Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Riccione, 20-25 marzo 2015 - Criteria Nazionali Giovanili 2015 (25m) : Terza e ultima giornata della sezione maschile

Criteria 2015: cala il sipario con 15 primati maschili in totale. Il Team Veneto si conferma al top

Cala il sipario anche sui Criteria 2015, sezione maschile. Allo Stadio del Nuoto di Riccione si chiude in bellezza con altri cinque nuovi primati della manifestazione. Sono quindici in totale. In testa alla classifica generale (ma anche nelle categorie Ragazzi e gli Juniores) si è confermato il Team Veneto.

  • Share

Chiusura ad alti livelli per i Criteria nazionali giovanili. L’edizione 2015 è terminata questa sera e Riccione ha potuto celebrare altri cinque primati della manifestazione.

Si termina così con 15 nuovi record dei campionati in totale e la conferma – così come avvenuto al femminile – che il movimento giovanile del nuoto italiano sia in crescita costante, con alcuni nuovi atleti che hanno intrapreso - e altri che stanno continuando - un percorso promettente. Tra di loro spiccano alcune punte d’eccellenza tra i più giovani nella categoria Ragazzi – vedi i “penta-vincitori” Thomas Ceccon e Federico Burdisso, il ranista Nicolò Martinenghi e lo stileliberista Alessandro Miressi a livello Juniores. Dai Cadetti emergono come grandi protagonisti, anche a livello nazionale, il dorsista Simone Sabbioni – ormai una certezza nel panorama natatorio di casa nostra – e il delfinista Daniele D’Angelo (a sinistra nella foto di Andrea Masini/ Deepbluemedia/ Insidefoto), dimostratosi davvero molto veloce.

In classifica generale, dopo il successo ottenuto domenica scorsa con le femmine, si conferma in vetta – vinse anche nel 2014 - la società con più atleti di livello distribuiti su tutte le categorie: ovvero il Team Veneto, primo nella graduatoria complessiva con 353 punti – staccate nettamente le altre occupanti del podio Aniene e Rari Nantes Torino rispettivamente a quota 232,50 e 198,50 -, e in quelle Ragazzi e Juniores. L’unico primo posto a squadre va al Circolo Canottieri Aniene, primo tra i Cadetti.

Introducendo ciò che ha regalato la sesta e conclusiva giornata di competizioni tra le corsie dello Stadio del Nuoto c’è da dire che sono andati a record due nuotatori già presenti nella lista dei nuovi primatisti. Con due eccezioni. Menzione speciale la merita Luca Mencarini, dorsista nel giro azzurro specializzato nella vasca lunga, ma di talento sopra la media rispetto agli altri Cadetti. Il ragazzo allenato da Mirko Nozzolillo ha messo il timbro nei “suoi” 200 metri. Sugli stessi 200 dorso si sono messi nuovamente in evidenza Thomas Ceccon ed Emanuel Fava, che tornano a casa rispettivamente con cinque e quattro vittorie individuali. Poi è la volta di altri due “novizi”: prima un super Daniele D’Angelo, da primato nei 50 farfalla Cadetti e poi Alessandro Miressi nei 100 stile libero Juniores primo anno. Quest’ultimo chiude con il quarto successo individuale.

Tra i protagonisti dei Criteria, ha chiuso in bellezza anche Giovanni Izzo, 17enne tra i più in vista nell’intera categoria Juniores. Il bolognese del primo anno – 1998 – ha vinto i 50 farfalla migliorandosi in maniera netta sulla distanza. 24’’14 il suo crono vincente che gli ha consentito di mettere al collo la sua quinta medaglia d’oro – dopo 100 farfalla, 50 stile libero e 4x100 sl e mista con l’Imolanuoto - nell’edizione 2015. Il pokerissimo è arrivato con una prova di spessore, in cui ha migliorato il best di 53 centesimi, giungendo a soli 9 centesimi dal primato dei “Categoria” di Tommaso Romani del 2009.

Come anticipato, dopo l’ottima prestazione nei 100 farfalla di ieri, Daniele D’Angelo si conferma in splendida forma anche nella distanza più breve del programma. Il 20enne dell’Aniene riesce a vincere la gara Cadetti trovando stavolta – martedì l’aveva mancato di poco – il primato della manifestazione in 23’’24. Abbassata di ben 32 centesimi la miglior prestazione ai “Giovanili” di Gabriele Cosentino, datata 2009. Il delfinista ha inoltre migliorato sé stesso di 30 centesimi. E grazie a questa prestazione è balzato al quarto posto – ex aequo con Marco Orsi – nella graduatoria all-time tricolore. Lo precedono solo il primatista italiano – con 23’’15 - Piero Codia, Marco Belotti e Matteo Rivolta.

Ricca di soddisfazioni anche la distanza dei 200 dorso. Nelle sei gare complessive – divise per categorie e anni di nascita - sono arrivati ben tre nuovi primati della manifestazione. Il primo con il protagonista assoluto della categoria Ragazzi al primo anno. Il 14enne Thomas Ceccon non ferma la sua marcia vincente e porta a cinque la sua lista di medaglie d’oro. Lo scledense tesserato per il Leosport Villafranca tocca per primo in 2’01’’95 abbattendo il suo personale di quasi sei secondi. Inoltre ha spodestato il record che apparteneva da tre anni a Lorenzo Glessi (2’03’’38).

Molto bene anche il torinese Emanuel Fava, classe 1999. L’atleta della Rari Nantes Torino, cala il personalissimo poker di successi dopo 200 misti, 100 dorso, 200 farfalla. La distanza più lunga del dorso è sua in 1'56"60. Nei 200 toglie così il precedente record a Lorenzo Glessi (1'58"27 del 2014) e migliora il personale di quasi tre secondi (il precedente era di 1'59"52). Lo stesso Glessi risponderà poco dopo, nella categoria Junior 1998, vincendo in 1’56’’16. Il 17enne friulano coglie il suo personale abbassandolo di oltre un secondo.

Poco più tardi arriva lo squillo di Luca Mencarini. Il 19enne di Civitavecchia fa suoi i 200 dorso Cadetti vinti in 1’53’’94. Migliora di 36 centesimi il primato assoluto dei Criteria – stabilito proprio da lui 12 mesi fa – e scende per la terza volta in carriera sotto il muro dell’1’54’’. In precedenza gli era capitato solo in contesti decisamente diversi: prima agli Europei Senior di Herning 2013, quando nuotò in 1’53’’79, e poi al Trofeo Mussi- Lombardi - Femiano dello scorso novembre (1’53’’87). In ogni caso il talento della Nazionale azzurra trova un crono di livello internazionale.

Non arrivano primati dai 50 rana, ma rimane da evidenziare la bella prova di Filippo Franceschi. Il toscano tesserato per la Geas Nuoto, vince la gara Cadetti con l’interessante crono di 27’’40. Abbassa il suo personale di 11 centesimi e bissa la vittoria ottenuta lunedì sui 100 metri. Inserendosi inoltre nel ranking italiano nei primi 20 atleti più veloci di sempre nella specialità in vasca da 25 metri.

I 100 stile libero premiano ancora uno dei grandi protagonisti di questi Criteria: Federico Burdisso, oro in 52"56 tra i Ragazzi 2001. Ma è Alessandro Miressi a trovare il record della manifestazione – l’unico nell’edizione 2015 - nella gara regina -. Il torinese vince l’oro nella categoria Junior nati nel 1998 in 48’’68. Il portacolori del Centro Nuoto Torino batte per un centesimo il primato del 2008 di Francesco Donin. Nelle altre categorie, è rilevante il 51’’14 del molisano Giuseppe Petriella – Ragazzi 2000 – e il 50’’74 del veneto Davide Guidolin – oro Ragazzi 99 -. Ottima la prestazione di Alessandro Bori. Il desenzanese raddoppia il successo dei 200 e vince anche i 100 sl Junior 1997 in 48’’59. Crono che migliora il suo personale in vasca corta di ben 47 centesimi.

Le ultime staffette di questi Criteria hanno visto sfidarsi le 4x100 miste. Nella categoria Ragazzi trionfa il Nuoto Club Brebbia. I varesini hanno la meglio su SMGM Team Lombardia e Rari Nantes Torino. La piccola società varesina mette in mostra il solito Nicolò Martinenghi, già dominatore delle distanze a rana e autore di una grande frazione in 1'00’’36. Si distingue anche la chiusura a stile libero di Leonardo Bricchi, che grazie al suo 50’’70 permette al quartetto di superare proprio le altre due squadre giunte a podio.

Tra i quartetti Juniores vince ancora l’Imolanuoto, già vittoriosa nella 4x100 sl di ieri. Vergari, Bonzagni, Izzo e Scalini sconfiggono due formazioni di Torino, nell’ordine Rari Nantes e Centro Nuoto, che finiscono alle spalle degli emiliani rispettivamente per 83 centesimi e 2.93 secondi.

I Cadetti vedono primeggiare il Circolo Canottieri Aniene (Bertoli, Baioni, D’Angelo, Ceccarini). Ottima la frazione del delfinista, chiusa in 51’’92. Secondo il Team Veneto (con un Riccardo Cervi da 1’00’’05 nei 100 rana lanciati) e terze si piazzano le Fiamme Oro Roma, anche grazie alle belle prove del dorsista Mencarini e alla chiusura a stile libero di Francesco Giordano.

Il pomeriggio ha visto poi impegnati i nuotatori nell’ultima – la più lunga - fatica dei Criteria: i 1500 stile libero. E anche in quest’occasione è arrivato il  sigillo d’oro - il quintodel 13enne dell’Estra Ecoswim Training, Federico Burdisso, che non si è lasciato sfuggire nemmeno l’ultima gara. Il giovane pavese vince la prova in 15’54’’95 e centra così l’en plein nello stile libero per la categoria Ragazzi 2001 (oro anche su 100, 200 e 400 metri, cui ha aggiunto quello dei 200 farfalla).

All’ultima opportunità è arrivata la vittoria anche per Manuel Mateo Bortuzzo nei 1500 Ragazzi 1999 in 15’27’’61. Secondo Matteo Lamberti: il figlio dell’azzurro Giorgio, iridato dei 200 sl nel 1991, viene superato negli ultimi 100 metri dal vincitore. Giuseppe Perfetto (Olimpic Nuoto Napoli) vincitore nella categoria Junior 1997 con l’interessante crono di 15’13’’56. Infine la gara Cadetti segna il secondo successo in questi suoi ultimi Criteria per Lorenzo Tarocchi (15’01’’74 e suo secondo miglior crono di sempre).

 

Clicca di seguito per consultare i risultati ufficiali completi.

Collegandosi al seguente link , sarà possibile rivedere tutte le sessioni di gare – sei femminili e sei maschili – dei Criteria 2015: clicca qui.

 

Di seguito, TUTTI I PODI della terza e ultima giornata di gare maschili, i podi delle CLASSIFICHE GENERALI E DI CATEGORIA e il riepilogo di TUTTI I NUOVI PRIMATI raggiunti in questa edizione maschile:

 

50 farfalla Juniores 1998
1. Giovanni Izzo (Imolanuoto) 24"14
2. Luca Todesco (Rari Nantes Trento) 24"44
3. Christian Sperandio (Ranazzurra) 24"86

50 farfalla Juniores 1997
1. Andrea Vergani (Can. Vittorino da Feltre) 24"30
2. Matteo Masiero (Tecri Nuoto - Cornaredo) 24"49
3. Stefano Di Primo (Teate Splashing) 24"66

50 farfalla Cadetti
1. Daniele D'Angelo (Circolo Canottieri Aniene) 23"24 record manifestazione; precedente Gabriele Cosentino 23"56, nel 2009
2. Paolo Ricci (Imolanuoto) 23"83
3. Davide Lardani (Nuoto Club Azzurra 91) 23"95

 

200 dorso Ragazzi 2001
1. Thomas Ceccon (Leosport Villafranca) 2'01"95 record della manifestazione; precedente Lorenzo Glessi 2'03"38, nel 2012
2. Samuele De Rinaldi (Circolo Nautico Posillipo) 2'09"28
3. Alessio Perrone (Circolo Canottieri Aniene) 2'09"90

200 dorso Ragazzi 2000
1. Matteo Cattabriga (VVFF Modena M. Menegola) 2'01"22
2. Simone Stefanì (Fimco Sport) 2'03"38
3. Emanuele Bartocci (Lazio Nuoto) 2'04"21

200 dorso Ragazzi 1999
1. Emanuel Fava (Rari Nantes Torino) 1'56"60 record della manifestazione; precedente Lorenzo Glessi 1'58"27, nel 2014
2. Giovanni Barison (Mirano Nuoto) 2'00"84
3. Filippo Dal Maso (Nuoto Livorno) 2'02"55

200 dorso Juniores 1998
1. Lorenzo Glessi (Gorizia Mediacom Nuoto) 1'56"16
2. Lorenzo Mora (VVFF Modena M. Menegola) 1'56"27
3. Luigi Paciolla (Alba Oriens - Casandrino) 1'59"48

200 dorso Juniores 1997
1. Riccardo Crescenzo (Fiamme Oro Roma) 1'59"26
2. Manuel Frigo (Team Veneto) 1'59"52
3. Emiliano Zucca (Sport Full Time - Sassari) 2'00"13

200 dorso Cadetti
1. Luca Mencarini (Fiamme Oro Roma /CC Aniene) 1'53"94 record della manifestazione; suo precedente 1'54"30, nel 2014
2. Simone Sabbioni (CS Esercito - Swim Pro SS9) 1'53"99
3. Emanuel Turchi (Vela Nuoto Ancona) 1'55"69

 

50 rana Juniores 1998
1. Andrea Castello (Payton Bari) 28"27
2. Alberto Pesce (Sporting Club Noale) 28"40
3. Leonardo Lucato (Team Veneto) 28"44

50 rana Juniores 1997
1. Alex Baldisseri (AS Merano) 28"13
2. Alessio Devescovi (Fiamme Gialle) 28"35
3. Emanuele Gemellaro (Caronno Pertusella Nuoto) 28"48

50 rana Cadetti
1. Filippo Franceschi (GEAS Nuoto) 27"40
2. Matteo Zampese (Schio Nuoto) 28"12
3. Zaccaria Casna (Bolzano Nuoto) 28"26

 

100 stile libero Ragazzi 2001
1. Federico Burdisso (Estra Ecoswim Training) 52"56
2. Thomas Ceccon (Leosport Villafranca) 52"61
3. Massimo Ogliari (Gestisport Coop) 53"36

100 stile libero Ragazzi 2000
1. Giuseppe Petriella (H2O Sport - Campobasso) 51"14
2. Pierpaolo Veller (Team Veneto) 51"64
3. Francesco Peron (Sporting Club Noale) 51"72

100 stile libero Ragazzi 1999
1. Davide Guidolin (Team Veneto) 50"74
2. Alberto Razzetti (Lavagna90Dimeglio) 50"84
3. Luca Chirico (SMGM Team Nuoto Lombardia) 50"87

100 stile libero Juniores 1998
1. Alessandro Miressi (Centro Nuoto Torino) 48"68 record della manifestazione; precedente Francesco Donin 48"69, nel 2008
2. Giovanni Izzo (Imolanuoto) 49"10
3. Christian Sperandio (Ranazzurra) 49"72

100 stile libero Cadetti
1. Leonardo Vimercati (Gestisport Coop) 48"97
2. Michele Latrofa (Fiamme Gialle) 49"10
3. Giorgio Castaldello (Riviera Nuoto - Dolo) 49"29

 

4x100 mista Ragazzi
1. Nuoto Club Brebbia (Francesco Vacca, Nicolò Martinenghi, Andrea Celli, Leonardo Bricchi) 3'49"02
2. SMGM Team Lombardia 3'50"11
3. Rari Nantes Torino 3'51"09

4x100 mista Juniores
1. Imolanuoto (Marco Vergani, Francesco Bonzagni, Giovanni Izzo, Lorenzo Scalini) 3'41"79 
2. Rari Nantes Torino 3'42"62
3. Centro Nuoto Torino 3'44"72

4x100 mista Cadetti
1. Circolo Canottieri Aniene (Luca Bertoli, Andrea Baioni, D'Angelo, Federico Ceccarini) 3'39"26
2. Team Veneto 3'41"35
3. Fiamme Oro Roma 3'41"87

 

1500 stile libero Ragazzi 2001
1. Federico Burdisso (Estra Ecoswim Training) 15'54"95
2. Michele Sassi (Aquarius Piscina Canosa) 16'11"74
3. Samuele De Rinaldi (CN Posillipo) 16'16"34

1500 stile libero Ragazzi 2000
1. Johannes Calloni (CIS Novate) 15'42"91
2. Thomas Ferroni (Team Veneto) 15'44"47
3. Luca Amura (Alba Oriens Casandrino) 15'46"92

1500 stile libero Ragazzi 1999
1. Manuel Mateo Bortuzzo (Team Veneto) 15'27"61
2. Matteo Lamberti (GAM Team Brescia) 15'30"50
3. Lorenzo Biancalana (Tirrenica Nuoto) 15'33"19

1500 stile libero Juniores 1998
1. Riccardo Andriola (CC Aniene) 15'19"27 
2. Daniel Silvestri (Aquarea Water Project) 15'22"81
3. Lorenzo Bormanieri (GAM Team Brescia) 15'32"11

1500 stile libero Juniores 1997
1. Giuseppe Perfetto (Olimpic Nuoto Napoli) 15'13"56
2. Andrea Manzi (CC Napoli) 15'18"79
3. Samuele Menchini (CN Torino) 15'28"53

1500 stile libero Cadetti
1. Lorenzo Tarocchi (1995 - TNT Empoli) 15'01"74
2. Domenico Acerenza (1995 - Larus Nuoto) 15'02"80
3. Alessio Occhipinti (1996 - Tiro a Volo) 15'09"07

 

CLASSIFICA GENERALE MASCHILE A SQUADRE (prime tre posizioni):

1. Team Veneto 353 punti (178 individuali + 175 staffette)
2. Circolo Canottieri Aniene 232,50 (131,50 + 101)
3. Rari Nantes Torino 198,50 (99,50 + 99)

Categoria Ragazzi
1. Team Veneto 163 (93 + 70)
2. Estra Ecoswim Training 78 (38 + 40)
2. Esseci Nuoto 78 (22 + 56)

Categoria Juniores
1. Team Veneto 112 (60 + 52)
2. Rari Nantes Torino 98 (45 + 53)
3. Centro Nuoto Torino 94 (58 + 36)

Classifica categoria Cadetti
1. Circolo Canottieri Aniene 126 (63 + 63)
2. Team Veneto 78 (25 + 53)
3. Swim Pro SS9 51 (35 + 16)

 

Tutti i 15 nuovi primati raggiunti ai Criteria 2015 maschili:

50 stile libero juniores 1998 mas.
Giovanni Izzo (Imolanuoto) 22"15

100 rana ragazzi 1999
Nicolò Martinenghi (NC Brebbia) 1'00"75

50 dorso cadetti
Simone Sabbioni (1996 - Esercito / Swim Pro SS9) 23"58

200 farfalla ragazzi 2001
Federico Burdisso (Estra Ecoswim Training) 2'06"17

100 dorso ragazzi 2001
Thomas Ceccon (Leosport Villafranca) 55"78

100 dorso juniores 1998
Lorenzo Mora (VVFF Modena M. Menegola) 52"68

200 rana ragazzi 1999
Nicolò Martinenghi (Nuoto Club Brebbia) 2'12"02

400 misti ragazzi 2001
Thomas Ceccon (Leosport Villafranca) 4'26"11

400 misti ragazzi 1999
Giovanni Barison (Mirano Nuoto) 4'20"45

200 stile libero ragazzi 2001
Federico Burdisso (Estra Ecoswim Training) 1'53"66

50 fa cadetti
Daniele D'Angelo (Circolo Canottieri Aniene) 23"24

200 dorso ragazzi 2000
Thomas Ceccon (Leosport Villafranca) 2'01"95

200 dorso ragazzi 1999
Emanuel Fava (Rari Nantes Torino) 1'56"60

200 dorso cadetti
Luca Mencarini (Fiamme Oro Roma /CC Aniene) 1'53"94

100 stile libero juniores 1998
Alessandro Miressi (Centro Nuoto Torino) 48"68

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter