Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Altro | FINA 

Losanna, Lunedì 20 luglio/Martedì 21 Luglio 2020 – CIO e FINA in buona salute

Il CIO annuncia 63,6 milioni di euro di surplus di bilancio, la FINA un piano di supporto Covid-19 da 6,4 milioni di dollari

Buone notizie per le federazioni continentali e nazionali e per gli atleti che saranno supportati nella loro preparazione per le Olimpiadi del prossimo anno.

Buone notizie anche dalla FINA che, a sorpresa, ha annunciato un piano di supporto globale COVID-19 che supera i 6 milioni di dollari per assistere gli atleti che si sfideranno alle Olimpiadi di Tokyo la prossima estate, attraverso tre programmi distinti: • $ 4 milioni di dollari in sovvenzioni per 160 Federazioni nazionali per fornire supporto agli atleti per gli allenamenti, le competizione e le spese di soggiorno. • $ 460.000 di dollari in sovvenzioni alle cinque organizzazioni continentali – compresa la LEN - per consentire risorse supplementari agli atleti. • $ 2 milioni di dollari per gli atleti selezionati per partecipare al programma di borse di studio FINA, presso i centri di formazione FINA o presso le strutture di allenamento delle Federazioni nazionali.
Continua a leggere...

Altro | LEN 

Nyon, Giovedì 21 maggio 2020 – Le nuove date per i Campionati Europei in vasca lunga (con tuffi, nuoto artistico, e nuoto in acque libere) e in vasca corta

EUROPEI rinviati al 2021, a maggio quelli in vasca lunga, a novembre quelli in corta

Confermata entrambe le sedi: Budapest per gli Europei maggiori, Kazan per quelli di nuoto in vasca da 25 metri. La LEN ha deciso le nuove date per i Campionati Europei in vasca corta programmati a Kazan (Russia) a dicembre 2021.

Per evitare la quasi concomitanza con i Mondiali in vasca corta della FINA, posticipati di un anno da dicembre 2020 al 13-18 dicembre 2021 (ad Abu Dhabi), la LEN ha anticipato di un mese i propri Campionati Europei in vasca corta, il cui svolgimento è ora previsto dal 2 al 7 novembre 2021, sempre a Kazan.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Losanna, Giovedì 21 Maggio 2020 - Nuove date per i Campionati mondiali di nuoto FINA (25m) ad Abu Dhabi

MONDIALI DI NUOTO IN CORTA rinviati di un anno

Invece che a dicembre 2020 si svolgeranno nel dicembre 2021, dal 13 al 18, sempre ad Abu Dhabi. Stabilita anche la data del Congresso Generale elettivo.

Con una nota la FINA fa sapere di avere deciso di riprogrammare la prossima edizione dei Campionati Mondiali di Nuoto FINA in vasca corta (25 m), inizialmente programmati per svolgersi nel dicembre 2020 ad Abu Dhabi. Le nuove date sono il 13-18 dicembre 2021. I Campionati saranno preceduti dalla FINA World Aquatics Convention che si svolgerà pure ad Abu Dhabi, dal 10 al 12 dicembre 2021.
Continua a leggere...

Altro | LEN 

Domenica 17 Maggio 2020 – La LEN posticipa Congresso elettivo e Campionati europei causa coronavirus

LEN: Congresso a novembre, Campionati Europei nel 2021

Originariamente programmati per il corrente mese di maggio, a Budapest, entrambi gli eventi vengono posticipati, sempre a Budapest, in conseguenza della crisi provocata dal coronavirus.

Come tutte le organizzazioni sportive internazionali anche la LEN è stata costretta a posticipare tutti i suoi eventi a causa della crisi provocata dal coronavirus. Gli eventi più rilevanti, il Congresso elettivo e i Campionati Europei, avrebbero dovuto svolgersi a Budapest in questo mese (il 10 maggio il Congresso, a partire dal giorno successivo e fino al24 i Campionati).Grazie alla disponibilità del governo ungherese, e in particolare del suo ministro dello sport, l’ex nuotatrice Tunde Szabo, la capitale dell’Ungheria è stata confermata come sede per entrambi gli eventi. Per il Congresso elettivo è già stata fissata la nuova data, l’8 novembre.
Continua a leggere...

Altro

Rio de Janeiro, Domenica 17 Maggio 2020 – Lutto CBDA e FINA

Morto COARACY NUNES FILHO, ex presidente nuoto brasiliano

Per diciassette anni è stato anche membro del Bureau della FINA. Fu artefice dei Mondiali di nuoto in vasca corta del 1995 realizzati a Rio de Janeiro all’interno di un’arena provvisoria installata sulla spiaggia di Copacabana.

L'ex presidente della Confederazione brasiliana di sport acquatici, Coaracy Nunes Filho (in copertina), è morto giovedì 14 maggio, all'età di 82 anni, in un ospedale di Barra da Tijuca (la località di Rio de Janeiro sede di molti impianti olimpici, fra i quali lo Stadio del Nuoto intitolato a Maria Lenke), a causa di complicazioni seguite a un intervento chirurgico. Secondo la famiglia, l'ex leader soffriva di diabete, idrocefalo e alzheimer ed era stato ricoverato in ospedale, in coma indotto, dalla fine di aprile.
Continua a leggere...

Altro

Parigi, Lunedì 6 aprile 2020 - Ottava giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace

L’UNESCO celebra i valori dello SPORT

La lettera del direttore generale dell'Unesco Audrey Azoulay.

In occasione dell'Ottava Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace, il direttore generale dell'UNESCO Audrey Azoulay (in copertina) ha scritto una lettera per sensibilizzare sull'importanza di fare buon uso dei valori dello sport durante questo tempo di isolamento.
Continua a leggere...

Altro

Fort Lauderdale (Florida, USA), Venerdì 20 marzo 2020 – Rinviato all’autunno il fine settimana dell’ intronizzazione dei nuovi “immortali”

ISHOF: causa corona virus i nuovi “immortali” dovranno attendere

Invece del 24-25 aprile le cerimonie dovrebbero svolgersi il 2 e 3 ottobre.

Il weekend dell’intronizzazione dei nuovi “immortali” nella International Swimming Hall of Fame (ISHOF) fissato per il 24 e 25 aprile è stato rinviato all'autunno di quest'anno, 2020, a causa della pandemia del corona virus. La nuova data, provvisoria, è il 2 e il 3 ottobre, compatibilmente con la disponibilità degli eletti, dei vincitori dei vari award, dell’Hotel Marriott, sede dell’evento, e degli sponsor. I Maestri delle Cerimonie designati - Rowdy Gaines e Debbie Meyer - hanno confermato la loro disponibilità anche per le nuove date.
Continua a leggere...

Altro | LEN 

Mondo, Venerdì 13 Marzo 2020 – Stop allo sport globale causa Corona Virus

COVID-19: dall’America all’Australia, dall’Europa all’Asia campionati sospesi

In Ungheria dichiarato lo stato di emergenza, Campionati Europei di maggio a rischio. La LEN sospende tutte le partire di pallanuoto e proibisce i viaggi fino al 15 aprile.

Lo “shutdown” è totale. Lo sport, non solo il nuoto e le altre discipline acquatiche, chiude globalmente causa pandemia di Corona virus. Una chiusura temporanea, che si spera breve ma della cui entità non è dato ora di prevedere. Dalle autorità responsabili la situazione è monitorata costantemente e altre decisioni sono attese fra due, tre o quattro settimane.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Losanna, Giovedì 12 Marzo 2020 – Prime decisioni della Task Force FINA COVID-19 – Il comunicato stampa

TASK FORCE FINA/COVID-19: Rinviati o annullati numerosi eventi

Confermato (per il momento) il posticipo a maggio dei tornei di pallanuoto femminile e maschile di qualificazione olimpica, rispettivamente a Trieste e Rotterdam. Ulteriori decisioni saranno prese a breve.

In seguito alla dichiarazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che l'attuale focolaio COVID-19 ha raggiunto uno status di pandemia in tutto il mondo, la Task Force FINA ha tenuto il suo primo incontro (in video conferenza) per esaminare l’impatto della situazione attuale in merito alla salute degli atleti, valutando i rischi di ospitare le prossime competizioni FINA. Sono state prese numerose decisioni per rinviare o annullare eventi. La preoccupazione della FINA in questo momento difficile è di salvaguardare in modo proattivo la salute di tutti i partecipanti agli eventi e di salvaguardare la salute pubblica in generale.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Losanna (SUI), 10 Marzo 2020 - FINA costituisce la task force COVID-19

COVID-19 / FINA: sì alla Task Force, no al panico

Per il momento il programma degli eventi di qualificazione olimpica resta invariato.

Con riferimento all’epidemia di Corona Virus la FINA ha emesso oggi un comunicato stampa a mezzo del quale annuncia la costituzione di una task force incaricata di monitorare il problema e di suggerire l’eventuale adozione di provvedimenti ma al tempo stesso ha confermato, almeno per il momento, il calendario degli eventi di qualificazione olimpica.
Continua a leggere...
Tuffiblog