Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

13i Campionati del Mondo FINA in Vasca Corta (25m) – Bilancio Finale

WINDSOR 2016: Katinka Hosszu e Chad Le Clos i migliori

Nove medaglie – 7 ori e 2 argenti – per la magiara, quattro – 3 ori e 1 argento per il sudafricano, anche autore dell’unico record del mondo individuale nei 100 farfalla. Risorgono Tae-hwan Park – 3 ori, 2 record dei campionati e 3 record asiatici – e Federica Pellegrini che vince i 200 stile libero. Bene l’Italia che, seppur in formazione ridotta, ha vinto sette medaglie (1 oro, 4 argenti, 2 bronzi).

La qualità delle prestazioni dei Campionati Mondiali FINA in vasca corta (25m) svoltisi a Windsor, Canada, dal 6 all’11 dicembre, ha risentito dell’assenza di molti, troppi, medagliati olimpici di Rio. Dunque, dal punto di vista della qualità è stata un’edizione mediocre, giudizio confermato anche dai pochi record realizzati.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

XXXI Olimpiade - Analisi degli Highlights e Bilancio finale delle Gare di Nuoto a Rio de Janeiro

Phelps, Ledecky, Stati Uniti, Paltrinieri e molto altro ancora

Australia sotto tono, Italia nona nel medagliere, grazie anche ai due bronzi di Gabriele Detti. Germania, Olanda e Brasile zero medaglie. Anche Adam Peaty, Ryan Murphy, Anthony Ervin, Gregorio Paltrinieri, Jeff Schooling, Kylie Chalmers, Katinka Hosszu, Sarah Sjostrom, Simone Manuel, Penny Oleksiak, fra i maggiori protagonisti.

Il programma olimpico di nuoto a Rio de Janeiro si è sviluppato secondo il format consueto di otto giorni, dal 6 al 13 agosto, ma le gare hanno avuto luogo in orari insoliti e inediti, con le batterie a partire dalle ore 13.00 e le finali e semifinali dalle ore 22.00. L'osservazione più immediata è che, diversamente da quanto temuto da alcuni, la qualità delle prestazioni non ha sofferto: sono caduti numerosi record - mondiali, mondiali juniores, continentali, olimpici, nazionali e personali - e le competizioni sono state spesso emozionanti o addirittura elettrizzanti.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Editoriale – Il Bilancio della Partecipazione italiana a Rio De Janeiro

Italia, mai così bene alle Olimpiadi!

L’Italia è l’unico Paese ad avere vinto medaglie – otto in tutto - in ben quattro delle cinque discipline governate dalla FINA. La FIN è la federazione nazionale che ha contribuito con il maggior numero di medaglie – oltre un quarto del totale – al medagliere olimpico del CONI. Nuoto a due facce: punte scintillanti, squadra opaca.

A Rio de Janeiro, a conclusione della XXXI Olimpiade, l’Italia è risultato essere l’unico Paese ad avere vinto medaglie – otto in tutto - in ben quattro delle cinque discipline governate dalla FINA: 3 nel nuoto (1 oro e 2 bronzi), 2 nella pallanuoto (un argento e un bronzo), 2 nei tuffi (un argento e un bronzo) e una nel nuoto in acque aperte (d’argento).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Olimpiadi di Rio 2016 – Le Previsioni di Swimnex per gli Eventi di Nuoto

RIO 2016: ecco i tempi necessari per vincere e per salire sul podio

La tabella fornisce anche i tempi “necessari” per accedere alle semifinali e alle finali. L’Italia annovera sette nuotatori da finali individuali, da due a quattro possono salire sul podio. Gregorio Paltrinieri (1.500 stile libero) e Federica Pellegrini (200 stile libero) punte di diamante.

Dopo la tabella 2012, che aveva previsto la gara record del mondo di Cameron van der Burgh sui 100m rana con una differenza di 3/10 di secondo e di prevedere i tempi di tutte le fasi nei 50m stile libero femminile con un errore medio di appena 0,01%, Swimnex ™ (www.swimnex.com ) ha pubblicato il pronostico dei tempi per le Olimpiadi di Rio 2016.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Londra, 16-22 Maggio 2016 - 33i Campionati Europei/Bilancio Finale

EUROPEI NUOTO: all’Italia il Trofeo dei Campionati, l’Ungheria in testa al medagliere

Anche la Gran Bretagna sul podio delle nazioni. Gregorio Paltrinieri autore della migliore prestazione individuale sui 1500 stile libero. Curiosamente, secondo la Tabella Fina l’oro di Federica Pellegrini nei 200 stile libero e il bronzo di Luca Pizzini nei 200 rana si equivalgono.

Italia, Ungheria e Gran Bretagna sono state le nazioni più vincenti ai 33i Campionati Europei di Nuoto in Vasca Lunga disputatisi all’Olympic Aquatics Centre di Londra nella settimana da lunedì 16 a domenica 22 maggio, su un arco di sette giorni.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Londra, 18 Maggio 2016 – 33i Campionati Europei/Nuoto – 3a Giornata/SF e Finali

EURONUOTO 3/SF-F: Paltrinieri incanta, stravince i 1500 frantumando il record europeo

Medaglia d’argento per Gabriele Detti. Quinto tempo d'ingresso in finale per Giacomo Carini (200 farfalla) e Sara franceschi (200 misti).

La finale dei 1.500 metri stile libero apre la seconda sessione della terza giornata. Si attende l’uno-due della coppia italiana Gregorio Paltrinieri-Gabriele Detti. Non mancherà. I "gemelli del mezzofondo", allenati al Centro Federale di Ostia da Stefano Morini, allenatore dell’anno sia nel 2014 sia 2015, non solo non deludono ma esaltano, soprattutto Paltrinieri.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Netanya, 4 Dicembre 2015 – 18i Campionati Europei LEN/Vasca Corta (25m)/3a Giornata- Highlights

GREGORIO MAGNO, record del mondo nei 1500 stile libero!

Grande Italia, con quattro medaglie nelle ultime tre gare: due d’argento, con Gabriele Detti (1500 sl) e Marco Orsi (50 sl), e un’altra d’oro con la staffetta 4x50 stile libero femminile. Alessia Polieri è bronzo nei 200 farfalla, quinta medaglia di giornata per gli Azzurri.

Due medaglie d’oro e due d’argento per l’Italia del CT Cesare Butini nelle ultime tre finali della terza giornata. Un trionfo inedito, esaltante, per il nuoto azzurro. Andiamo con ordine.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Chartres, 15-16 Agosto 2015 – Coppa del Mondo FINA/2a Tappa (50M)

Poker per Hosszu e Le Clos. Protagonisti anche Van der Burgh e Paltrinieri

La Hosszu e Van der Burgh in testa al ranking provvisorio. Le Clos migliore di tappa fra gli uomini. Paltrinieri rivince i 1500.

Con altre quattro vittorie Katinka Hosszu ha consolidato la propria leadership nella World Cup, con 162 punti. L’ungherese ha vinto 100m e 200m stile libero e 200m e 400m misti. Tra gli uomini, è stato il sudafricano Chad Le Clos a concludere il meeting con il maggior numero vittorie – quattro: 200 dorso; 50, 100 e 200 farfalla - e di punti, 60; tuttavia la leadership provvisoria maschile resta al suo connazionale Cameron Van der Burgh, con 96 punti, vincitore dei 50m e 100m rana.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Mosca, 11-12 Agosto 2015 – Coppa del Mondo FINA (50M)

Solita Hosszu, 6 medaglie!

Il sudafricano Cameron Van der Burgh in testa al ranking maschile. L’ungherese Katinka Hosszu e il sudafricano Chad LeClos, vincitori delle ultime edizioni della World Cup, sono i maggiori protagonisti anche nella prima delle otto tappe del circuito 2015. Protagonista anche Gregorio Paltrinieri che, come tre giorni prima a Kazan, vince i 1500 metri stile libero. Argento per Diletta Carli sui 400 stile libero. Per la prima volta la manifestazione si svolge in vasca lunga.

Nelle intenzioni della FINA lo svolgimento della prima delle otto tappe della World Cup 2015 in terra russa soltanto due giorni dopo la conclusione dei Mondiali di Kazan, avrebbe dovuto consentire ai nuotatori di sfruttare il buon momento di forma sfoggiato ai Mondiali per sfornare altre prestazioni di pregio.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Kazan, 9 Agosto 2015 – 16i Campionati del Mondo FINA/8a Giornata – Il fatto

Bronte raddoppia, Sun lascia, oro a Paltrinieri

La più giovane delle Campbell vince anche i 50 metri stile libero mentre Gregorio Paltrinieri indossa la corona dei 1500 a tempo di record europeo (14:39.67).

Bronte Campbell non si ferma più. Dopo i 100, la 22enne australiana vince anche i 50 metri stile libero mettendo in fila l’olandese Ranomi Kromowidjojo, campionessa uscente, la svedese Sara Sjostrom e l’esterrefatta sorella maggiore Cate, argento a Barcellona 2013, ora fuori dal podio, soltanto quarta.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter