Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

FINA in Crisi, Martedì 4 Luglio 2017 – Acque agitate alla vigilia del Congresso

FINA: la sacrosanta battaglia di Paolo Barelli

Per opporsi ad una gestione poco trasparente e costellata di scandali Barelli – segretario onorario uscente della FINA, presidente della LEN e della FIN – si è candidato alla presidenza della FINA – elezioni il 22 luglio a Budapest – , pubblicando un Manifesto per il cambiamento. Intanto il Kuwait, con una lunga lettera, ha rinnegato il primo vice presidente FINA, Usain Al Musallam, cittadino kuwaitiano. Contro l’attuale gestione anche la nuova associazione mondiale nuotatori professionisti.

Qualche giorno fa, sabato 30 giugno, il numero uno dello sport mondiale, il presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) Thomas Bach, non uno qualsiasi, ebbe ad affermare: “La corruzione e le manipolazioni nelle federazioni erodono la fiducia nello sport”. L’autorevolezza e la fondatezza di questa affermazione sono indiscutibili e, poiché “manipolazioni” si sono riscontrate alla FINA durante il secondo mandato dell’ormai ultra ottuagenario presidente Julio Cesar Maglione, e tuttora si riscontrano, l’affermazione di Bach appare come un’ ulteriore legittimazione della sacrosanta battaglia intrapresa da Paolo Barelli per dare una speranza ai tanti che chiedono alla FINA un cambio di rotta su molti fronti.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Lussemburgo, Venerdì 27- Domenica 29 Gennaio 2017 – Euromeet (50m)

EUROMEET: Hosszu e Sjostrom protagoniste

Sei vittorie per l’ungherese, otto record della manifestazione per la svedese. Il britannico Adam Peaty ha realizzato la migliore prestazione del meeting nei 100m rana. Di Christopher Ciccarese l’unica vittoria italiana, nei 200m dorso. Silvia Di Pietro multi medagliata.

La tre giorni dell’ Euro Meet del Lussemburgo – che ha avuto luogo nel complesso acquatico "d'Coque", situato nella zona di Kirchberg, in vasca da 50 metri con 10 corsie – ha avuto tre grandi protagonisti: l’ungherese Katinka Hosszu e la svedese Sarah Sjöström fra le donne, il britannico Adam Peaty fra gli uomini. L’ungherese si è guadagnata la copertina per il maggior numero di medaglie vinte – 6 d’oro -, la svedese per il maggior numero di record della manifestazione – ben 8 –, e il britannico perché autore della migliore performance tecnica del meeting.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Anversa, Sabato 21 e Domenica 22 Gennaio 2017 – 14a Flanders Cup (50m)

FLANDERS CUP: la Hosszu inaugura la sua stagione con 5 vittorie

Ma la migliore prestazione del meeting è di Mie Oe Nielsen nei 100m dorso. Per la danese anche altre due vittorie. Spicca anche il ritorno di Ruta Meilutyte che ha vinto i 100m rana. Maggior protagonista maschile il dorsista russo Evgenyi Rylov.

L’ungherese Katinka Hosszu, la danese Mie Oe Nielsen e il russo Evgeny Rylov sono stati i maggiori protagonisti della Flanders Cup, meeting in vasca lunga che da 14 edizioni inaugura in Europa la stagione in vasca lunga. Poche, ovviamente, le prestazioni di un certo pregio. Tuttavia quelle fornite dalla 28enne Hosszu e dai ventenni Nielsen e Rylov sono parse di qualità apprezzabile.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

13i Campionati del Mondo FINA in Vasca Corta (25m) – Bilancio Finale

WINDSOR 2016: Katinka Hosszu e Chad Le Clos i migliori

Nove medaglie – 7 ori e 2 argenti – per la magiara, quattro – 3 ori e 1 argento per il sudafricano, anche autore dell’unico record del mondo individuale nei 100 farfalla. Risorgono Tae-hwan Park – 3 ori, 2 record dei campionati e 3 record asiatici – e Federica Pellegrini che vince i 200 stile libero. Bene l’Italia che, seppur in formazione ridotta, ha vinto sette medaglie (1 oro, 4 argenti, 2 bronzi).

La qualità delle prestazioni dei Campionati Mondiali FINA in vasca corta (25m) svoltisi a Windsor, Canada, dal 6 all’11 dicembre, ha risentito dell’assenza di molti, troppi, medagliati olimpici di Rio. Dunque, dal punto di vista della qualità è stata un’edizione mediocre, giudizio confermato anche dai pochi record realizzati.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Windsor (Ontario, Canada), Domenica 11 Dicembre 2016 – 13i Campionati del Mondo di Nuoto in Vasca Corta (25m)/6a Giornata

MONDIALI FINA/6: altre tre medaglie pe l’Italia; Paltrinieri e Di Pietro d’argento, 4x50 stile libero femminile di bronzo

Settimo sigillo d’oro per Katinka Hosszu che vince anche i 100m farfalla. Terza vittoria per Tae-hwan Park: dopo i 200 e i 400 metri domina anche i 1500 stile libero e sconfigge Gregorio Paltrinieri. Terzo oro anche per Chad Le Clos: con la vittoria su 50 metri il sudafricano fa l’en plein in farfalla. Luca Dotto è quinto nei 100 stile libero, Fabio Scozzoli settimo nei 50 rana.

In apertura dell’ultima sessione dei campionati subito una medaglia di bronzo per l’Italia con le ragazze della staffetta 4x50m stile libero che ha chiuso in 1:35.61, con questi parziali: Silvia Di Pietro (23.92), Erika Ferraioli (23.52), Aglaia Pezzato (24.06 ) e Federica Pellegrini (24.11). Medaglia d’oro al Canada, in 1:35.00, e medaglia d’argento all’Olanda, in 1:35.37. Al quarto posto la formazione degli Stati Uniti, in 1:35.86.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Windsor (Ontario, Canada), Sabato 10 Dicembre 2016 – 13i Campionati del Mondo di Nuoto in Vasca Corta (25m)/5a Giornata

MONDIALI FINA/5: Hosszu sesto oro e otto medaglie. Le Clos, tris d’oro in farfalla

L’ungherese vince i 200 misti ed è seconda nei 50 dorso vinti dalla brasiliana Etiene Medeiros. Il sudafricano domina i 50m farfalla con un gran tempo. Nei 100 rana Alia Atkinson (JAM) sconfigge Lilly King (USA). Vanno in finale sei Azzurri: nei 50 stile libero Silvia Di Pietro (2° tempo) ed Erika Ferraioli (6° tempo), nei 100 stile libero Luca Dotto (5° tempo), nei 50 rana Fabio Scozzoli (5° tempo),nei 1500 stile libero Gregorio Paltrinieri con il miglior tempo, Gabriele Detti con il settimo te

Nella prima finale individuale della serata, i 200m misti femminili, l’insaziabile Katinka Hosszu nuota sola davanti a tutte e vince il suo sesto oro col tempo 2:02.90 (974 punti FINA), quinta prestazione all-time.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

XXXI Olimpiade - Analisi degli Highlights e Bilancio finale delle Gare di Nuoto a Rio de Janeiro

Phelps, Ledecky, Stati Uniti, Paltrinieri e molto altro ancora

Australia sotto tono, Italia nona nel medagliere, grazie anche ai due bronzi di Gabriele Detti. Germania, Olanda e Brasile zero medaglie. Anche Adam Peaty, Ryan Murphy, Anthony Ervin, Gregorio Paltrinieri, Jeff Schooling, Kylie Chalmers, Katinka Hosszu, Sarah Sjostrom, Simone Manuel, Penny Oleksiak, fra i maggiori protagonisti.

Il programma olimpico di nuoto a Rio de Janeiro si è sviluppato secondo il format consueto di otto giorni, dal 6 al 13 agosto, ma le gare hanno avuto luogo in orari insoliti e inediti, con le batterie a partire dalle ore 13.00 e le finali e semifinali dalle ore 22.00. L'osservazione più immediata è che, diversamente da quanto temuto da alcuni, la qualità delle prestazioni non ha sofferto: sono caduti numerosi record - mondiali, mondiali juniores, continentali, olimpici, nazionali e personali - e le competizioni sono state spesso emozionanti o addirittura elettrizzanti.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Londra, 16 Maggio 2016 – 33i Campionati Europei/Nuoto – 1a Giornata/Batterie

EURONUOTO 1/BATTTERIE: 400SL, Detti 3° tempo Guy 27°!

In casa Italia “vedono” il podio anche le staffette 4x100 stile libero, femminile e maschile, entrambe seconde. Maggior protagonista della prima sessione l’ungherese Katinka Hosszu, miglior tempo nei 400 misti e nei 200 dorso.

Clamoroso. Il britannico James Guy, 21 anni il prossimo 26 novembre, è soltanto 27° nel ranking delle batterie dei 400 stile libero, gara in cui vinse la medaglia d’argento ai Mondiali di Kazan dello scorso anno, dietro al cinese Yang Sun, col tempo di 3:43.75, primato personale e britannico (foto sotto).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Netanya, 2 Dicembre 2015 – 18i Campionati Europei LEN/Vasca Corta (25m)/1a Giornata-Mattino

La rivoluzione della Hosszu

La Lady di Ferro magiara ha cambiato il nuoto.

I record del mondo al mattino sono sempre esistiti ma erano rari e venivano realizzati quasi per caso, e anche adesso ci sono nuotatori che lamentano di non riuscire a nuotare bene al mattino, magari non abbastanza velocemente per riuscire a qualificarsi per le semifinali o le finali.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Dubai (UAE), 7 Novembre 2015 - FINA Swimming World Cup 2015 (50m)/8a Tappa – 2a Giornata

DUBAI/2. World Cup, esito scontato: Hosszu e Van der Burgh i vincitori

L’ungherese e il sudafricano stravincono in Coppa. Federica Pellegrini si migliora ma è nuovamente seconda, stavolta nei 100 stile libero. Piazzamenti in finale per gli altri azzurri.

Cameron van der Burgh (RSA) e Katinka Hosszu (HUN) sono i vincitori della FINA/airweave Swimming World Cup 2015 (foto sotto), conclusasi oggi a Dubai presso lo stupendo Hamdan Sports Complex, sede dei Mondiali in vasca corta nel 2010.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter