Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Tarragona (Spagna), Sabato 23/Lunedì 25 Giugno 2018 – XVIII Giochi del Mediterraneo (50m)

GIOCHI MED: l’Italia trionfa, come previsto, con 46 medaglie

Mezzofondisti e ranisti protagonisti. Di Gregorio Paltrinieri, Simona Quadarella, Domenico Acerenza, Luca Pizzini e Fabio Scozzoli le prestazioni migliori. Bene anche Margherita Panziera in dorso.

  • Share
Nuoto campionato italiano assoluto 2018

Gli Azzurri di Cesare Butini grandi protagonisti ai XVIII Giochi del Mediterraneo, in vasca lunga, al Campclar Aquatic Centre di Tarragona.

Nella prima giornata Italia subito in testa al medagliere con 12 medaglie (8, 3, 1). Simona Quadarella ha vinto gli  800m stile libero in 8'21"44, secondo personale di sempre, dopo l’ 8'20"54 con cui vinse l'oro alle Universiadi il 25 agosto 2017, a Taipei. La romana di Fiamme Rosse e Aniene, allenata da Christian Minotti, ha nettamente sconfitto Mireia Belmonte Garcia, miglior nuotatrice spagnola di sempre, seconda con 8'26"55, e la slovena Tjasa Oder, terza con 8'28"91 (sotto il podio – Foto CONI).

Luca Pizzini (Carabinieri/Fondazione Bentegodi) si è aggiudicato i 200m rana con 2'09"91 eguagliando il tempo con il quale ha vinto il titolo italiano agli assoluti di Riccione il 13 aprile scorso (seconda foto sotto).

GIOCHI MED 2018

luca pizzini - oro 200 rana

Nella seconda giornata altre 20 medaglie per l’Italia per un totale parziale di 32. Le migliori prestazioni sono state realizzate da Gregorio Paltrinieri (in copertina – Foto di Andrea Staccioli/Deepbluemedia/Insidefoto) nei 1500m stile libero, e Fabio Scozzoli nei 100m rana (foto sotto). Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto) ha dominato la gara in 14'46''25 (56''13, 1'54''56, 2'53''85, 3'53''33, 4'52''80, 5'52''04, 6'51''41, 7'50''64, 8'49''97, 9'94''58, 10'49''19, 11'48''81, 12'48''70, 13'48''37), seconda prestazione europea stagionale. Con questa vittoria l’allievo di Stefano Morini al Centro federale di Ostia, ha aggiunto alla sua collezione l'unico oro che gli mancava in questa specialità. Domenico Acerenza (CC Napoli), suo compagno d'allenamenti,  ha toccato per secondo con il personale 14'55''44 (prec. 14'58''14, alle Universiadi di Taipei). 

Fabio Scozzoli - 29 anni, 25 medaglie tra mondiali ed europei, tesserato per Esercito e Imolanuoto e preparato da Cesare Casella – ha vinto i 100m rana in 1'00''36 (27''95).

scozzoli oro 100 rana

Nella terza giornata altre 14 medaglie per l’Italia che chiude con un totale di 46 e il primo posto nel medagliere.

Margherita Panziera  ha vinto i 200m dorso femminili con il personale 2'08''08 (1'03''18; prec. 2'08''99 realizzato il 14 aprile agli Assoluti di Riccione), ad appena 5 centesimi del record italiano di Alessia Filippi (2'08''03) in gommato. Per la 22enne di Montebelluna - tesserata per Fiamme Gialle e CC Aniene e allenata da Gianluca Belfiore – si tratta della seconda miglior prestazione italiana in tessuto, dopo il 2'08''05 di Federica Pellegrini del 2013.

Nei 400m stile libero maschili nuovamente protagonista la coppia Gregorio Paltrinieri e Domenico Acerenza che realizza un nuovo uno-due, dopo quello dei 1500m stile libero. Paltrinieri si è imposto in 3'46''29, primato personale (prec. 3'48''41 realizzato nel 2014 a Riccione) davanti ad Acerenza, secondo in 3'47''50, seconda prestazione personale (ha un miglior tempo di 3'46''27).

Simona Quadarella ha fatto suoi i 400m stile libero femminili piegando ancora una volta Mireia Belmonte Garcia con il personale di 4'05''68 (prec. 4'06''78),. 19 centesimi meglio dell’iberica, seconda in 4'05''87 dell'iberica. La Belmonte risulterà tuttavia la più medagliata con 4 medaglie: infatti, oltre ai due argenti conseguiti alle spalle della Quadarella, la nuotatrice catalana ha vinto anche 2 medaglie d’oro, nei 200m farfalla e 200m misti.  

Nuovamente protagonista anche Fabio Scozzoli. Il romagnolo si è imposto anche nei 50m rana con un tempo di pregio, 27”25. Dietro lui, per pochi centesimi, il serbo Caba Siladi (27''31) e lo sloveno Peter John Stevens (27''32).

Infine, l’Italia ha vinto la 4x100m mista femminile con il nuovo record italiano. Il quartetto azzurro composto da Margherita Panziera, Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo ed Erika Ferraioli si è aggiudicato l’oro in 3'58''27, 42 centesimi meglio del 3'59''07 realizzato alle Olimpiadi di Rio 2016 dal quartetto composto da Zofkova, Castiglioni, Bianchi e Pellegrini.

I Giochi erano stati inaugurati venerdì dal Re Felipe di Spagna con un breve discorso salutato da ferventi applausi e grida “viva il re” e da moderate contestazioni di gruppi indipendentisti.

La prossima edizione avrà luogo a Orano, in Algeria, nel 2021.

 

I Risultati degli Italiani nelle Finali

(In evidenza le prestazioni che superano i 900 punti della Tabella FINA)

 

1a giornata
800 stile libero F
1. Simona Quadarella 8'21"44 (918)
6. Diletta Carli 8'38"44
200 stile libero M
2. Filippo Megli 1'48"02 (batteria 1'49"38)
5. Stefano Di Cola 1'49"53 (batteria 1'50"40)
100 stile libero F
1. Erika Ferraioli 54"91 (batteria 55"68)
5. Laura Letrari 56"04 (batteria 55"68)
50 dorso M
1. Simone Sabbioni 25"11 (batteria 25"53)
2. Niccolò Bonacchi 25"21 (batteria 25"38)
50 dorso F
1. Silvia Scalia 28"33 (batteria 28"69)
6. Tania Quaglieri 28"92 (batteria 29"28)
100 farfalla M
1. Piero Codia 52"25 (batteria 53"08)
2. Matteo Rivolta 52"34 (batteria 53"58)
100 farfalla F
1. Elena Di Liddo 57"59 PP (batteria 57"97) (901)
7. Claudia Tarzia 1'00"27 (batteria 1'00"31)
200 rana M
1. Luca Pizzini 2'09"91 (batteria 2'12"75) (934)
4. Edoardo Giorgetti 2'13"93 (batteria 2'15"96)
200 rana F
4. Francesca Fangio 2'29"01 (batteria 2'30"29)
6. Martina Carraro 2'29"62 (batteria 2'31"68)
200 misti M
4. Federico Turrini 2'01"14 (batteria 2'02"27)
7. Pier Andrea Matteazzi 2'03"30 (batteria 2'03"65)
400 misti F
3. Carlotta Toni 4'41"43 (batteria 4'47"82)
6. Alessia Polieri 4'43"35 (batteria 4'50"18)
4x100 stile libero M
Italia squalificata
(Lorenzo Zazzeri 48"82, Andrea Vergani 1'39"02, Luca Dotto 2'27"80, Alessandro Miressi 3'14"98)
4x200 stile libero F
1. Italia 8'02"63
Margherita Panziera 2'01"02, Linda Caponi 4'01"16, Stefania Pirozzi 6'02"25, Laura Letrari 8'02"63

 

2^ giornata

400 misti mas
1. Federico Turrini 4'16''37
4. Pier Andrea Matteazzi 4'17''21

200 misti fem
3. Anna Pirovano 2'13''21 pp (precedente 2'14''38 del 08/04/2018 a Riccione)
6. Carlotta Toni 2'17''48

100 stile libero mas
2. Alessandro Miressi 48''56
3. Luca Dotto 49''20

200 stile libero fem
3. Linda Caponi 2'00''02

100 rana mas
1. Fabio Scozzoli 1'00''36

100 rana fem
3. Arianna Castiglioni 1'07''85
4. Martina Carraro 1'08''20

50 farfalla mas
3. Piero Codia 23''74
5. Andrea Vergani 23''87

50 farfalla fem
2. Elena Di Liddo 26''21 pp (precedente 26''48 del 14/04/2018 a Riccione)
7. Elena Gemo 26''95

100 dorso mas
2. Simone Sabbioni 54''77
2. Christopher Ciccarese 54''77

100 dorso fem
1. Margherita Panziera 1'00''74
2. Silvia Scalia 1'00''99

1500 stile libero mas
1. Gregorio Paltrineri 14'46''25 (949)
2. Domenico Acerenza 14'55''44 pp (precedente 14'58''14 del 21/08/2017) (920)

4x100 stile libero fem
1. Italia 3'39''95 (precedente 3'40''65 dell'Italia del 24/06/2013 a Mersin) 
Giada Galizi 55''57, Laura Letrari 55''13, Paola Biagioli 55''04, Erika Ferraioli 54''25

4x200 stile libero mas
1. Italia 7'11''86
(Matteo Ciampi 1'48''70, Stefano Di Cola 1'48''08, Filippo Megli 1'46''70, Mattia Zuin 1'48''08)

 

3a Giornata

50 stile libero mas
4. Andrea Vergani 22'13
4. Luca Dotto 22''13

50 stile libero fem
5. Lucrezia Raco 25''40
7. Erika Ferraioli 25''79

50 rana mas
1. Fabio Scozzoli 27''25 (911)
7. Andrea Toniato 28''05

50 rana fem
1. Arianna Castiglioni 31''07 RC (prec. 31''12 di Anastasia Chrystoforou del 25/06/2013)
2. Martina Carraro 31''33

200 farfalla mas
2. Filippo Berlincioni 1'58''01
5. Christian Ferraro 1'58''38

200 farfalla fem
3. Alessia Polieri 2'08''46
5. Stefania Pirozzi 2'11''50

200 dorso mas
1. Christopher Ciccarese 1'58''79
7. Matteo Restivo 2'02''86

200 dorso fem
1. Margherita Panziera 2'08''08 pp (precedente 2'08''99 del 14/04/2018 a Riccione) (908)
4. Carlotta Toni 2'14''22

400 stile libero mas
1. Gregorio Paltrinieri 3'46''29 pp (precedente 3'48''41 del 10/04/2014 a Riccione) (919)
2. Domenico Acerenza 3'47''50 (905)

400 stile libero fem
1. Simona Quadarella 4'05''68 pp (precedente 4'06''78 del 14/04/2018 a Riccione) (913)
4. Linda Caponi 4'12''16

4x100 mista fem
1. Italia 3'58''27 RI (precedente 3'59''09 della Nazionale del 12/08/2016 a Rio)
Margherita Panziera, Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo, Erika Ferraioli

4x100 mista mas
Italia squalificata
Simone Sabbioni, Fabio Scozzoli, Piero Codia, Luca Dotto

 

Risultati completi al sito ufficiale: http://results.tarragona2018.cat/en/SWM/schedule/daily

 

 

 

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter