Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Fondo

Abu Dhabi (UAE), Sabato 11 Marzo 2017 – Coppa del Mondo FINA/Maratona 10km – 2a Tappa

WORLD CUP 2: vincono gli squalificati di Rio, Bridi terza

Jack Burnell (GBR) e Aurélie Muller (FRA), vittime di squalifiche – da loro giudicate ingiuste - nella gara olimpica di Rio de Janeiro, si sono presi una piccola rivincita salendo sul gradino più alto del podio negli Emirati. Sul podio per la medaglia di bronzo anche Arianna Bridi, vincitrice della prima tappa.

  • Share

Arianna Bridi ha vinto la medaglia di bronzo nella seconda tappa della 10km della Coppa del Mondo Fina di nuoto maratona. Ad Abu Dhabi, nelle acque antistanti il Palazzo degli Emirati, la nuotatrice trentina, vincitrice della prima tappa il 4 febbraio a Viedma, in Argentina, ha toccato la piastra di arrivo in 1ora 52'35"6, a 2 centesimi dalla seconda, l'olandese Sharon Van Rouwendaal, e a 3 centesimi dalla prima, la francese Aurélie Muller, che a Rio subì una controversa squalifica dopo avere toccato per seconda, lasciando l’argento olimpico a Rachele Bruni. Hanno preso parte alla gara femminile 46 concorrenti (in copetina il podio con la Bridi).

In questa gara, conclusasi allo sprint, la vice campionessa olimpica, Rachele Bruni, è giunta quinta, alla pari con l'australiana Chelsea Giubecka, in 1ora 52'37"3; nona l'altra azzurra Giulia Gabrielleschi in 1ora 52'43"7. 

Tra gli uomini successo del britannico Jack Burnell – anch’egli squalificato, con rabbia, a Rio - con il tempo di 1ora 45'54"6. Burnell ha vinto su un lotto di 70 partenti.

In campo maschile, la battaglia per le prime posizioni è stata molto emozionante, con i tre medagliati racchiusi all’arrivo da una differenza di. Per Burnell, squalificato alle Olimpiadi di Rio del 2016, una bella rivincita poiché ha sconfitto proprio il vincitore nelle acque Copacabana, l’olandese Ferry Weertman: la star olandese ha toccato in 1h45m54s9, un decimo prima de francese David Aubry, bronzo in 1h45m55s0. Aubry era stato terzo anche nella gara inaugurale della stagione, svoltasi il 4 febbraio a Viedma, Argentina.

Così gli italiani: 7° Federico Vanelli in 1ora 46'00"2, 9° Matteo Furlan in 1ora 46'00"6 e 10° Simone Ruffini in 1ora 46'02"1.


 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter