Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Il Mondiale di Kazan perde Kylie Palmer. Sospesa dopo la positività a un test antidoping del 2013

Kylie Palmer sospesa per positività al doping. Un caso riaperto dopo due anni

Una sospensione arrivata dopo due anni, un'archiviazione del fatto (per tracce minime di un diuretico) e una riapertura del caso voluta in febbraio dalla WADA (Agenzia Mondiale Antidoping). Al centro del caso c'è la forte stileliberista australiana Kylie Palmer, cardine della 4x200 aussie da sette anni a questa parte e una delle rivali più agguerrite di Federica Pellegrini sui 200 metri.

Una sospensione arrivata dopo due anni, un'archiviazione del fatto (per tracce minime di un diuretico) e una riapertura del caso voluta in febbraio dalla WADA (Agenzia Mondiale Antidoping). Al centro del caso c'è la forte stileliberista australiana Kylie Palmer, cardine della 4x200 aussie da sette anni a questa parte e una delle rivali più agguerrite di Federica Pellegrini sui 200 metri.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter