Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto | FINA 

Tokyo, Venerdì 9/Domenica 11 Novembre 2018 - FINA Swimming World Cup 2018 (25m)/6a Tappa

WORLD CUP/6: Vladimir Morozov e Katinka Hosszu giocano a poker

Il russo e la magiara ancora una volta grandi protagonisti con quattro vittorie ciascuno. Morozov vince 100 misti (record del mondo uguagliato) 50 e 100 stile libero e 50 farfalla; Hosszu fa sue le tre gare dei misti e i 200 farfalla. Il cinese Jiayu Xu realizza l’en plein in dorso col record del mondo nei 100 metri.

  • Share
JIAYU XU CHN

La sesta e penultima tappa della Coppa del Mondo FINA 2018, svoltasi a Tokyo presso il Centro internazionale di Nuoto “Tatsumi”, produce alcuni risultati pregevoli. Spiccano 2 record del mondo,  realizzati rispettivamente dal russo Vladimir Morozov nei 100m misti e dal cinese Jiayu Xu nei 100m dorso.

Morozov, 26 anni, nuota i 100m misti in 50.26, eguagliando così il record mondiale da lui stabilito nella tappa di Eindhoven lo scorso settembre, e realizzando la migliore prestazione del meeting: il suo crono equivale a 1002 punti della Tabella FINA.

Morozov vince anche i 50 e 100m stile libero, rispettivamente  in 20.49 e 45.16, e i 50m farfalla con il tempo di 22.29, e consolida così la sua leadership nella classifica generale, con 342 punti.

Xu (in copertina e sotto), 23 anni, frantuma il record del mondo dei 100m dorso nuotando la distanza in 48.88, 2 centesimi meglio del precedente record di 48.90 che il russo Kliment Kolesnikov aveva realizzato agli Europei di Copenhagen nel dicembre 2017. Il record di Xu vale 1001 punti e rappresenta la seconda migliore prestazione di Tokyo. Xu realizza l’en plein in dorso vincendo anche i 50 metri in 22.87 e i 200 in 1: 48.32.

In rana doppiette del russo Kirill Prigoda nei 100 e 200 metri nuotati rispettivamente in 56.58 e 2: 01.30 (terza miglior prestazione del meeting) e della giamaicana Alia Atkinson nei 50 e 100 metri, vinti rispettivamente in 28.95 e 1: 03.09.

Fra le donne la più decorata è Katinka Hosszu con quattro vittorie: 200m farfalla (2: 03.01) e 100/200/400m misti vinti rispettivamente in 57.25, 2: 04.65 e 4: 21.91 (terza miglior prestazione femminile del meeting con 971 punti FINA). Con questo poker l’ungherese va a 270 puniti e riduce il distacco che nella classifica generale la separa da Sarah Sjostrom, leader con 285 punti. A Tokyo la svedese vince i 50m stile libero con un crono ottimo, 23.26, ma patisce per un centesimo una bruciante sconfitta nei 200m stile libero, nuotati in 1:51.92, ad opera dell’olandese Femke Heemskerk che la precede con 1: 51.91. Anche nei 100m stile libero, per 4 centesimi, con 51.42, la Sjostrom finisce dietro alla Heemskerk, che tocca in 51.38; entrambe sono precedute dall’altra olandese Ranomi Kromowidjojo prima in 51.26. La Heemskerk, in gran forma, vince anche i 400m stile libero in 4:01.29.                 

Gli australiani Kyle Chalmers e Mack Horton s’impongono rispettivamente nei 200 e nei 400m stile libero, con tempi non eccezionali ( 1: 41.83 e 3: 40.58).

Vittorie australiane anche nei 100 e 200m dorso femminili, rispettivamente con Minna Atherton (56.04) ed Emily Seebohm (2: 01.13).  

Per il Giappone, padrone di casa, 4 vittorie: fra gli uomini con Takeshi Kawamoto, 100m farfalla in 50.28, e con Kosuke Hagino, 400m misti in 4: 01.93; fra le donne con Rikako Ikee, 100 m farfalla in 55.31, e Mayuko Gotou, 800m stile libero in 8: 19.74.

Per l’altra potenza asiatica, la Cina, oltre alla tripla di Xu in dorso, altre due vittorie: con Shun Wang e Zhuhao Li rispettivamente nei 200m misti (1: 51.45) e 200m farfalla (1: 50.92).

Oltre alle tre vittorie nelle gare a stile libero femminili l’Olanda vince anche i 50m farfalla femminili con Kira Toussaint (26.21)

Due successi per i nuotatori dell’Est europeo con l’ucraino Mykhailo Romanchuk nei 1500m stile libero (14: 27.93) e con lo sloveno Peter Stevens nei 50m rana (26.03).

La Coppa del Mondo di nuoto 2018 si concluderà a Singapore (SGP) dal 15 al 17 novembre.

JIAYU XU CHN - 

Tutti i Vincitori a Tokyo

50m sl: Uomini - Vladimir Morozov (RUS) 20.49 WC; Donne - Sarah Sjostrom (SWE) 23.26

100m sl: Uomini - Vladimir Morozov (RUS) 45.16; Donne - Ranomi Kromowidjojo (NED) 51.26

200m sl: Uomini - Kyle Chalmers (AUS) 1: 41.83; Donne - Femke Heemskerk (NED) 1: 51.91

400m sl: Uomini - Mack Horton (AUS) 3: 40.58; Donne - Femke Heemskerk (NED) 4: 01.29

800m sl: Donne - Mayuko Gotou (CLB, JPN) 8: 19.74

1500m sl: Uomini - Mykhailo Romanchuk (UKR) 14: 27.93

50m dorso: Uomini - Xu Jiayu (CHN) 22.87; Donne - Kira Toussaint (NED) 26.21

100m dorso: Uomini - Xu Jiayu (CHN) 48.88 WR; Donne - Minna Atherton (AUS) 56.04

200m dorso: Uomini - Xu Jiayu (CHN) 1: 48.32; Donne - Emily Seebohm (AUS) 2: 01.13

50m rana: Uomini - Peter Stevens (SLO) 26.03; Donne - Alia Atkinson (JAM) 28.95

100m rana: Uomini -Kirill Prigoda (RUS) 56.58; Donne - Alia Atkinson (JAM) 1: 03.09

200m rana: Uomini - Kirill Prigoda (RUS) 2: 01.30; Donne - Yuliya Efimova (RUS) 2: 16.29

50m farfalla: Uomini - Vladimir Morozov (RUS) 22.29; Donne - Ranomi Kromowidjojo (NED) 24.51

100m farfalla: Uomini - Takeshi Kawamoto (JPN) 50.28; Donne - Rikako Ikee (CLB, JPN) 55.31

200m farfalla: Uomini - Li Zhuhao (CHN) 1: 50.92; Donne - Katinka Hosszu (HUN) 2: 03.01

100m misti: Uomini - Vladimir Morozov (RUS) 50.26 = WR; Donne - Katinka Hosszu (HUN) 57.25

200m misti: Uomini - Wang Shun (CHN) 1: 51.45; Donne - Katinka Hosszu (HUN) 2: 04.65

400m misti: Uomini - Kosuke Hagino (CLB, JPN) 4: 01.93; Donne - Katinka Hosszu (HUN) 4: 21.91

4x50m sl mixed: NUHW Club (JPN) 1: 31.72

4x50m mista mixed: Australia 1: 39.74

WR - Record mondiale

JIAYU XU CHN

Classifica Generale Top-3 dopo Tokyo

Uomini

1. Morozov Vladimir (Rus) 342 punti

2. Prigoda Kirill (Rus) 213

3. Larkin Mitchell (Aus) 183

Donne

1. Sjöström Sarah (Swe) 285 punti

2. Hosszu Katinka (Hun) 270

3. Efimova Yuliya (Rus) 234

 

I Migliori Performer a Tokyo

Uomini

  1. Morozov Vladimir (Rus) 1002 punti Fina
  2.  Xu Jiayu (Chn) 1001
  3.  Prigoda Kirill (Rus) 987

Donne

1. Kromowidjojo Ranomi (Ned) 984 Punti Fina

2. Sjöström Sarah (Swe) 975

3. Hosszu Katinka (Hun) 971

 

Calendario Coppa del Mondo 2018

Gruppo 1 (50m)

  1. Kazan (RUS) 7-9 settembre
  2. Doha (QAT) 13-15 settembre

Gruppo 2 (25m)

  1. Eindhoven (NED) 28-30 settembre
  2. Budapest (HUN) 4-6 ottobre

Gruppo 3 (25m)

   5. Pechino (CHN) 2-4 novembre

   6.Tokyo (JPN) - 9-11 novembre

   7.Singapore (SGP) 15-17 novembre

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter