Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Salvamento

ASSOLUTI PRIMAVERILI LIFESAVING OPEN – MILANO 22 E 23 APRILE

STABILITI 4 RECORD DEL MONDO

Dal Trofeo città di Milano agli assoluti open di nuoto per salvamento.

  • Share

Dal Trofeo città di Milano agli assoluti  open di nuoto per salvamento.  La piscina Samuele di via Mecenate è sempre  la casa degli azzurri. Sono passati 40 giorni e lo storico impianto milanese si è di nuovo tirato a lucido per un altro evento della Federnuoto.

Sabato e domenica si sono disputati  i campionati nazionali primaverili lifesaving, validi come qualificazione ai prossimi appuntamenti internazionali: i World Games in Polonia dal 19 al 23 luglio e gli Europei in Belgio dal 3 al 10 settembre.
Come accade per il nuoto, anche nel salvamento i trials si fanno ad aprile.  In due giorni di gare in piscina sono stati stabiliti 12 record:  4 mondiali, uno europeo  e 7 italiani assoluti e di categoria.

Record del mondo di Federico Gilardi (RN Torino - foto sotto) nei 200 super lifasaver con 2’04”33, Jacopo Musso (RN Torino) nei 100 manichino pinne e torpedo con 49”63 e della francese tesserata con la In Sport Rane Rosse Justine Weiders nei  100 manichino pinne e torpedo  con 57”35 e record del mondo youth di Lucrezia Fabretti (Sergio De Gregorio) nei 100 manichino con pinne in 53”84.

Federico Gilardi

Record d’Europa youth  per Serena Nigris (Orizzonti Coop Udine) nei 200 ostacoli con 2’07”72 e tripletta di Silvia Meschiari (Fiamme Oro Roma) che ha vinto le finali individuali dei  200 ostacoli, 100 metri percorso misto col record italiano di 1’10”69 e 200 super lifesaver.  La classifica per società è stata vinta dalla In Sport Rane Rosse di Milano con 516.50 punti, seguita sul podio da Fiamme Oro Roma e Rari Nantes Torino.               

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter