferto: sono caduti numerosi record - mondiali, mondiali juniores, continentali, olimpici, nazionali e personali - e le competizioni sono state spesso emozionanti o addirittura elettrizzanti.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Kazan, 2 Agosto 2015 – Bilancio Nuoto Sincronizzato

RUSSIA pigliatutto: 8 ori e un argento

Cina sempre seconda con sei argenti e un bronzo. Torna sul podio il Giappone con quattro medaglie di bronzo. L’Italia è sesta con due bronzi, entrambi nel misto.

Nel nuoto sincronizzato, è noto, le gerarchie non si sovvertono facilmente. Certamente la Russia non poteva essere scalzata dalla sua posizione dominante, tanto più che giocava in casa. Le atlete russe hanno imposto la loro schiacciante supremazia vincendo una medaglia in ciascuna delle 9 gare , 8 d’oro e una d’argento. Belle le loro coreografie e musiche, straordinaria la loro bravura. Un incanto per il numerosissimo pubblico che le ha applaudite
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Campionati del Mondo FINA 2017 – Dopo il forfait di Guadalajara iniziata la ricerca della nuova sede

MONDIALI 2017: Stati Uniti e Gran Bretagna si chiamano fuori

L’Australia, invece, è possibilista. C’è anche l’ipotesi Budapest.

L’Australia potrebbe ospitare l’edizione 2017, curiosamente la 17a, dei Campionati del Mondo FINA, con annessi Campionati del Mondo Master. Lo ha confermato un dirigente di Swimming Australia, la federnuoto del Paese oceanico. Dunque, a certe condizioni, con un budget inferiore a quello richiesto per il Messico, l’Australia potrebbe diventare per la quarta volta – un record - l’organizzatore della massima manifestazione della FINA: era già accaduto nel 1991 e nel 1998 a Perth (Western Australia) e nel 2007 a Melbourne (Stato di Vittoria).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Stellenbosch (Sud Africa), 14-15 Febbraio 2015 – South African Grand Prix (50m)

Michael Andrew (15 anni) il nuovo fenomeno

L'americano di origine sudafricana vince tre gare e sale sul podio in altre tre. C'è chi lo considera già il nuovo Michael Phelps. Chad Le Clos fa poker e vince i 100 farfalla nel secondo crono 2015.

Nello scorso fine settimana Chad Le Clos è stato l’attrazione della tappa di Stellenbosch, località contigua a Città del Capo, del South African Grand Prix. In luce, fra gli age-group, anche Michael Andrew (15 anni; ne compirà 16 il 13 aprile), che vive abitualmente negli Stati Uniti, che detiene già decine di record nazionali di categoria e che da molti è già stato paragonato al grande Michael Phelps (nella foto sotto i due Michael insieme al meeting di Mesa nell’aprile dello scorso anno).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Stati Uniti, 17 Gennaio 2015 – Cambio di nazionalità importante

Vyatchanin vuole la Serbia, Cavic lo sconsiglia

Il dorsista russo, che vive negli Stati Uniti da un paio d’anni, ha chiesto la cittadinanza serba ma il serbo che (quasi) sconfisse Phelps, anch’egli americano di residenza, cerca di dissuaderlo. Difficilmente sarà ascoltato. Con Vyatchanin la staffetta mista serba punta al podio.

Il dorsista russo Arkady Vyatchanin, 31 anni il 4 aprile prossimo, medaglie olimpiche ed europee, è da tempo in dissidio con la propria federazione d’origine. Sin dall’aprile 2013 il veterano russo – entrò in Nazionale nel 2000 - aveva manifestato la sua intenzione di gareggiare sotto la bandiera di un altro paese. Ora sembra che il suo desiderio stia per avverarsi: Vyatchanin, un gigante di 2 metri per 87 chili, che da due anni vive negli Stati Uniti (si allena in Florida, a Gainsville, con i Gators, ma è tesserato per il New York Athletic Club), ha chiesto di diventare cittadino della Serbia e la Federazione Nuoto del paese dei Balcani lo sta aiutando in questa non facile pratica.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Verso i Mondiali in vasca corta /Si disputeranno a Doha dal 3 al 7 dicembre

Molti i grossi calibri ma anche importanti rinunce

Gli Stati Uniti, oltre che di Phelps, saranno privi di Adrian, Cordes, Ledecky, e Franklin. Ryan Lochte l’americano più titolato. L’Australia senza Magnussen, Cate Campbell e Sprenger. Le migliori squadre europee al completo. Chad Le Clos la probabile super star. Oltre ai Mondiali anche la “World Aquatics Convention”, la “Golden Coaches Clinic” ed altri eventi. Un programma intensissimo.

Fra 18 giorni Doha, capitale del Qatar, darà il benvenuto ad una parte dell’élite del nuoto internazionale in occasione della 12a edizione dei Campionati del Mondo di Nuoto FINA in vasca corta (25m), che avranno luogo dal 3-7 dicembre all’ “Hamad Aquatic Centre”. Oltre 900 nuotatori, provenienti da 170 federazioni nazionali, sono iscritti alla cinque giorni mondiale, il cui programma prevede 46 eventi, comprese 12 staffette.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Il nuoto americano è in lutto

E’ scomparso Peter Daland

Aveva 93 anni, fu uno fra i più grandi allenatori di sempre. Era stato coach olimpico USA nel 1964 e 1972 e allenatore capo all’Università della California del Sud (USC) per 35 anni. Faceva parte dell’International Swimming Hall of Fame ed era stato nel Comitato Allenatori della FINA. Era un grande estimatore di Bubi Dennerlein e di Alberto Castagnetti.

L’altra mattina, lunedì 20 ottobre, a Los Angeles, all’età di 93 anni, è morto Peter Daland, uno dei più grandi allenatori di sempre, una leggenda del nuoto. Grazie al suo palmarès inimitabile era stato ben presto onorato nella International Swimming Hall of Fame (nel 1978), divenendone poi uno dei membri più apprezzati del Comitato di Selezione.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Barcellona, 4 agosto - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 8/4 Agosto – La Nota

BCN13/NUOTO 8: Yang Sun vince anche i 1500 stile libero. A Gregorio Paltrinieri la medaglia di bronzo

Terzo oro individuale per il fuoriclasse cinese e sesto oro per Missy Franklin con la staffetta mista. Camille Lacourt (50 dorso) e la staffetta mista maschile fanno risuonare due volte le note della Marsigliese. All’ungherese Katinka Hosszu e al giapponese Daiya Seto i 400 misti. Secondo oro per la russa Yuliya Efimova nei 50 rana; primo per l’olandese Ranomi Kromowidjojo nei 50 stile libero.

I Trofei FINA per i migliori nuotatori dei Campionati Mondiali vengono assegnati a Katie Ledecky e a Yang Sun; quello per la miglior squadra agli Stati Uniti. Tanto la formidabile americana sedicenne quanto il ventiduenne fuoriclasse cinese hanno vinto tre medaglie d’oro individuali negli stessi eventi dello stile libero: 400, 800 e 1500 metri. La Ledecky ha vinto pure una medaglia d’oro con la staffetta 4x200 stile libero ed ha accompagnato le sue tre vittorie individuali due mondiali e uno continentale. Yang Sun è salito sul podio anche per ricevere una medaglia di bronzo, con la staffetta 4x200 stile libero.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Barcellona, 1 agosto - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 5/1 Agosto – La Nota

BCN13/NUOTO 5: Rikke Pedersen (DEN) record mondiale nei 200 rana (in semifinale)

I titoli vanno a James Magnussen (AUS) nei 100 stile libero, Ryan Lochte (USA) nei 200 misti, Zige Liu (CHN) 200 farfalla, Jing Zhao (CHN) 50 dorso e Stati Uniti nella staffetta 4x200 stile libero donne.

L’australiano James Magnussen finalmente emerge vincitore da un’aspra finale nei 100 stile libero. Due ori per gli Stati Uniti, con Ryan Lochte nei 200 misti e la staffetta 4x200 stile libero donne, con Missy Franklin, quarto oro a Barcellona, spettacolare in ultima frazione. Due ori anche per la Cina, entrambi nel settore femminile: con Zige Liu nei 200 farfalla e Jing Zhao nei 50 dorso. Per l’Italia settimo posto con la 4x200 stile libero donne, e l’ottavo con Luca Dotto nei 100 stile libero.
Continua a leggere...