Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Roma (Foro Italico), Venerdì 23/Domenica 25 Giugno 2017 – 54° Trofeo “Sette Colli” (50 m)/Sintesi

SETTE COLLI – Edizione di lusso. Punte azzurre in salute

Record italiano e mondiale juniores per Nicolò Martinenghi nei 100m rana, dietro il fuoriclasse britannico Adam Peaty. Convincenti vittorie per Gregorio Paltrinieri (1.500 stile libero) e Federica Pellegrini (200 stile libero).

  • Share
SETTE COLLI

Domenica 25 giugno si è conclusa la tre giorni del Trofeo “Sette Colli”, il meeting internazionale più longevo del mondo. La 54a edizione è andata in archivio con molte luci e qualche ombra. Come non ha mancato di far notare nel suo sintetico e pragmatico commento finale il CT Cesare Butini (Foto sotto - "Ho avuto conferme positive dagli atleti già qualificati per i Mondiali di Budapest. Mi aspettavo prestazioni migliori dagli altri, invece non ci sono stati risultati rilevanti che inducono ad un allargamento) mentre gli Azzurri qualificati per la 17a edizione dei Campionati del Mondo, in programma a Budapest dal 23 al 30 luglio prossimi, pur carichi di lavoro, hanno risposto positivamente al test rappresentato dal “Sette Colli”, altri hanno mancato l’occasione per potersi qualificare in extremis.

Poco male. La squadra è già abbastanza numerosa, certamente di più di altre squadre europee importanti, come quelle tedesca, francese e spagnola.

Soprattutto hanno ribadito il loro buon stato di salute con prestazioni confortanti le nostre punte.

54mo Trofeo Sette Colli 2017 Internazionali d'Italia

Gregorio Paltrinieri si è imposto nei 1.500m stile libero con una prestazione fra le prime dieci del meeting.

Federica Pellegrini ha vinto i 200m stile libero rinvenendo da dietro, come suo solito, e bruciando sull’ultima bracciata la svedese Michelle Coleman, accreditata di un tempo più veloce nel ranking mondiale 2017.

Gabriele Detti è stato autore di un buon secondo posto nei 400m stile libero, dietro al multi medagliato olimpico e mondiale Tae-hwan Park, il coreano risorto ai Mondiali in corta di Windsor con 3 medaglie d’oro dopo il flop olimpico a Rio, e che ha tutte le intenzioni di recitare un ruolo da protagonista a Budapest il prossimo mese.

Al terzetto dei nostri migliori si sono aggiunti anche un paio di giovani in continua ascesa, Nicolò Martinenghi e Simona Quadarella.

Sulla scia dello spettacolare britannico Adam Peaty, proseguendo nella sua progressione, Nicolò Martinenghi ha migliorato il primato italiano assoluto e quello mondiale juniores realizzando la quarta prestazione mondiale stagionale.

In notevole progresso anche Simona Quadarella, autrice sui 1.500m stile libero della seconda migliore prestazione mondiale 2017, pure seconda migliore prestazione italiana di sempre sulla distanza.

Prestazioni confortanti, anche se non esaltanti anche quelle di due veterani: Ilaria Bianchi in farfalla e Luca Pizzini nei 200m rana.

Deludenti, invece, i velocisti, e le velociste, e, complessivamente, gli aspiranti a integrare le staffette. Un bel rebus per il CT Butini che, nello specifico, ha soggiunto: “Nei prossimi giorni completeremo le staffette e poi ci concentreremo del tutto sulla rassegna iridata".

Il “Sette Colli” è stato utilizzato come tappa di controllo della preparazione per i Mondiali anche da una buona schiera di medagliati olimpici e mondiali, tutti autori di prestazioni di qualità. Le migliori quelle dell’irresistibile Peaty (foto sotto), cui a Budapest non potranno sfuggire i titoli mondiali dei 50 e 100 metri rana.

In perfetta tabella di marcia la squadra ungherese che a Roma, non a caso, ha vinto il Trofeo delle nazioni “Mario Saini”. Il migliore dei magiari è stato il mistista David Verraszto, autore della migliore prestazione mondiale dell’anno nei 400 metri.

Fra le nazioni l’Italia è stata terza, alla pari dell’Australia, di poco avanti all’Olanda.

 

Le 10 Migliori Prestazioni (Secondo la Tabella Punti FINA)

1. Adam Peaty (GBR) 50RA 978.00
2. David Verraszto (HUN) 400MX 956.00
3. Pernille Blume (DEN) 50SL 951.00
4. Daiya Seto (JPN) 400MX 950.00
5. Holly Barratt (AUS) 50DO 945.00
6. Ranomi Kromowidjojo (NED) 100SL 943.00
7. Joao Gomes Junior (BRA) 50RA 942.00
8. Tae-hwan Park (KOR) 400SL 941.00
9. Marco Kock (GER) 200RA e Gregorio Paltrinieri (ITA) 1500SL 940.00

54mo Trofeo Sette Colli 2017 Internazionali d'Italia 

Trofeo “Mario Saini” (Prime 10 Nazioni)

1. Ungheria 66 punti
2. Gran Bretagna 61
3. Italia e Australia 52
5. Olanda 50
6. Repubblica Ceca 43
7. Danimarca 39
8. Germania 29
9. Giappone 19
10. Sud Corea 18

 

Gli Highlights

Con l’ausilio dei ranking mondiali stagionali (fonte FINA prime posizioni al netto dei risultati dei Trials USA iniziati ieri) – proviamo a evidenziare quanto di più rilevante è accaduto nella tre giorni del Foro Italico.

Gregorio Paltrinieri

Il 14:49.06 con cui ha vinto a Roma è confortante, anche alla luce del fatto che uno dei suoi maggiori rivali sulla scena mondiale, il suo amico australiano Mack Horton, è giunto soltanto quarto in 15:05.64. A Budapest, Greg, che già detiene la migliore prestazione mondiale 2017 con 14:37.08, punta alla conferma del titolo…sempre che il bizzarro e imprevedibile cinese Yang Sun non gli metta i bastoni fra le ruote.

1500m Stile Libero

1 14:37.08 Paltrinieri, Gregorio ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 07/04/2017

2 14:48.21 Detti, Gabriele ITA "A" VII Milano Trophy Milano ITA 11/03/2017

3 14:51.21 Horton, Mack AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 13/04/2017

4 14:51.48 Jervis, Daniel GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 20/04/2017

5 14:54.07 Wojdak, Wojciech POL "A" Swim Open Stockholm 2017 Stockholm

54mo Trofeo Sette Colli 2017 Internazionali d'Italia 

Federica Pellegrini

Pur non in grande condizione Federica, nei 200m stile libero, ha messo in mostra le sue consuete doti d’agonista. A tre quarti della gara la svedese Michelle Coleman, seconda nel ranking mondiale stagionale, aveva un secondo di vantaggio. Poi negli ultimi 50m, percorsi in 29 secondi, Fede si è scatenata, mentre negli ultimi metri la rivale si è piantata, e ha vinto con un buon 1:56.16.

200m Stile libero

Rank Time Name Team Qualifies as Meet Name Meet City Meet Country Date

1 1:55.34 Ledecky, Katie USA "A" 2017 Arena Pro Swim Series San Santa Clara USA 03/06/2017

2 1:55.64 Coleman, Michelle SWE "A" Swim Open Stockholm 2017 Stockholm SWE 08/04/2017

3 1:55.68 McKeon, Emma AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 11/04/2017

4 1:55.80 Bonnet, Charlotte FRA "A" Championnats de France Elite Schiltigheim FRA 25/05/2017

5 1:55.94 Pellegrini, Federica ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione

54mo Trofeo Sette Colli 2017 Internazionali d'Italia 

Gabriele Detti

Pur non in condizioni fisiche ottimali, nei 400m stile libero il vincitore della medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio ha ottenuto il secondo posto, in 3:45.88, alle spalle del coreano Tae-hwan Park, primo in 3:44.5. Poi, causa febbre, Gabriele ha dovuto rinunciare agli 800. A Budapest l’allievo-nipote di Stefano Morini punta a migliorare il suo migliore stagionale, che è di 3:43.36, e soprattutto, punta a salire sul podio anche negli 800m e 1.500m stile libero, gare in cui detiene rispettivamente il primo e il secondo tempo mondiale dell’anno.

800m Stile Libero

1 7:41.64 Detti, Gabriele ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 06/04/2017

2 7:47.27 Paltrinieri, Gregorio ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 04/04/2017

3 7:48.33 Sun, Yang CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

4 7:49.40 Christiansen, Henrik NOR "A" Swim Open Stockholm 2017 Stockholm SWE 11/04/2017

5 7:50.18 Wojdak, Wojciech POL Meeting International - 18/06/2017 "A" Canet-en-Roussillon

400m Stile Libero

1 3:42.16 Sun, Yang CHN National Chinese Swimming 08/04/2017

Championships "A" Qingdae CHN

2 3:43.36 Detti, Gabriele ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 04/04/2017

3 3:44.18 Horton, Mack AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 09/04/2017

4 3:44.38 Park, Tae Hwan KOR "A" 2017 Arena Pro Swim Atlanta Atlanta USA 05/05/2017

5 3:44.74 Guy, James GBR "A" British Championships 2017 Sheffield

200m Stile Libero

1 1:44.91 Sun, Yang CHN National Chinese Swimming Champs "A" Qingdae CHN 08/04/2017

2 1:45.55 Guy, James GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 23/04/2017

3 1:45.80 Scott, Duncan GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 23/04/2017

4 1:46.38 Detti, Gabriele ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 08/04/2017

5 1:46.57 Wang, Shun CHN National Chinese Swimming Champs "A" Qingdae CHN 08/04/2017

6 1:46.71 Park, Tae Hwan KOR "A" 2017 Arena Pro Swim Atlanta Atlanta USA 06/05/2017

7 1:46.83 Horton, Mack AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 10/04/2017

8 1:46.84 Le Clos, Chad RSA "A" SA National Aquatic Championships Durban

54mo Trofeo Sette Colli 2017 Internazionali d'Italia 

Nicolò Martinenghi

Nei 100m rana, sulla scia del britannico Adam Peaty - volto di bambino su un fisico hulkiano -  il diciassettenne varesino (1999) ha ottenuto un eccellente record italiano, migliorando di 11 centesimi il tempo con cui Fabio Scozzoli vinse l’argento mondiale a Shanghai, nel 2011.  Il suo 59.31, che è anche record mondiale juniores – il terzo record mondiale di categoria da lui stabilito in questa stagione -, lo fa salire al quarto posto nel ranking mondiale internazionale. Un ulteriore progresso a Budapest potrebbe aprirgli la strada del podio mondiale. Intanto Martinenghi è atteso a recitare la parte del protagonista ai Campionati Europei Juniores, iniziati oggi a Netanya, in Israele.

100m Rana

1 57.79 Peaty, Adam GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 18/04/2017

2 58.92 Yan, Zibei CHN National Chinese Swimming 08/04/2017 Championships "A" Qingdae CHN

3 59.26 Koseki, Yasuhiro JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 13/04/2017

4 59.31 Martinenghi, Nicolo' ITA "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

5 59.32 Lima, Felipe BRA "A" Maria Lenk Trophy Rio de Janeiro

54mo Trofeo Sette Colli 2017 Internazionali d'Italia

Simona Quadarella

La giovane nuotatrice romana, allieva dell’ex fondista Christian Minotti, nella piscina che vide la sua concittadina Alessia Filippi vincere il titolo mondiale dei 1500 stile libero nel 2009, ha confermato di esserne l’erede. Il 16:03.55 siglato nella seconda giornata del Sette Colli, primato personale e secondo tempo italiano di sempre, è anche il 2° crono mondiale dell’anno. Solo l’inarrivabile Katie Ledecky le sta davanti, ma un pensiero al podio mondiale Simona ora può legittimamente farlo.

1500m Stile Libero

1 15:35.65 Ledecky, Katie USA "A" 2017 Arena Pro Swim Series San Santa Clara USA 01/06/2017

2 16:03.55 Quadarella, Simona ITA "A" Seven Hills Meet, Rome, ITA 24/06/2017

3 16:04.19 Kapas, Boglarka HUN "A" CXIX Hungarian Championship Debrecen HUN 19/04/2017

4 16:08.73 Belmonte Garcia, Mireia ESP "A" Spanish Championships Pontevedra ESP 01/04/2017

5 16:12.89 Kobrich, Kristel CHI "A" 2017 Arena Pro Swim Series San Santa Clara

54  Trofeo Sette Colli 

Ilaria Bianchi

Nella prima giornata l’esperta nuotatrice azzurra (27 anni) ha nuotato i 100m farfalla in un buon 57.89, 11° crono mondiale stagionale. Ilaria si è cimentata anche nei 200m farfalla, giungendo quarta con il personale di 2:09.60. La gara è stata vinta dall’ungherese Liliana Sziliagy, argento europeo,  in 2:07.50, quinta prestgazione mondiale stagionale, davanti alla britannica Charlotte Atkinson (2:08.31) e alla connazionale Zsuzanna Jakabos (2:08.91

100m Farfalla

1 55.76 Sjostrom, Sarah SWE Meeting International - 17/06/2017 "A" Canet-en-Roussillon FRA

2 56.24 Meynen, Julie LUX "A" 2017 SE Richard Quick Invitati Auburn 23/06/2017

3 56.89 Ikee, Rikako JPN "A" 10th Tokyo Swimming Championships Tokyo JPN 28/01/2017

4 57.17 Chimrova, Svetlana RUS Russian National Swimming Champs 13/04/2017 "A" Moscow RUS

5 57.27 McKeon, Emma AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 10/04/2017

6 57.28 Sehyun, An KOR Meeting International - 17/06/2017 "A" Canet-en-Roussillon FRA

7 57.32 Oleksiak, Penny CAN Meeting International 17/06/2017 "A" Canet-en-Roussillon FRA

8 57.44 Worrell, Kelsi USA "A" 2017 Arena Pro Swim Series - Santa Clara USA 02/06/2017

9 57.63 Zhang, Yufei CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

10 57.85 Thomas, Alys Margaret GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 23/04/2017

11 57.89 Bianchi, Ilaria ITA "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

200m Farfalla

1 2:06.18 Hentke, Franziska GER "A" 2017 German National Championships Berlin GER 16/06/2017

2 2:06.29 Hasegawa, Suzuka JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 13/04/2017

3 2:06.92 Makino, Hiroko JPN "A" 10th Tokyo Swimming Championships Tokyo JPN 29/01/2017

4 2:06.95 Hasegawa, Ryoka JPN "A" 2017 Kitajima Cup Tokyo JPN 27/01/2017

5 2:07.05 Szilagyi, Liliana HUN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

6 2:07.06 Atkinson, Charlotte GBR "A" British Championships 2017 Sheffield

Luca Pizzini

Nei 200m rana vinti dal campione mondiale, il tedesco Marco Koch in 2:09.63, il veronese Luca Pizzini (Carabinieri/Fondazione Bentegodi) è secondo in 2:10.73. Si tratta della quarta prestazione personale, superiore al 2:09.23 da lui nuotato in aprile agli Assoluti di Riccione. Pizzini sarà in collegiale a Sierra Nevada (Spagna) dall’1 al 17 luglio assieme a Federica Pellegrini. Con loro il tecnico federale Matteo Giunta e il medico Tiziana Balducci.

200m Rana

1 2:06.67 Watanabe, Ippei JPN "A" 2017 Kitajima Cup Tokyo JPN 27/01/2017

2 2:07.18 Koseki, Yasuhiro JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 16/04/2017

3 2:07.46 Chupkov, Anton RUS Meeting International 18/06/2017 "A" Canet-en-Roussillon FRA

4 2:07.85 Persson, Erik SWE "A" Swim Open Stockholm 2017 Stockholm SWE 08/04/2017

5 2:08.09 Khomenko, Ilya RUS "A" Russian Championships Moscow RUS 08/04/2017

6 2:08.11 Prigoda, Kirill RUS "A" Russian Championships Moscow RUS 08/04/2017

7 2:08.69 Koch, Marco GER "A" 2017 German National Championships Berlin GER 16/06/2017

8 2:08.71 Tan, Haiyang CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

9 2:09.08 Dorinov, Mikhail RUS "A" Russian Championships Moscow RUS 08/04/2017

10 2:09.15 Murdoch, Ross GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 21/04/2017

11 2:09.18 Gadirov, Rustam RUS "A" Russian Championships Moscow RUS 08/04/2017

12 2:09.23 Pizzini, Luca ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 08/04/2017

 

Pernille Blume (DEN) e Ranomi Kromowidjojo (NED)

Nei 50m stile libero femminili duello fra medaglie d’oro olimpiche. Ha prevalso la danese Pernille Blume (foto sotto), campionessa olimpica a Rio, che con 24.13, record della manifestazione, ha battuto l’olandese Ranomi Kromowidjojo, campionessa a Londra 2012, qui seconda in 24.39. Il crono della Blume è il secondo più veloce dell’anno, 30 centesimi superiore al primo tempo, 23.83, realizzato in aprile dalla svedese Sarah Sjostrom ai Campionati nazionali.

La Kromowidjojo è stata comunque una grande protagonista del meeting avendo poi vinto i 100m stile libero in 53.07 e i 50m farfalla in 25.59, rispettivamente la seconda e la quarta prestazione mondiale del 2017.

50m Stile libero

1 23.83 Sjostrom, Sarah SWE "A" Swim Open Stockholm 2017 Stockholm SWE 10/04/2017

2 24.13 Blume, Pernille DEN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

3 24.29 Kromowidjojo, Ranomi NED "A" 2017 Mare Nostrum Rd2 Barcelona ESP 13/06/2017

4 24.47 Campbell, Cate AUS "A" New South Wales Open Sydney AUS 03/03/2017

5 24.48 Ikee, Rikako JPN "A" Konami Open 2017 Tokyo JPN 18/02/2017

6 24.56 Campbell, Bronte AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane

100m Stile Libero

1 52.08 Sjostrom, Sarah SWE Meeting International 18/06/2017 "A" Canet-en-Roussillon FRA

2 52.78 Campbell, Cate AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 09/04/2017

3 52.85 Campbell, Bronte AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 09/04/2017

4 53.07 Kromowidjojo, Ranomi NED "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

5 53.12 McKeon, Emma AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane

50m farfalla

1 24.76 Sjostrom, Sarah SWE "A" 2017 Mare Nostrum Rd2 Barcelona ESP 13/06/2017

2 25.59 Kromowidjojo, Ranomi NED "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

3 25.71 Pornsiriporn, Narang THA Thailand Age Groups Swim Champs 01/04/2017 Bangkok THA

4 25.74 Ikee, Rikako JPN "A" Mare Nostrum Monaco Monte-Carlo MON 11/06/2017

5 25.76 Oleksiak, Penny CAN "A" 2017 Mare Nostrum Rd2 Barcelona

54mo Trofeo Sette Colli 2017 Internazionali d'Italia

Boglarka Kapas (HUN)

Bronzo negli 800m a Rio 2016 la 24enne magiara a Roma ha vinto la sua gara preferita in 8:23.71 e i 400m stile libero in 4:06.05, rispettivamente quinta e sesta prestazione mondiale stagionale. La Kapas può ambire al podio mondiale in entrambe queste gare, dove la medaglia d’oro mondiale è prenotata dalla Ledecky.

400m Stile Libero

1 4:00.98 Ledecky, Katie USA "A" 2017 Arena Pro Swim Atlanta Atlanta USA 05/05/2017

2 4:02.52 LI, BINGJIE CHN National Chinese Swimming Champs  08/04/2017 "A" Qingdae CHN

3 4:04.82 Titmus, Ariarne AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 13/04/2017

4 4:05.62 Smith, Leah USA "A" 2017 Charlotte UltraSwim Charlotte USA 02/06/2017

5 4:05.76 Belmonte Garcia, Mireia ESP "A" 2017 Mare Nostrum Rd2 Barcelona ESP 13/06/2017

6 4:06.05 Kapas, Boglarka HUN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

800m Stile Libero

1 8:15.44 Ledecky, Katie USA "A" 2017 Arena Pro Swim Mesa Mesa USA 15/04/2017

2 8:20.89 LI, BINGJIE CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

3 8:23.08 Titmus, Ariarne AUS "A" Hancock Prospecting Australian Brisbane AUS 09/04/2017

4 8:23.27 Smith, Leah USA "A" 2017 Charlotte UltraSwim Charlotte USA 02/06/2017

5 8:23.71 Kapas, Boglarka HUN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

 

Siobhan-Marie O'Connor (GBR)

La britannica Siohban-Marie O'Connor, argento olimpico a Rio 2016, vince in 2:10.01 e toglie il primato degli Internazionali di nuoto all'australiana Stephanie Rice, che nel 2008 nuotò in 2:11.34. Nei 400m misti successo e settima prestazione stagionale della sua connazionale Mary-Sophie Harvey (4:36.48).

200m Misti

1 2:08.49 Hosszu, Katinka HUN "A" Mare Nostrum Monaco Monte-Carlo MON 11/06/2017

2 2:09.56 Pickrem, Sydney CAN "A" 2017 Canadian Swimming Trials Victoria CAN 09/04/2017

3 2:09.96 Ohhashi, Yui JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 15/04/2017

4 2:09.98 Ikee, Rikako JPN "A" 2017 Kitajima Cup Tokyo JPN 27/01/2017

5 2:10.01 O'Connor, Siobhan-Marie GBR "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

6 2:10.43 Margalis, Melanie USA "A" 2017 Arena Pro Swim Indy Indianapolis

400m Misti

1 4:33.71 Hosszu, Katinka HUN "A" 2017 Mare Nostrum Rd2 Barcelona ESP 13/06/2017

2 4:34.12 Miley, Hannah GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 18/04/2017

3 4:35.01 Belmonte Garcia, Mireia ESP "A" Spanish Championships Pontevedra ESP 01/04/2017

4 4:35.35 Ohhashi, Yui JPN "A" Konami Open 2017 Tokyo JPN 18/02/2017

5 4:35.43 Pickrem, Sydney CAN "A" 2017 Canadian Swimming Trials Victoria CAN 07/04/2017

6 4:35.93 Kim, Seoyeong KOR "A" 2017 Korean National Trials Gimecheon KOR 12/05/2017

7 4:36.48 Harvey, Mary-Sophie CAN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

8 4:36.82 Willmott, Aimee GBR "A" British Championships 2017 Sheffield

 

Misti Maschili

Grandi protagonisti il 23enne giapponese Daiya Seto e il 29enne ungherese David Verraszto. Il nipponico ha dominato i 200 metri in 1:57.54, crono che rappresenta il 13° record della manifestazione, con il magiaro secondo in 1:59.25.

Ruoli invertiti nei 400 metri vinti di misura da Verraszto (4:07.47) su Seto (4:07.99), autori delle due migliori prestazioni del 2017.

200m Misti

1 1:55.76 Heintz, Philip GER "A" 2017 German National Championships Berlin GER 16/06/2017

2 1:56.01 Hagino, Kosuke JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 15/04/2017

3 1:56.16 Wang, Shun CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

4 1:57.21 Kalisz, Chase USA "A" 2017 Arena Pro Swim Atlanta Atlanta USA 07/05/2017

5 1:57.40 Desplanches, Jeremy SUI "A" Championnats de France Elite Schiltigheim FRA 26/05/2017

6 1:57.54 Tan, Haiyang CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

6 1:57.54 Seto, Daiya JPN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

8 1:58.10 Litchfield, Max GBR "A" British Championships 2017 Sheffield

400m Misti

1 4:07.47 Verraszto, David HUN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

2 4:07.99 Seto, Daiya JPN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

3 4:09.43 Kalisz, Chase USA "A" 2017 Arena Pro Swim Atlanta Atlanta USA 06/05/2017

4 4:10.45 Hagino, Kosuke JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 13/04/2017

5 4:10.63 Litchfield, Max GBR "A" British Championships 2017 Sheffield GBR 20/04/2017

6 4:10.90 Fujimori, Takeharu JPN "A" Japan Open 2017 (50m) Tokyo JPN 20/05/2017

7 4:12.65 Wang, Shun CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

8 4:12.81 Gyurta, Gergely HUN "A" CXIX Hungarian Championship Debrecen HUN 21/04/2017

9 4:13.06 Almeida, Brandonn BRA "A" 2017 Maria Lenk Trophy Rio de Janeiro BRA 02/05/2017

10 4:13.11 Desplanches, Jeremy SUI "A" Champs de France Elite Schiltigheim FRA 24/05/2017

11 4:13.52 Turrini, Federico ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 05/04/2017

 

200m Farfalla Maschili

Di ottimo livello anche i 200m farfalla maschili vissuti sul duello tra l’ungherese Tamas Kenderesi, 20 anni, bronzo olimpico a Rio, e l’asso sudafricano Chad Le Clos (foto sotto), 25 anni, oro olimpico a Londra 2012 e argento mondiale a Kazan 2015.

Forse un preludio di quanto potrebbe accadere ai prossimi Mondiali.

Ha prevalso il magiaro in 1:54.33 con il neo allievo di Andrea Di Nino secondo in 1:54.87; si tratta rispettivamente della terza e quarta prestazione mondiale 2017.

200m Farfalla

1 1:53.71 Sakai, Masato JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 15/04/2017

2 1:54.28 Seto, Daiya JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 15/04/2017

3 1:54.33 Kenderesi, Tamas HUN "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

4 1:54.87 Le Clos, Chad RSA "A" Sette Colli International Rome ITA 23/06/2017

5 1:54.91 de Deus, Leonardo BRA "A" 2017 Maria Lenk Trophy Rio de Janeiro BRA 02/05/2017

6 1:55.09 LI, Zhuhao CHN National Chinese Swimming Champs 08/04/2017 "A" Qingdae CHN

7 1:55.35 Yajima, Yuuya JPN "A" Japan Open 2017 (50m) Tokyo JPN 19/05/2017

8 1:55.40 Carini, Giacomo ITA "A" Italian Championship 2017 Riccione ITA 08/04/2017

9 1:55.41 Milak, Kristof HUN "A" CXIX Hungarian Championship Debrecen HUN 19/04/2017

10 1:55.45 Umemoto, Masayuki JPN "A" Japan Swim 2017 Aichi JPN 15/04/2017

chad le clos rsa 

Foto Giorgio Scala e Andrea Staccioli/Deepblumedia.eu-Inside

 

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter