Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto | FINA 

Hong Kong, Sabato 30 Settembre/Domenica 1 Ottobre 2017 - FINA World Cup 2017 (25m)/4° Meeting (1° del 2° Gruppo)

FINA World Cup / 4: Gabriele Detti vince i 400 stile libero ed è secondo nei 1500

Sarah Sjöström e Katinka Hosszu danno continuità alla loro striscia vincente. Con 6 ori e un argento la svedese consolida la leadership nella manifestazione. Pur battuto due volte Chad Le Clos è sempre leader della classifica maschile. A inizio settimana la FINA aveva annunciato di avere aumentato il montepremi in denaro ma la manifestazione continua a languire.

Prosegue il dominio della svedese Sarah Sjöström e dell'ungherese Katinka Hosszu nella Coppa del Mondo FINA in vasca corta. Nella prima giornata della quarta tappa – la prima del secondo gruppo di meeting -, svoltasi nella piscina del Victoria Park a Hong Kong, le due formidabili nuotatrici consolidano la loro leadership in testa alla classifica generale provvisoria della manifestazione. Tuttavia, la mossa della FINA, che all’inizio della settimana aveva annunciato di avere alzato i premi in denaro ai vincitori della Coppa del Mondo, per il momento non ha sortito effetti.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Budapest, Lunedì 24 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo FINA/10a Giornata – Nuoto/2a Giornata – SF e Finali

MONDIALI NUOTO/2/SF&F: facili ori per Sarah Sjostrom (100F) e Katinka Hosszu (200MI)

La svedese sfiora il proprio record del mondo. La russa Yuliya Efimova, addirittura, lo manca per un solo centesimo nella semifinale dei 100m rana. Ori per la Gran Bretagna nelle due finali maschili: con Adam Peaty nei 100 rana (con record dei campionati) e Ben Proud nei 50 farfalla.

La Gran Bretagna ha avuto una giornata indimenticabile nella seconda sessione di nuoto di nuoto dei 17i Campionati del Mondo FINA a Budapest (HUN), vincendo due medaglie d'oro sui quattro titoli in palio. C’ è stato subito il trionfo, previsto, di Adam Peaty nel 100m rana maschili, col nuovo record dei Campionati di 57.47. Poi, nei 50m farfalla, Benjamin Proud è riuscito a battere i suoi principali sfidanti e a vincere in 22.75.
Continua a leggere...

Altro | LEN 

Nyon (Svizzera), Mercoledì 15 Marzo 2017 - LEN Awards 2016

ATLETI EUROPEI DELL’ANNO: per l’Italia ci sono Cagnotto e Bianconi

Hosszu e Peaty i più votati fra i nuotatori; Filipovic miglior pallanuotista maschile.

Tania Cagnotto, ancorché ritiratasi dopo le Olimpiadi di Rio, ha conquistato un altro alloro: per la settima volta, sesta consecutiva, è stata votata come la migliore tuffatrice d’Europa dell’anno, in questo caso il 2016, con oltre il 90% dei voti: un record!
Continua a leggere...

Altro

AIPS, Lunedì 2 Gennaio 2017 – Annunciati dall’Associazione Internazionale Stampa Sportiva i migliori Atleti Europei dell’Anno 2016

L’AIPS incorona Cristiano Ronaldo e Katinka Hosszu col titolo di Atleti Europei 2016

Entrambi ricevono questo prestigioso riconoscimento per la prima volta. Usain Bolt preferito a Michael Phelps come miglior atleta del mondo nel 2016.

Nella congerie di “award” attribuiti nelle ultime settimane ai migliori atleti del 2016 – alcuni senza la necessaria autorevolezza, e conseguente credibilità– spiccano gli Award per i migliori Atleti del 2016 dell’AIPS, l’Associazione Internazionale della Stampa Sportiva, presieduta dall’italiano Gianni Merlo. Gli Award dell’AIPS sono attribuiti ai migliori del mondo e ai migliori dei rispettivi continenti di appartenenza.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Hong Kong (HKG), Venerdì 29 e Sabato 30 Ottobre 2016 - Coppa del Mondo FINA/airweave 2016 (25m) /9a Tappa – 1a e 2a Giornata

HONG KONG -WC 9: Katinka Hosszu 10 e lode

Nell’ultima tappa la fuoriclasse magiara colleziona altre dieci medaglie d’oro e vince – anzi, stravince - la Coppa del Mondo per la quinta volta consecutiva. Il russo Vladimir Morozov vince per la prima volta la competizione maschile. Alia Atkinson (JAM) e Chad Le Clos (RSA), rispettivamente con due e tre vittorie, consolidano il secondo posto nella classifica finale.

Katinka Hosszu (HUN) e Vladimir Morozov (RUS) (in copertina) sono i vincitori dell'edizione 2016 della Coppa del Mondo di nuoto FINA/airweave, la cui ultima tappa, la nona, si è svolta a Hong Kong (HKG) nello scorso fine settimana, il 29 e 30 ottobre. Per la grande campionessa ungherese questa è la quinta vittoria consecutiva nella manifestazione; infatti la sua serie vincente è iniziata con l’edizione 2012. Per la stella russa si tratta, invece, del primo successo.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Tokyo (JPN), Martedì 25 e Mercoledì 26 Ottobre 2016 - Coppa del Mondo FINA/airweave 2016 (25m) /8a Tappa – 1a e 2a Giornata

TOKYO -WC 8: Alia Atkinson, primato del mondo nei 50 rana

La giamaicana vince la gara col tempo di 28.64. L’australiano Kylie Chalmers, campione olimpico dei 100 stile libero, vince la gara con il nuovo limite mondiale juniores. Tre limiti mondiali juniores anche per la giapponese Rikako Ikee.

Nella seconda giornata dell'ottava tappa la giamaicana Alia Atkinson ha finalmente stabilito il nuovo primato del mondo dei 50 metri rana col tempo di 28.64. Il precedente primato era detenuto dall’americana Jessica Hardy con 28.80.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Martedi 9 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/4a Giornata – Semifinali e Finali

Phelps, il più grande. Ledecky, Phelps al femminile

Altri due ori per lui a Rio: domina i 200 farfalla e porta al successo la 4x200 stile libero. Nei 200 stile libero Federica Pellegrini delude ed è fuori dal podio, quarta. Oltre che dalla straordinaria Katie Ledecky e dalla potente Sara Sjostrom è preceduta anche dall’australiana Emma McKeon. Terzo oro per Katinka Hosszu nei 200 misti.

Quarta giornata, serata magica. In programma due delle finali più attese, quelle delle sfide incrociate fra grandi protagonisti: i 200 farfalla maschili e, prima, i 200 stile libero femminili. Entrambe sono vinte da nuotatori degli Stati Uniti, i due più forti e vincenti di sempre: Michael Phelps - e la sua erede al femminile, la straordinaria Kathleen Ledecky.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Lunedì 8 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/3a Giornata – Semifinali e Finali

STATI UNITI, 6 medaglie

D'oro e d'argento nei 100 dorso maschili e nei 100 rana femminili; argento nei 100 dorso femminili e bronzo nei 200 stile libero maschili, vinti da Yang Sun su Chad Le Clos.

Fanno festa gli Stati Uniti che nella terza serata di finali vincono 6 medaglie: 2 d’oro sia nei 100 rana femminili sia nei 100 dorso maschili, argento nei 100 dorso femminili. Fa festa anche la Cina con 3 medaglie: oro nei 200 stile libero maschili, argento nei 100 dorso maschili e bronzo nei 100 dorso femminili. Deludono i dorsisti e le dorsiste australiani che a Kazan vinsero tutte le medaglie d’oro e una d’argento.Delude anche il campione del mondo dei 300 stile libero, James Guy.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Lunedì 8 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/3a Giornata - Batterie

Ecco i 200 stile libero femminili

Il crono più veloce delle batterie è della Ledecky. Federica Pellegrini accede alle semifinali con il quinto tempo. Ugualmente Michael Phelps nei 200 farfalla. Record olimpico di Katinka Hosszu nei 200 misti.

Soltanto tre eventi individuali nelle batterie di oggi. 200 STILE LIBERO femminili. Si fa sul serio dalla quarta batteria, con Federica Pellegrini alla corsia 4, Missy Franklin alla 5, Veronika Popova alla 3, e la cinese Yanyan Ai alla 6. E quest’ultima prima ai 100metri. Poi Federica allunga, come suo solito e vince in 1:56.37. Seconda la cinese in 1:56.77, terza la Popova 1:57.012, quarta la Franklin, 1:57+. Bene la Pellegrini, male l’americana che proprio non riesce ad uscire dalla crisi in cui è piombata da un paio di stagioni.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Sabato 6 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/1a Giornata – SF e Finali

DETTI, promessa mantenuta: medaglia di bronzo

Gabriele Detti si migliora ancora e, con una gara volitiva e commovente, strappa agli americani la medaglia di bronzo dei 400 stile libero. Il cinese Yang Sun, campione uscente, è secondo e cede il titolo all’australiano Mack Horton. Gran record del mondo per Katinka Hosszu nei 400 misti con 4:26.36. Record del mondo anche per la staffetta 4x100 stile libero femminile dell’Australia, con l’Italia quinta.

Report delle Gare (F= Finale, SF = Semifinali) F - 400m Misti Uomini/Due giapponesi sul podio: oro per Hagino, bronzo per Seto L’astro nascente americano Chase Kalisz, allievo di Bob Bowman ed erede di Michael Phelps nella specialità, nuota in corsia 4, stretto nella morsa della coppia giapponese Kosuke Hagino e Daya Seto, rispettivamene alla corsia 3 e 5. Dopo la prima frazione a farfalla i due asiatici conducono nettamente, con Hagino che a dorso guadagna ancora, vira primo a metà gara (1:57.73). Kalisz è formidabile a rana , riprende Seto, lo supera e quasi affianca Hagino prima dell’inizio dell’ultima frazione. L’ultima virata vede i due quasi appaiati, con Hagino ancora in testa e capace di vincere in 4:06.05; Kaliszs, è secondo in 4:06.75 e Seto terzo in 4:09.71. Poi tre anglofoni: Max Litchfield (GBR), Jay Litherland USA) e Thomas Fraser-Holmes (AUS) separati da pochi centesimi sui 4:11 (seguiti rispettivamente da 62, 68 e 90 centesimi).
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter