Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Genova, Sabato 11 Novembre 2017 – 44° Meeting Internazionale “Nico Sapio” (25m)/ Seconda Giornata

GENOVA/”NICO SAPIO”/2 – Magnini rialza la testa (200SL), Mora convince (200 DO)

Doppietta di Fabio Scozzoli in rana (50 e 100 metri). Nei 100 e 400 stile libero previste vittorie di Federica Pellegrini e Simona Quadarella. Exploit di Thomas Ceccon nei 200 misti. Successo di Anna Pirovano nei 400 misti.

  • Share
Campionati Italiani Nuoto 2017

Numerose le conferme nella seconda giornata della 44esima edizione del Meeting Internazionale “Nico Sapio” (25m). Anzitutto c’è la conferma della ritrovata vena dei romagnoli Fabio Scozzoli, che realizza una doppietta e vince 50 e 100m rana (in copertina), e di Simone Sabbioni, che vince anche i 50m dorso (ma nei 200 viene sconfitto da Lorenzo Mora, talento emergente). Altre conferme: la buona disposizione nella velocità di Federica Pellegrini, che s’impone nei 100m stile libero, e i progressi della mezzofondista Simona Quadarella che si migliora anche negli 800m stile libero. Successi non scontati, invece, dell’anziano Filippo Magnini, 35 anni, nei 200m stile libero, e degli emergenti Lorenzo Mora, 19 anni compiuti il 30 settembre, nei 200m dorso, e Thomas Ceccon, 16 anni, nei 200 misti.  

Highlights

Simona Quadarella (foto sotto), 19 anni, bronzo nei 1500m stile libero ai Mondiali di Budapest, aggiunge alla vittoria dei 400m stile libero nella prima giornata l’odierno successo negli 800 metri, ottenuto migliorando il personale a 8:17.92 (892 punti FINA – Primato personale, prec. 8:19.69 ). Al secondo e terzo posto, staccatissime, Diletta Carli (8:28.39) e Alisia Tettamanzi (8:32.73).

Campionati Italiani Nuoto 2017

In rana Fabio Scozzoli realizza un’autorevole doppietta vincendo 50 e 100 metri. Nei 50 vince in 26.21 (894 punti FINA), davanti al brasiliano Felipe Lima (26.39) e a Nicolò Martinenghi (26.60, p.p.). Sui 100 metri il romagnolo s’impone in 58.28 (868 punti), ancora su Lima (58.52) e Martinenghi (58.57).

Come previsto Federica Pellegrini vince i 100m stile libero in 53.30 (876). Anche se il suo crono è distante dal primato italiano di 52.17 da lei realizzato lo scorso aprile in Coppa “Caduti di Brema”, a Riccione, si tratta di un buon inizio sulla via della realizzazione del suo progetto per diventare competitiva nella velocità. Dietro di lei toccano nell’ordine l’olandese Kim Busch (54.06) e Aglaia Pezzato (54.51).

Sugli scudi Thomas Ceccon, classe 2001 (16 anni), vincitore dei 200 misti con 1:55.75 (849), un crono notevole soprattutto in considerazione della sua giovane età (foto sotto). Il vicentino di Creazzo, dove nuota allenato da Alberto Burlina, in forza alla Leosport di Villafranca Veronese di Riccardo Wenter, quest’anno è stato sempre all’attenzione di appassionati ed esperti per avere vinto numerosi titoli ai Criteria giovanili, realizzato alcuni primati italiani di categoria, ed essere salito sul podio agli Europei giovanili di Netanya in luglio. Ceccon è un talento da tenere d’occhio. Sul podio con lui Lorenzo Glessi (1:58.37) e Alberto Razzetti (1:59.95).

Campionati Italiani Nuoto 2017

Dopo aver vinto i 100m dorso nella prima giornata Simone Sabbioni si impone anche nei 50m, in 23.97, confermando la ritrovata condizione sulle distanze brevi. Al secondo posto Lorenzo Mora (24.08), e al terzo Matteo Rivolta (24.28).

In precedenza Lorenzo Mora, 19 anni, si era imposto nei 200m dorso, da lui vinti in 1:51.85 (nuovo primato della manifestazione - 853 punti FINA), davanti all’israeliano David Gamburg (1:55.49) e a Sabbioni (1:56.16).

Filippo Magnini (foto sotto) vuole vincere i 200m stile libero e ci riesce con un buon 1:45.17 (843). Ammirevole. Battuti, l’olandese Ben Schwietert (1:45.97), l’israeliano Denis Loktsev (1:46.09) e  Alessandro Miressi (1:46.09). Sesto Luca Dotto (1:47.62).

Campionati Italiani Nuoto 2017

Altri Vincitori

Matteo Ciampi 400m stile libero in 3:46.49 (822).

Laura Letrari 100m misti in 1:00.39 (827).

Kutsch 100m farfalla in 50.91 (861 punti - Matteo Rivolta secondo, 51.07).

Ilaria Bianchi 200 delfino in 2:09.09 (seconda Alessia Polieri, 2:10.38).

Madison Kennedy USA) 50m stile libero in 24.33 (871 - poi Kim Busch 24.67 ed Erika Ferraioli 24.68).

Anna Pirovano, 19 anni, 400 misti in 4:33.56 (857 - seconda Luisa Trombetti, 4:35.24)

Kathleen Baker (USA) 100m dorso in 56.67 (915 punti FINA, miglior prestazione della giornata).

Francesca Fangio 200 rana in 2:24.02 (815 - poi Martina Carraro, 2:25.54 , e Giulia Verona, 2:25.64).

Eena Di Liddo 50 delfino, in 26.12 (813).

 

Risultati ufficiali: http://www.microplustiming.com

Fotografie di Giorgio Scala e Andrea Masini/Deepbluemedia/Insidefoto

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter