Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Roma (Foro Italico), Venerdì 23/Domenica 25 Giugno 2017 – 54° Trofeo “Sette Colli” (50 m)/Sintesi

SETTE COLLI – Edizione di lusso. Punte azzurre in salute

Record italiano e mondiale juniores per Nicolò Martinenghi nei 100m rana, dietro il fuoriclasse britannico Adam Peaty. Convincenti vittorie per Gregorio Paltrinieri (1.500 stile libero) e Federica Pellegrini (200 stile libero).

Domenica 25 giugno si è conclusa la tre giorni del Trofeo “Sette Colli”, il meeting internazionale più longevo del mondo. La 54a edizione è andata in archivio con molte luci e qualche ombra. Come non ha mancato di far notare nel suo sintetico e pragmatico commento finale il CT Cesare Butini ("Ho avuto conferme positive dagli atleti già qualificati per i Mondiali di Budapest. Mi aspettavo prestazioni migliori dagli altri, invece non ci sono stati risultati rilevanti che inducono ad un allargamento) mentre gli Azzurri qualificati per la 17a edizione dei Campionati del Mondo, in programma a Budapest dal 23 al 30 luglio prossimi, pur carichi di lavoro, hanno risposto positivamente al test rappresentato dal “Sette Colli”, altri hanno mancato l’occasione per potersi qualificare in extremis.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Roma, Giovedì 26 Giugno 2016 –53° Trofeo “Sette Colli”/Internazionali di Nuoto (50m)/Terza Giornata

SETTE COLLI/3: Pellegrini, sfida alla Ledecky

Federica vince i 200 stile libero in 1:54.55, sua migliore prestazione con costume in tessuto, a soli 12 centesimi dal miglior crono stagionale della Ledecky.

Nella splendente piscina del Foro Italico – etichettata da John Rudd, allenatore di Ruta Meilutyte e Ben Proud come il teatro di nuoto più spettacolare del mondo -, nell’ultima sessione di gare del 53° Sette Colli, Federica Pellegrini, 28 anni il prossimo 5 agosto, già in splendida forma olimpica, ha ribadito l’ottima prestazione della giornata precedente nei 100 stile libero, che aveva vinto con il nuovo primato italiano di 53.18, vincendo i “suoi” 200 metri stile libero con il suo miglior crono di sempre realizzato con un costume in tessuto, 1:54.55 (suo miglior precedente in tessuto 1:55.00).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Roma, Giovedì 25 Giugno 2016 –53° Trofeo “Sette Colli”/Internazionali di Nuoto (50m)/Seconda Giornata

SETTE COLLI/2: Pellegrini, Detti: stesso messaggio

Con il record italiano sui 100 metri stile libero e il quasi record sui 200 Federica e Gabriele hanno mandato un chiaro avviso ai naviganti. Record mondiale juniores di Nicolò Martinenghi sui 50 rana.Pass olimpico per Marco Belotti come staffettista della4x200 stile libero. Record della manifestazione di Laszlo Cseh nei 200 farfalla.

Il record italiano realizzato da Federica Pellegrini nella finale dei 100 metri stile libero e il quasi record italiano da Gabriele Detti vincendo i 200 stile libero (con la sesta prestazione italiana di sempre), hanno un comune denominatore: il raggiungimento di un obiettivo che i due nuotatori e i rispettivi tecnici – Matteo Giunta e Stefano Morini – si erano prefissati, quello di acquisire una maggiore velocità di base, da potere sfruttare nella gara preferita da ciascuno sulla distanza doppia – i 200 per la Pellegrini, i 400 per Detti – quando saranno impegnati nella lotta per le medaglie olimpiche fra poco più di 40 giorni a Rio de Janeiro.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Roma, Giovedì 24 Giugno 2016 –53° Trofeo “Sette Colli”/Internazionali di Nuoto (50m)/Prima Giornata

SETTE COLLI/1: acuto di Detti, Morini raggiante

Il mezzofondista ha vinto i 400 stile libero con il record della manifestazione. Bene anche Arianna Castiglioni, seconda nei 100 rana (dietro alla Meilutyte) con pass olimpico.

Stefano Morini è raggiante: la performance di Gabriele Detti di ieri sera sui 400 metri stile libero, lo ha convinto delle reali possibilità del gioiello-gemello di Gregorio Paltrinieri, e suo nipote, e gli ha portato una dose aggiuntiva di serenità.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Il Punto

Sette Colli, Setterosa e tanto altro

In Italia e nel mondo un mese di giugno ricco di eventi.

Oggi, al Grand Prix Arena/USA, in vasca da 50 metri, torna in gara Michael Pheps, che intende disputare quattro gare. Con lui, a Santa Clara, in California, sono di scena Melissa Franklin e numerosi altri campioni, americani e non. Questo importante evento è stato preceduto dai tre meeting del Mare Nostrum - Monte Carlo, Canet e Barcellona – da un meeting a Brisbane, in Australia, e da altri meeting qua e la, incluso, in Italia, il 51° meeting "Sette Colli". Tutti , ovviamente, in vasca da 50 metri.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Roma, Stadio del Nuoto, 13-15giugno 2013 (50m) - Internazionali d’Italia di Nuoto / 50° Trofeo “Sette Colli”- 3a Giornata

Elettrizzante duello tra Manaudou e Magnini sui 100SL

Cinque campioni olimpici, di cui quattro in carica, ed una campionessa del mondo sul gradino più alto del podio nella terza giornata. L’Ungheria vince la classifica per nazioni, davanti a Italia e Olanda.

La terza e conclusiva giornata del 50° Trofeo Sette Colli sarà probabilmente ricordata per l’esordio clamoroso di Florent MANAUDOU sulla distanza dei 100 stile libero, ma sorride anche ai colori azzurri, con il direttore tecnico Cesare Butini che ha vari mortivi.di soddisfazione. L’olimpionico dei 50 metri stile libero spara un impressionante 48.41 (p.22.86) nelle batterie dei 100 stile libero maschili, lasciando presagire un futuro senza limiti anche in questa distanza di gara. Tuttavia nel pomeriggio il francese deve fare i conti in finale con il minaccioso ritorno di Filippo MAGNINI per portare a casa con qualche difficoltà il primo posto in 48.55 (p.22.71). L’italiano è secondo in 48.71, tempo che gli garantisce il posto nella gara individuale a Barcellona.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Sette Colli del Cinquantenario, Sette Colli dei Vip

Il giorno della Pellegrini e di Raoul Bova…ma anche di Magnini

Tribune gremite per la vittoria di Fede nei 200 dorso ma anche per il duello tra il francese Florent Manaudou e Filippo Magnini sui 100 metri stile libero.

La cinquantesima edizione del Sette Colli, il meeting di nuoto più vecchio del mondo, è stata onorata dalla presenza in tribuna di numerosi Vip: dal ministro dello sport Josefa Idem al presidente del CONI Giovanni Malagò nella prima giornata, sino a Raoul Bova nella giornata odierna. Nella foto sotto (di Patrizia Cenzo), l’attore, ex nuotatore, protagonista della serie televisiva “Come un delfino”, è ripreso in tribuna col presidente della FIN e della LEN Paolo Barelli.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Roma, Stadio del Nuoto, 13-15giugno 2013 (50m) - Internazionali d’Italia di Nuoto / 50° Trofeo “Sette Colli”- 2a Giornata

Scozzoli, 50 rana da podio mondiale

Fabio li vince con il terzo crono 2013. Vittorie anche per Arianna Barbieri(100 dorso) e Marco Belotti (200 stile libero). Quattro successi dell’Ungheria, due con la bella Szuszanna Jakabos. Applausi per la campionessa paralimpica Cecilia Camellini.

Un solo record della manifestazione nella seconda giornata del 50° Trofeo Sette Colli di Roma, giudicata giustamente interlocutoria dal direttore tecnico Cesare Butini. Lo migliora Fabio SCOZZOLI che, nella finale con podio tutto italiano dei 50 rana maschili, nuota in 27.31, terzo tempo mondiale sulla distanza e miglior prestazione nazionale del 2013. Gli azzurri si impongono in tre delle dieci finali in programma e salgono sul podio per altre dieci volte. Oltre a veder vincere anche Arianna BARBIERI nei 100 dorso e Marco BELOTTI nei 200 stile libero, il pubblico romano e gli spettatori della televisione nazionale hanno il piacere di applaudire la campionessa paraolimpica Cecilia CAMELLINI, vittoriosa nella gara dei 100 stile libero riservata alle forti e splendide atlete della Federazione Paralimpica Italiana.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Roma, Stadio del Nuoto, 13-15giugno 2013 (50m) - Internazionali d’Italia di Nuoto / 50° Trofeo “Sette Colli”- 1a Giornata

I due Camille (Muffat, Lacourt) implacabili

Migliore prestazione mondiale dell’anno sui 400 metri per la stile liberista francese (Pellegrini terza) e secondo crono 2013 per il connazionale dorsista sui 50 metri. Bene gli azzurri: sei vittorie su 12 gare. Soddisfatto il CT Cesare Butini.

Gli azzurri selezionati dal direttore tecnico Cesare Butini si impongono in sei delle dodici finali in programma nella prima giornata di gare della cinquantesima edizione del Trofeo Internazionale di Nuoto dei Sette Colli di Roma. La serata romana vede salire sul podio per diciassette volte i nuotatori italiani, a dimostrazione della convinzione con cui gli azzurri hanno risposto alla convocazione del direttore tecnico. Ad impreziosire la giornata concorrono i cinque record della manifestazione migliorati nelle finali A di questo tredici giugno. Per quanto riguarda il nuoto italiano, da registrare ben quindici prestazioni che interessano una delle prime tre posizioni delle classifiche stagionali 2013 (Tabella 1).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Luca Marin ritrova il sorriso

Nei 400 misti conquista il pass olimpico con 4.12.04. pass anche per Stefania Pirozzi nella gara femminile. Filippo Magnini vince i 200 stile libero, in 1:48.02.

Nella prima giornata Federica Pellegrini vince i 400 stile libero in 4:06.03, di un soffio sulla danese Lotte Friis (4:06.15). Per Fede è la vittoria della volontà. Nei 100 rana il sudafricano Cameron van der Burgh brucia Fabio Scozzoli peer 4 centesimi (1:00.39 contro 1:00.43). Canto del cigno per Massimiliano Rosolino ed Emiliano Brembilla.
Continua a leggere...