Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Riccione, Mercoledì 11 Aprile 2018 – Campionati Italiani Assoluti Primaverili (50m)/2a Giornata - Highlights

PRIMAVERILI/2: Fabio Scozzoli e Thomas Ceccon su tutti

Per il veterano romagnolo primato personale nei 100 rana, per l’emergente veneto il record italiano juniores nei 100 dorso. Andrea Vergani si conferma miglior sprinter e vince anche i 50 farfalla. Qualificate per gli Europei anche Ilaria Bianchi ed Elena Di Liddo (100 farfalla), Silvia Scalia (50 dorso), Francesca Fangio (200 rana) e Stefania Pirozzi (200 stile libero).

  • Share
Nuoto campionato italiano assoluto 2018

Nella seconda giornata sono 7 i qualificati per Glasgow, 18 in tutto finora. Sugli scudi Fabio Scozzoli, 30 anni (in copertina), che nei 100m rana migliora dopo sette anni il primato personale, vincendo la gara – in assenza dell’infortunato Nicolò Martinenghi - con un eccellente crono, 59''33 (27''33), inferiore di 9 centesimi rispetto al 59''42 con cui fu argento ai Mondiali di Shangai 2011. Il crono del romagnolo, allenato da Cesare casella all’Imolanuoto, è il 4° del ranking mondiale stagionale ed equivale a 930 punti della Tabella FINA.

Sugli scudi anche il giovane veneto, vicentino di Thiene, Thomas Ceccon (foto sotto) che vince i 100m dorso in 53''94 (27''80), record italiano juniores (892 punti FINA). Ceccon - allenato da Alberto Burlina e Riccardo Wenter al Centro Federale di Verona per la Leosport – migliora di 30 centesimi il precedente limite di categoria (54”24 realizzato da Simone Sabbioni quando vinse l’oro alle Olimpiadi giovanili di Nanchino il 18 agosto 2014) e realizza la settima prestazione mondiale stagionale. Ceccon, che diviene il quarto performer italiano, si prende anche la soddisfazione di battere il primatista italiano Simone Sabbioni, che deve accontentarsi del secondo posto con 54''23.

Nuoto campionato italiano assoluto 2018

Andrea Vergani, 20 anni (foto sotto), si conferma il miglior sprinter italiano del momento vincendo, dopo i 50m stile libero, anche i 50m farfalla, con 23''65, primato personale 2 centesimi. Con questo crono Vergani sale al 3° posto tra i performer italiani. Nell’occasione il milanese precede di 8 centesimi il primatista italiano Piero Codia, secondo in 23''73.

Nuoto campionato italiano assoluto 2018
Silvia Scalia, 23enne di Lecco tesserata CC Aniene, si qualifica per gli Europei vincendo i 50m dorso in 28''30, personale migliorato di 6 centesimi. Alle sue spalle l'emiliana Tania Quaglieri (Sea Sub Modena), in 28''46, e Margherita Panziera anche lei al personale con 28''50 (prec. 28''77, in batteria). Al quarto posto Federica Pellegrini (CC Aniene) in 28''55.
Nei 100m farfalla femminili si qualificano per gli Europei Ilaria Bianchi 28 anni, vittoriosa in 57''70 (quarta prestazione personale di sempre – 896 punti FINA) ed Elena Di Liddo seconda per 5 centesimi in 57''75 (tempo limite 58''4).

Primato personale per 22 centesimi e biglietto europeo per Francesca Fangio nei 200m rana che la  livornese del SMGM Team Lombardia, 23 anni, vince in 2'26''72, diventando l’ottava performer italiana.

Andrà a Glasgow anche Stefania Pirozzi cheproclama erede di Federica Pellegrini vincendo i 200m stile libero in 1'59''71: un crono, per sua stessa ammissione, non certo eccezionale.
La staffetta 4x200 stile libero maschile finisce ex aequo, col tempo di 7'16''31, fra Esercito (Nicolangelo Di Fabio 1'49''48, Lorenzo Glessi 1'51''07, Federico Turrini 1'48''79 e Matteo Ciampi 1'46''97) e Carabinieri (Samuel Pizzetti 1'47''29, Marco Belotti 1'52''60, Luca Dotto 1'48''70 e Filippo Megli 1'47''72). 

I Podi delle Finali della 2a Giornata

50 dorso F
1. Silvia Scalia (CC Aniene) 28''30
2. Tania Quaglieri (Sea Sub Modena) 28''46
3. Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene) 28''50 pp (precedente 28''77 in batteria)

50 farfalla M
1. Andrea Vergani (Can. Vittorino da Feltre) 23''63 pp (precedente 23''67 del 01/08/2017 a Roma)
2. Piero Codia (Esercito/CC Aniene) 23''73
3. Daniele D'Angelo (Marina Militare/CC Aniene) 23''80 pp (precedente 23''86 in batteria)

100 farfalla F
1. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) 57''70
2. Elena Di Liddo (CC Aniene) 57''75
3. Claudia Tarzia (Esercito/Genova Nuoto My Sport) 58''68 pp (precedente 58''84 del 06/04/2017 a Riccione)

100 dorso M

1. Thomas Ceccon (Leosport) 53''94 RIJ (precedente 54''24 di Simone Sabbioni del 18/08/2014 a Nanchino)
2. Simone Sabbioni (Esercito/Swim Pro SS9) 54''23
3. Christopher Ciccarese (Fiamme Oro/CC Aniene) 

200 rana F
1. Francesca Fangio (SMGM Team Lombardia) 2'26''72 pp (prec. 2'26''94 del 12/08/2015 a Roma)
2. Martina Carraro (Fiamme Azz./ Azzurra) 2'27''92 pp (prec. 2'29''90 del 19/12/2015 a Riccione)
3. Letizia Memo (Piave Nuoto) 2'28''25 pp (precedente 2'29''50 del 10/03/2018 a Milano)

100 rana M
1. Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) 59''33 pp (precedente 59''42 del 25/07/2011 a Shangai)
2. Zaccaria Casna (UISP Bologna) 1'01''26 pp (precedente 1'02''42 del 20/04/2016 a Riccione)
3. Federico Poggio (SMGM Team Lombardia) 1'01''42

200 stile libero F
1. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro/CC Napoli) 1'59''71
2. Linda Caponi (Carabinieri/Team Nuoto Toscana) 1'59''94
3. Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene) 2'00''21

4x200 stile libero M
1. Esercito 7'16''31 (Di Fabio 1'49''48, Glessi 1'51''07, Turrini 1'48''79,  Ciampi 1'46''97)
1. Carabinieri 7'16''31 (Pizzetti 1'47''29, Belotti 1'52''60, Dotto 1'48''70, Megli 1'47''72)
3. CC Aniene 7'18''35

Risultati: http://fin2018.microplustiming.com/indexNU_1014Apr_Riccione_web.php

 

Qualificati per gli Europei (18)

Simone Sabbioni nei 50 dorso in 25''17
Simona Quadarella negli 800 stile libero in 8'25''82
Domenico Acerenza nei 400 stile libero in 3'46''27
Arianna Castiglioni nei 100 rana in 1'06''91
Martina Carraro nei 100 rana in 1'07''80
Federico Burdisso nei 200 farfalla in 1'57''23
Ilaria Cusinato nei 400 misti in 4'37''14
Carlotta Toni nei 400 misti in 4'39''27
Alessia Polieri nei 400 misti in 4'40''84
Andrea Vergani nei 50 stile libero in 21''70 e nei 50 farfalla in 23''63
Luca Dotto nei 50 stile libero in 22''06
Silvia Scalia nei 50 dorso in 28''30
Ilaria Bianchi nei 100 farfalla in 57''70
Elena Di Liddo nei 100 farfalla in 57''75
Thomas Ceccon nei 100 dorso in 53''94
Francesca Fangio nei 200 rana in 2'26''72
Fabio Scozzoli nei 100 rana in 59''33
Stefania Pirozzi nei 200 stile libero in 1'59''71

Foto Andrea Staccioli /deepbluemedia.eu

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter