Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Spazio Libero

Bilancio di fine stagione – I nuotatori emergenti nel mondo

L'impatto dei giovani sul nuoto mondiale d'élite

Con l'avvento di campionati mondiali juniores e delle olimpiadi giovanili, i talenti del nuoto mondiale scoprono in anticipo le proprie carte. Ma chi di loro sarà in grado di confermarsi a livello assoluto? Qualcuno è già capace di insidiare i mostri sacri della disciplina acquatica?

Capita spesso di sentire affermazioni volte a denigrare il valore degli atleti capaci di eccellere in giovane età. In linea di massima questo “pregiudizio” non è del tutto infondato, in quanto è vero che sottoporre ad eccessivi carichi di allenamento ragazzi in fase di sviluppo comporta l'aumento dell'insorgenza di infortuni e patologie croniche. Si deve aggiungere, inoltre, che privilegiare la mole di lavoro all'aspetto qualitativo non pare essere sintomo di un approccio lungimirante, giacché – nella maggior parte dei casi – gli atleti che riescono a “sfondare” sono quelli dotati di una migliore tecnica natatoria.
Continua a leggere...

Spazio Libero

Campionati Europei Juniores rivisitati – Analisi Tecnica

Euro Junior: talenti in ascesa

A Dordrecht molte giovani promesse si sono messe in mostra in un palcoscenico internazionale, i campioni di domani. La russa Arina Openysheva numero uno con sette medaglie d'oro. La Russia ha dominato il medagliere.

Come di consueto nel settore giovanile la Russia ha dimostrato uno strapotere immenso, ma negli ultimi anni – a livello assoluto – non ha ottenuto risultati neppure lontanamente paragonabili agli standard raggiunti in questi giorni. L'impressione è che, rispetto agli altri paesi con cui si è confrontata, la crescita fisica degli atleti dell'Est Europa sia più repentina o che gli allenamenti siano più intensi in giovane età.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Confronto tra Campionati Italiani Assoluti Primaverili e Campionati Russi (50m)

Russi meglio degli Azzurri (ma di poco)

Vladimir Morozov, Daria Ustinova e Veronika Popova le star, rispettivamente con quattro, tre e due titoli individuali ciascuno.

I Campionati Russi 2014, disputati a Mosca dal 13 al 17 maggio, cinque settimane dopo i primaverili di Riccione, si sono conclusi con il miglioramento di quattro record nazionali assoluti e con una serie di interessanti risultati, che ha visto come protagonista principale in campo maschile Vladimir MOROZOV, vincitore dei titoli nazionali dei 50 e 100 stile libero, dei 50 dorso e a pari-merito anche dei 50 rana, mentre in campo femminile continua la crescita delle diciassettenne dorsista Daria USTINOVA (tre titoli) e delle stile liberista Veronika POPOVA (due).
Continua a leggere...