Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Altro

Rio de Janeiro, Domenica14 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/9a Giornata

Cagnotto, addio alle gare con la medaglia olimpica individuale

Nell’ultima partita del girone preliminare il Settebello è sconfitto dagli Stati Uniti, nei quarti affronterà la Grecia. Sempre nei quarti, stasera il Setterosa affronta la Cina. Nelle eliminatorie del duo del nuoto sincronizzato scontata supremazia delle russe Natalia Ishchenko e Svetlana Romashina. Linda Cerruti e Costanza Ferro vanno in finale con il sesto punteggio.

  • Share
Rio2016 Olympic Games

Finite le gare di nuoto spazio alle altre discipline.

Pallanuoto

I tornei di pallanuoto entrano nel vivo con i quarti di finale, partite secche per decidere l’ammissione alle semifinali, e la conseguente possibilità di potere vincere una medaglia. L’Italia si è qualificata sia con la squadra maschile, che domani affronterà la Grecia, sia con quella femminile che stasera se la vedrà con la Cina. Ostacoli abbordabili, semifinali in vista per entrambe.

Nella quinta e ultima giornata del torneo preliminare maschile Serbia e Ungheria, entrambe nel Gruppo A, hanno ottenuto la vittoria di cui avevano bisogno per accedere ai quarti di finale. I magiari avrebbero potuto essere eliminati se fossero stati sconfitti dal Brasile; avendo vinto la squadra magiara è finita prima del Gruppo A, unica squadra imbattuta nel torneo.

Dopo un scioccante primo tempo, quando la Serbia era sotto per 2-5 contro il Giappone, la squadra balcanica ha ottenuto la vittoria necessaria per la sopravvivenza. Il giocatore serbo Andrija Prlainović ha ammesso la sorprendente situazione della squadra da tutti pronosticata come la più forte: "Le nostre prestazioni non sono state buone finora. Ogni partita è stata dura per noi ma non siamo l'unica squadra ad avere avuto problemi con lo stile di gioco, molto veloce,del Giappone. Il nostro torneo inizia dai quarti ".

Nel Gruppo B la Spagna ha gestito un prezioso pareggio (9-9) con il Montenegro ed è finita in cima al gruppo. L'Italia è stata sconfitta dagli Stati Uniti (10-7) e ha concluso il girone al terzo posto. Nonostante questa vittoria la squadra americana non passa ai quarti. Il carismatico capitano degli Stati Uniti, Tony Azevedo, contento per la vittoria nella sua ultima partita da giocatore internazionale, sperava di concludere la sua lunga carriera in una fase successiva del torneo.

Sorprendente l’esito di Francia – Croazia (9-8). I campioni olimpici sono parsi stanchi, hanno giocato male in difesa e hanno perso molte occasioni in attacco.

Risultati dell'ultima giornata preliminare

Gruppo A: Serbia- Giappone 12-8 (2-5, 3-0, 4-2, 3-1), Australia- Grecia 12-7 (5-3, 5-1, 0-1, 2-2) , Brasile-Ungheria 6-10 (0-3, 1-2, 3-3, 2-2)

Gruppo B: Montenegro-Spagna 9-9 (2-2, 3-2, 2-4, 2-1), Stati Uniti-Italia 10-7 (2-4, 3-2, 3-1, 2-0 ), Francia-Croazia 9-8 (3-2, 3-3, 2-1, 1-2)

Classifiche

Gruppo A: 1. Ungheria 7, 2. Grecia 6, 3. Brasile 6, 4. Serbia 5, 5. Australia 5, 6. Giappone 0. Tie break: Grecia-Brasile 9-4.

Gruppo B: 1. Spagna 7, 2. Croazia 6, 3. Italia 6, 4. Montenegro 5, 5. USA 4, 6. France 2. Tie break: Croazia-Italia 10-7.

Così nei quarti di finale (16 agosto): Ungheria-Montenegro, Grecia-Italia, Brasile- Croazia, Spagna-Serbia.

 

Tuffi

Li ha già raccontati per  noi, da par suo, Nicola Marconi. Qui riassumiamo.

Negli finale da 3m femminile oro e argento alle cinesi, come al solito. La campionessa del mondo Tingmao Shi, alla sua prima Olimpiade, vince la sua seconda medaglia d'oro a Rio con 406.05 punti; argento alla Zi He con 387.90 punti.

Tania Cagnotto, alla sua quinta e ultima partecipazione olimpica, conclude la sua carriera, lunga e gloriosa, con la medaglia di bronzo, sua prima e unica medaglia individuale olimpica, con 372.80 punti. In precedenza qui a Rio aveva vinto l’argento con Francesca Dallapè, nei tuffi sincronizzati da 3 metri.

Oggi la Cagnotto ha conquistato il bronzo all'ultimo tuffo dopo che la canadese Jennifer Abel le era balzata davanti nel penultimo round. Tania sentiva la medaglia alla sua portata e ha risposto da campionessa.

 

Nuoto Sincronizzato

Come nei tuffi regnano le cinesi così nel nuoto sincronizzato dominano le russe.

La premiata coppia Natalia Ishchenko e Svetlana Romashina non perde tempo per riaffermare la supremazia della Russia con un brillante inizio nelle qualificazioni del duo, con 98.0667 punti.

La recente gerarchia mondiale in questa disciplina è confermata dal secondo posto della coppia cinese Xuechen Huang e Wenya Sun, con 96.0667 punti, e dal terzo posto del duo giapponese Yukiko Inui - Risako Mitsui, con 94,000. Il pluri decorato duo spagnolo Ona Carbonell e Gemma Mengual, medaglia d'argento in questo evento a Londra 2012, è quarto posto mentre la coppia ucraina è quinta.

Linda Cerruti e Costanza Ferro sono seste con 91.1333 punti (27.3000 esecuzione, 36.5333 impressione artistica e 27.3000 difficoltà) e qualificate per l’esercizio tecnico di domani, ferragosto, e per la finale di martedì 16 agosto, dove ripeteranno il libero. I punteggi ripartiranno da zero.

Foto di Giorgio Scala/Deepbluemedia/Insidefoto

 

 

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter