Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Roma (Foro Italico), Venerdì 23/Domenica 25 Giugno 2017 – 54° Trofeo “Sette Colli” (50 m)/Sintesi

SETTE COLLI – Edizione di lusso. Punte azzurre in salute

Record italiano e mondiale juniores per Nicolò Martinenghi nei 100m rana, dietro il fuoriclasse britannico Adam Peaty. Convincenti vittorie per Gregorio Paltrinieri (1.500 stile libero) e Federica Pellegrini (200 stile libero).

Domenica 25 giugno si è conclusa la tre giorni del Trofeo “Sette Colli”, il meeting internazionale più longevo del mondo. La 54a edizione è andata in archivio con molte luci e qualche ombra. Come non ha mancato di far notare nel suo sintetico e pragmatico commento finale il CT Cesare Butini ("Ho avuto conferme positive dagli atleti già qualificati per i Mondiali di Budapest. Mi aspettavo prestazioni migliori dagli altri, invece non ci sono stati risultati rilevanti che inducono ad un allargamento) mentre gli Azzurri qualificati per la 17a edizione dei Campionati del Mondo, in programma a Budapest dal 23 al 30 luglio prossimi, pur carichi di lavoro, hanno risposto positivamente al test rappresentato dal “Sette Colli”, altri hanno mancato l’occasione per potersi qualificare in extremis.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Orlando, Florida (USA), 13/15 febbraio 2014 - Arena Grand Prix (50m)

ORLANDO: dominio straniero, Katinka Hosszu su tutti

In evidenza anche l’altro magiaro David Verraszto e il russo Arkady Vyatchanin. Ritorno in gara, dopo l’infortunio, di Fabio Scozzoli nei 100 farfalla. Presente anche Alessia Polieri nei 200 farfalla.

La tappa dell’Arena Grand Prix 2014, che segue quella disputata ad Austin (Texas) in gennaio, si è disputata ad Orlando, dal 13 al 15 febbraio, nella vasca da 50m dell’ YMCA Aquatic Center. La classifica a punti del Grand Prix vede al momento in testa tra gli uomini il francese Yannick AGNEL e lo statunitense Connor DWYER con 27 punti, grazie alla grandi prestazioni messe a segno ad Austin, seguiti a quota 22 dal ribelle russo Arkady VYATCHANIN e dal mezzofondista Michael MCBROOM (USA). In campo femminile la graduatoria è comandata dalla statunitense Megan ROMANO (27,5 punti), minacciata da vicino dall’ungherese Katinka HOSSZU (27), mentre terza è la connazionale Caitlin LEVERENZ (25).
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter