Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Losanna, Lunedì 25 Luglio 2016 – La Russia e le Olimpiadi 2016

CIO e FINA d’accordo: Russia si a Rio, atleti dopati (Efimova, Morozov) no

Yuliya Efimova e Vladimir Morozov fuori dai Giochi. Stesso destino per Nikita Lobintsev, Daria Ustinova, Natalia Lovtsova, Mikhail Dovgalyuk e Anastasia Krapivina (nuoto maratona).

Finalmente cala il sipario su una vicenda che ha tenuto banco per mesi sui media di tutto il mondo, e nelle chiacchere degli addetti ai lavori, più delle imprese sportive che si sono succedute dall’inizio dell’anno sino ad oggi, quando mancano 11 giorni all’inizio della XXXI Olimpiade.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Gli strascichi del Torneo Fina di Qualificazione Olimpica Maschile di Trieste

QUERELLE PER RIO: una vicenda kafkiana tra Canada, Francia e Olanda

Intanto al giocatore Alexei Bugaychuk è stata revocata la sospensione temporanea inflittagli per avere assunto il meldonium; l’attaccante, punto di forza della Nazionale russa, non ha potuto giocare a Trieste.

Il giorno 7 aprile Francia e Canada, già qualificatesi per i Quarti di Finale, si sono incontrate nell’ultima partita della Fase Preliminare, sapendo che ai Quarti la squadra vincente avrebbe incontrato la Spagna e quella perdente l’Olanda.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Losanna, 16 Aprile 2016 – Dichiarazione FINA su Yuliya Efimova (RUS)

MELDONIUM: la Efimova resta sospesa

La Fina ha respinto la richiesta avanzata dalla nuotatrice per il ritiro del provvedimento.

La vicenda Meldonium sta creando problemi alla Wada, l’Agenzia mondiale Anti Doping che ne ha deciso l’inserimento nella lista delle sostanze proibite a datare dall’1 gennaio 2016. Da allora oltre 170 atleti di parecchi sport sono stati trovati positivi. Il nome più famoso in assoluto è quello della tennista russa, residente negli Stati Uniti, Maria Sharapova. Quello più famoso nel nuoto è di un’altra atleta russa, pure residente negli Stati Uniti, Yuliya Efimova.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter