Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto | FINA 

Losanna, Giovedì 31 Ottobre 2019 – Coppa del Mondo FINA 2020 / Comunicato Stampa

WORLD CUP FINA 2020 – Annunciate date e sedi

Singapore ospiterà la gara di apertura, Budapest la tappa di chiusura. Tutti i meeting si svolgeranno in vasca corta.

La FINA ha annunciato il programma della Coppa del Mondo di nuoto 2020. La serie prenderà il via a Singapore dal 4 al 6 settembre per poi passare a Jinan, in Cina, una settimana dopo, dal 10 al 12 settembre. Il secondo gruppo di eventi comprende le tappe di Kazan, in Russia, dal 2 al 4 ottobre, e Doha, in Qatar, dall'8 al 10 ottobre. Il segmento finale del torneo vedrà la quinta tappa a Berlino, in Germania, dal 23 al 25 ottobre, e la sesta, e ultima, a Budapest dal 31 ottobre all’ 1 novembre.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Losanna, Venerdì 4 Ottobre 2019 - FINA Champions Swim Series 2020

CHAMPIONS SWIM SERIES – FINA vs ISL

Alla vigilia del primo meeting ISL, a Indianapolis, la FINA annuncia la seconda edizione della Champions Swim Series. Soltanto due tappe, entrambe in vasca da 50 metri, entrambe in Cina, a Shenzen e Pechino, ed entrambe in gennaio, a pochi giorni l’una dall’altra: il 14-15 gennaio la prima, il 18-19 gennaio la seconda.

Alla vigilia del primo meeting ISL, a Indianapolis, in vasca da 25 metri, la FINA annuncia la seconda edizione della Champions Swim Series: soltanto due tappe in vasca da 50 metri, entrambe in gennaio ed entrambe in Cina, a Shenzen e Pechino, in date contigue: il 14-15 gennaio a Shenzen, il 18-19 gennaio a Pechino.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Singapore (SIN), Giovedì 15 Agosto/Sabato 17 Agosto 2019 - Coppa del Mondo FINA (50m) – 3a Tappa

WORLD CUP/3 - Martinenghi oro nei 50 rana, Morozov altri 3 record di Coppa

L’Australia domina il medagliere con 14 medaglie. Meeting senza sorprese e di mediocre qualità. Morozov e Katinka Hosszu vincono il primo gruppo di tre meeting e incassano 50.000 dollari ciascuno.

Poche emozioni nella terza tappa della Coppa del Mondo FINA svoltasi a Singapore dal 15 al 17 agosto. Fra queste quelle procurateci da Nicolo Martinenghi (in copertina nella foto di Andrea Masini / Deepbluemedia / Insidefoto) che nei 50m rana ha conquistato il suo primo oro in Coppa del Mondo con 27.23, battendo per pochi centesimi avversari quotati, come il brasiliano Felipe Franca Silva, secondo in 27.27, e lo statunitense Michael Andrew, bronzo con 27.28.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Jinan (Cina), Giovedì 8 agosto/Sabato 10 Agosto 2019 - Coppa del Mondo FINA (50m) – 2a Tappa

WORLD CUP/2 – Sette record di Coppa, cinque grazie a Morozov, Rapsys e Campbell

Gli altri due record sono stati realizzati dalla cinese Xiang Liu (50 dorso) e dalla staffetta mista medley della Cina. Poker d’oro di Katinka Hosszu e Mitch Larkin.

Nella seconda tappa della Coppa del Mondo FINA svoltasi a Jinan, in Cina, dall’8 al 10 agosto, sono stati realizzati 7 record della manifestazione ad opera di sei nuotatori e di una staffetta. Vladimir Morozov (Russia- In copertina) e Danas Rapsys (Lituania - Sotto) hanno entrambi battuto due record di Coppa: Morozov nei 100m stile libero, in 47.99, e nei 50m dorso, in 24.43; Rapsys nei 200m stile libero, in 1: 45.07, e nei 400m stile libero, con 3: 43.91.
Continua a leggere...

Pallanuoto | FINA 

Belgrado, Martedì 18/Domenica 23 Giugno – Super Finale World League Maschile FINA

WORLD LEAGUE UOMINI – Serbia regina per la decima volta

Nel match per la medaglia d’oro la squadra di casa sconfigge di stretta misura la Croazia e si qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Medaglia di bronzo all’ Australia sorprendente vincitrice sulla Spagna.

La Serbia ha vinto la Super Finale della World League FINA, manifestazione che si è svolta a Belgrado, capitale della Serbia, dal 18 al 23 giugno. Nella finale, tutta balcanica, la squadra di casa ha sconfitto la sua più grande avversaria, la Croazia, con un solo obiettivo, per 12-11 (1-3, 5-2, 1- 3, 5-3). Il match per la medaglia d’oro è stato molto equilibrato e si è risolto nel quarto tempo, vinto dalla Serbia che in precedenza aveva prevalso soltanto nel secondo quarto cedendo ai rivali il primo e il terzo quarto.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Losanna, Sabato 16 Marzo 2019 – Sconcertante caso di doping/non doping

La nuotatrice olandese KIRA TOUSSAINT è pulita

La FINA ammette errori – il test viene definito un “falso positivo” - e chiude il caso ritirando l’accusa di doping nei confronti della dorsista medaglia d'argento nei 100 dorso agli Europei in vasca corta del 2017.

La FINA ha ritirato il caso di doping contro la nuotatrice olandese Kira Toussaint dopo che un nuovo test ha dimostrato che i risultati del primo campione non erano corretti. Toussaint non aveva potuto partecipare ai Campionati del Mondo in vasca corta, a Hangzhou, poiché il 3 dicembre 2018 gli era stata notificata la positività ad un test anti doping eseguito il 2 novembre durante il meeting di Coppa del Mondo, a Pechino. Secondo la FINA nel suo campione erano stati trovati 0,000000001 grammi di tulobuterolo.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Martedì 12 marzo 2019 – L’asso cinese Yang Sun nel mirino dell’Agenzia Mondiale Anti Doping

Il caso YANG SUN: la WADA si appella alla CAS per la decisione della FINA di non sanzionare l’asso cinese

Il presunto episodio di doping era stato rivelato a gennaio dal prestigioso giornale inglese The Sunday Times.

L'Agenzia mondiale antidoping (WADA) ha presentato ricorso alla Corte d'arbitrato per lo sport (CAS) contro la decisione di non sanzionare il tre volte campione olimpico Yang Sun (in copertina) in seguito alle notizie secondo cui egli avrebbe aiutato a distruggere deliberatamente il proprio campione di sangue dopo una lite con gli inviati dell’ani doping incaricati di eseguire il test. Un portavoce WADA ha confermato che l'organizzazione aveva presentato ricorso al CAS nel caso controverso, rivelato da The Sunday Times a gennaio.
Continua a leggere...

Fondo | FINA 

Doha (Qatar), Sabato 16 Febbraio 2019 - FINA Marathon Swim World Series 2019 (10 km) / 1a Tappa

WORLD SERIES 10 KM /1: Bruni terza, Paltrinieri quarto

Vincono il fuoriclasse tedesco Florian Wellbrock e la solita brasiliana Ana Marcela Cunha, vincitrice della manifestazione nel 2018.

La prima tappa della FINA Marathon Swim World Series 2019, circuito di 8 tappe (l’ultima a Chun'An, in Cina, il 29 settembre) che si disputa sulla distanza olimpica di 10 km, si è svolta Doha, capitale del Qatar, sabato 16 febbraio. Il campo di gara – 2,5 km da ripetersi quattro volte - è stato allestito davanti alla Cornice, la bella passeggiata sul lungomare, fulcro della città. Come di consueto l’Italia è stata protagonista: questa volta grazie al podio conquistato da Rachele Bruni e al quarto posto di Gregorio Paltrinieri.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Coppa del Mondo di Nuoto FINA 2019 –Il Calendario

WORLD CUP 2019: il circuito si articolerà su sette tappe

Probabilmente tutti i meeting saranno disputati in vasca lunga e i risultati saranno qualificatori per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Recentemente la FINA ha annunciato le date e le sedi della Coppa del Mondo (FINA Swimming World Cup) 2019. La FINA insiste nell’affermare che la manifestazione nacque nel 1979 e che la prossima edizione sarebbe la numero 35esima ma non è vero, anzi è una fake news.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Singapore, Giovedì 15/Sabato 17 Novembre 2018 - FINA Swimming World Cup 2018 (25m)/7a Tappa

WORLD CUP/7: “The winners are” Vladimir Morozov e Sarah Sjostrom

Il russo, in splendida forma, brilla anche nell’ultima tappa: vola nei 100 stile libero in meno di 45 secondi, tocca in 44.95, a un centesimo dal record del mondo, nei 100 misti, nei 50 stile libero e 50 farfalla. Per la fuoriclasse svedese cinque vittorie – 50 e 100 stile libero e farfalla, e 100 misti dove batte Katinka Hosszu sul suo terreno – che le consentono di rintuzzare l’attacco che la magiara le aveva portato negli ultimi meeting, e di chiudere trionfalmente il circuito.

La settima e ultima tappa della Coppa del Mondo FINA 2018, svoltasi a Singapore conferma il russo Vladimir Morozov come leader della classifica e lo incorona vincitore dell’edizione 2018. Fra le donne il duello fra la svedese Sarah Sjostrom, che aveva accumulato punti nella prima parte della manifestazione, e l’ungherese Katinka Hosszu, autrice di una clamorosa rimonta nella terza parte del circuito, si è risolto a favore della prima soprattutto grazie ai cinque successi – 50 e 100 stile libero e farfalla e 100 misti (in quest’ultima prova ha sconfitto la Hosszu sul suo terreno) – da lei conseguiti nell’ultima tappa.
Continua a leggere...
Tuffiblog