Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Eventi | FINA 

Cairo (Egitto), Lunedì 17 Gennaio 2022 – Tuffi e Nuoto Sincronizzato alle Piramidi

La FINA ospiterà eventi internazionali alle Piramidi egiziane

Accordo tra FINA e autorità egiziane per lo svolgimento di eventi di tuffi - Coppa del Mondo High Diving e Grand Prix – e di nuoto artistico (Campionati del mondo) a partire dal 2023 nel famoso sito archeologico egiziano.

Oggi la FINA ha annunciato un accordo con le autorità egiziane per lo svolgimento di eventi di tuffi - Coppa del Mondo High Diving e Grand Prix – e di nuoto artistico (Campionati del mondo) a partire dal 2023. Sotto il comunicato stampa.
Continua a leggere...

Eventi

Milano, Giovedì 11 Novembre 2021 - SUMMIT 2021/Seconda Giornata

SUMMIT 2021/2 - Modelli energetici, formazione e innovazione

Pubblichiamo il comunicato stampa con la sintesi della seconda giornata.

Ospitata nella prestigiosa sede dell’Università IULM di Milano, si è conclusa la seconda e ultima giornata del “Summit 2021 - La cultura dell'acqua”, l'evento internazionale che da anni riunisce il "mondo dell'acqua e delle piscine", prodotto da Monterey ADV, in collaborazione con Assopiscine, Associazione Gestiamo e Federlegno Arredo Confindustria.
Continua a leggere...

Eventi

Milano, Mercoledì 10 Novembre 2021 – Summit 2021/Prima Giornata

IL SUMMIT 2021 ALLA IULM - Quando l’acqua fa cultura

L’evento ideato da Fabrizio Rampazzo e organizzato dalla sua agenzia Monterey ha visto alternarsi al microfono numerosi e prestigiosi esperti.

Da alcuni anni l’ex campione di nuoto Fabrizio Rampazzo (foto sotto), organizza a Milano, tramite la sua agenzia di comunicazione e marketing Monterey con sede in Verona, un evento internazionale di grande successo, da lui stesso ideato, il Summit, quest’anno denominato “Summit 2021 - La cultura dell'acqua”. Il progetto è ambizioso perché riunisce le forze migliori che operano nell’universo piscine e fornisce agli attori una rara opportunità di ascolto delle esperienze altrui e di confronto con le proprie.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Losanna, 6 Settembre 2021 - La FINA svela il Festival Acquatico ad Abu Dhabi

I CAMPIONATI MONDIALI DI NUOTO in vasca corta e altri eventi

A 100 giorni dall’inizio dei Campionati mondiali in vasca corta (25 m), la FINA ha presentato i Mondiali in vasca corta e il Festival Acquatico che si svolgerà in parallelo dal 16 al 21 dicembre 2021, ad Abu Dhabi (EAU), e che includerà altre tre discipline (tuffi, tuffi dalle grandi altezze e nuoto in acque aperte).

L’Isola di Yas ospiterà i Campionati del Mondo di Nuoto in Vasca Corta, l’evento di High Diving di qualificazione per i 19th Campionati del mondo FINA (in programma a Fukuoka, in Giappone nel maggio 2022) e l'ultima tappa delle World Series 2021 di Nuoto Maratona che includerà una nuova staffetta mista di nuoto in acque libere. Nei tuffi ci sarà anche un evento esibizione a squadre miste, con tuffi alternati dal trampolino di 3 metri e dalla piattaforma di 10 metri.
Continua a leggere...

Eventi | MDN 

Losanna, Lunedì 16 Agosto 2021 – Annunciato il programma dei World Beach Games

WORLD BEACH GAMES – Beach Water Polo e Nuoto in acque libere 5 km nel programma principale

L'Associazione dei Comitati Olimpici Nazionali (ANOC) ha annunciato le 10 discipline che formeranno il programma principale dei Giochi Mondiali di Spiaggia ANOC nel 2023 e 2025.

Due discipline acquatiche, Beach Water Polo e Nuoto in acque libere 5 km, sono incluse nel programma di base dei Giochi Mondiali da Spiaggia (World Beach Games) approvato dall’Associazione dei Comitati Olimpici Nazionali (ANOC) per le edizioni del 2023 e 2025. Il nuoto compare anche nell’Aquathlon, una disciplina derivata dal triathlon che include anche la corsa.
Continua a leggere...

Eventi | LEN 

Budapest, Domenica 23 Maggio – 35i Campionati Europei di Nuoto / Fondo / Sincro / Tuffi

ITALIA prima per numero di medaglie: 44 complessive (10 – 14 -20)

Azzurri terzi nel medagliere complessivo dietro a Russia e Gran Bretagna. Barelli ha dedicato i risultati “al movimento dimenticato dalla politica" e ha ringraziato l’Ungheria, nella persona del presidente Janos Ader per il supporto fornito all'organizzazione dell'evento, che si è rivelato un successo eccezionale.

L'Italia (foto in basso) ha chiuso la 35esima edizione dei Campionati Europei LEN, svoltisi alla Duna Arena e al Lupa Lake di Budapest, con il maggior numero di medaglie mai conquistate in un'unica edizione: ben 44, di cui 10 d'oro, 14 d'argento e 20 di bronzo; 5 medaglie in più delle rassegne record di Glasgow (39; 8-12-19) e Londra 2016 (39; 11-15-13), malgrado l'assenza della Nazionale A di nuoto sincronizzato
Continua a leggere...

Eventi

16 Aprile 2021 – Tokyo 2020ne / Aggiornamenti

Questa OLIMPIADE s’ ha da fare!

Il Giappone sta affrontando la quarta ondata del Covid-19, gran parte dell’opinione pubblica resta contraria, le misure di sicurezza diventano sempre più restrittive, il cammino della torcia olimpica si inceppa, dubbi affiorano anche dalla politica…ma CIO, Organizzatori e Governo metropolitano di Tokyo lavorano affinché i Giochi si facciano.

Il Giappone sta affrontando la quarta ondata del Covid-19, gran parte dell’opinione pubblica resta contraria, le misure di sicurezza diventano sempre più restrittive, il cammino della torcia olimpica si inceppa, dubbi affiorano anche dalla politica…ma CIO, Organizzatori e Governo metropolitano di Tokyo lavorano affinché i Giochi di Tokyo 2020, rinviati al 2021, si facciano. Il countdown a 100 giorni dall’inizio delle Olimpiadi è scoccato il 14 aprile.
Continua a leggere...

Eventi

Tokyo, Martedì 12 Gennaio 2021 – Tokyo 2020 / Olimpiadi ancora incerte

OLIMPIADI DI TOKYO – Ulteriore posticipo “assolutamente impossibile”

Lo ha detto oggi il presidente di Tokyo 2020, Yoshiro Mori, nonostante un sondaggio evidenzi come l’80 per cento dei giapponesi sia favorevole al rinvio o alla cancellazione.

In Giappone, e, in particolare, nell’area metropolitana di Tokyo, i contagi di corona virus non sono mai stati così alti come in questi giorni, e sono in crescita. Due sondaggi, uno della principale agenzia di notizie del Giappone, la Kyodo News, e l’altro eseguito da un’importante emittente televisiva, hanno prodotto un’evidenza simile, e cioè che oltre l’80 per cento dei giapponesi è contraria allo svolgimento dei Giochi Olimpici nel 2021 e ne auspica o il posticipo o la cancellazione.
Continua a leggere...

Eventi

Tokyo 2020 – Futuro incerto

OLIMPIADI nel 2021, tuttora complicate

Purtroppo la pandemia Covid-19 morde tuttora in tutto il mondo e cresce il timore che i prossimi Giochi possano essere cancellati.

Il posticipo dei Giochi Olimpici sta avendo un effetto positive sulla maggior parte degli atleti d’élite. Per molti il rinvio è un vantaggio poiché considerano che il maggior tempo a disposizione per la preparazione possa influenzare in positivo le loro prestazioni alle Olimpiadi. Non solo, si sentono anche più a loro agio dal punto di vista psicologico, con la tensione diluita su un tempo più lungo. Ne beneficia anche la motivazione, lo testimoniano i buoni propositi dei nuotatori che i media – tradizionali o social – riportano fedelmente. In Italia, in Europa, negli Stati Uniti, in Australia, Cina e Giappone, in tutto il mondo insomma, lo shock del rinvio e del successivo lockdown sembra essere stato ben assorbito, e superato.
Continua a leggere...

Eventi

Tokyo 2029, Domenica 19 Luglio 2020. Aggiornamenti

OLIMPIADI GIAPPONESI a rischio anche nel 2021

Secondo un sondaggio solo un giapponese su quattro è a favore dello svolgimento dei Giochi il prossimo anno. Intanto FINA e Comitato Organizzatore hanno concordato modifiche al percorso della maratona di 10 km.

Un recentissimo sondaggio ha rilevato che meno di un giapponese su quattro è a favore di tenere le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Tokyo 2020 come attualmente programmate per il prossimo anno. Solo il 23,9 per cento degli intervistati si è dichiarato a favore dello svolgimento dei Giochi nel 2021. Il sondaggio, condotto a livello nazionale, è stato commissionato dalla primaria agenzia di stampa giapponese Kyodo. Il 36,4 per cento degli intervistati ritiene che i Giochi debbano essere ulteriormente rinviati, un’ipotesi che il presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) Thomas Bach ha tassativamente escluso. Un ulteriore 33,7 per cento ha dichiarato di voler annullare i Giochi.
Continua a leggere...
Tuffiblog