Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Eventi

Olimpiadi rinviate / Certezze e incertezze

TOKYO 2020: i Giochi si fanno nel 2021 o mai più

Escluso tassativamente un ulteriore rinvio. La decisione finale in primavera.

Gli atleti di élite di tutto il mondo sono tornati ad allenarsi in vista dell’obiettivo supremo, le Olimpiadi di Tokyo 2021 rinviate di un anno esatto al 2021. Il CIO, gli Organizzatori, le Federazioni Internazionali, le Reti televisive, gli Sponsor, tutti insomma, stanno impegnandosi al massimo per fare sì che nonostante il rinvio le prossime olimpiadi siano comunque un successo. Ma la certezza che i prossimi Giochi Olimpici si svolgeranno sicuramente nel 2021 non c’è ancora. La pandemia fa ancora paura e non sono pochi, tra gli addetti ai lavori, coloro che temono che fra un anno non ne saremo ancora liberi. Se non sarà stata debellata definitivamente le ipotesi sul come procedere sono più d’una.
Continua a leggere...

Eventi

Losanna, Mercoledì 10 giugno 2020 – Tokyo 2020 / Ultime decisioni

TOKYO 2020: saranno Giochi “semplificati”

Si vuole far fronte all’aumento dei costi del rinvio al 2021 con la semplificazione dei servizi e dei test event. Lo hanno deciso di comune accordo Comitato Organizzatore e Comitato Olimpico Internazionale.

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e gli organizzatori dei Giochi di Tokyo 2020, posticipati al 2021, hanno concordato di "semplificare e ridurre la complessità dei Giochi" al fine di organizzare un evento di successo a un costo ridotto a seguito di l'attuale pandemia globale. Entrambe le parti hanno identificato oltre 200 aree in cui i Giochi potrebbero essere semplificati. Lo hanno reso noto il presidente del CIO Thomas Bach e il CEO (Amministratore Delegato) di TOCOG, Toshiro Muto.
Continua a leggere...

Eventi

Losanna / Nyon (Svizzera), Lunedì 4 Maggio 2020 – COVID-19 Fase 2/Il nuoto riparte

MONDIALI ed EUROPEI posticipati rispettivamente al 2022 e al 2021

FINA e LEN vogliono evitare interferenze con i Giochi Olimpici 2020 posticipati al 2021.

Mentre i nuotatori top, in Italia e in tanti altri paesi del mondo, si rituffano in piscina per ricominciare gli allenamenti interrotti circa un paio di mesi fa, FINA e LEN hanno deciso le date rispettivamente dei prossimi Campionati del Mondo ed Europei. Con un apposito comunicato la FINA ha annunciato che “in seguito a consultazioni con la città di Fukuoka, la Federazione di nuoto giapponese, gli organizzatori, gli atleti, gli allenatori, i comitati tecnici, i partner televisivi e gli sponsor, è lieta di annunciare che i Campionati Mondiali FINA di Fukuoka (JPN), inizialmente previsti per l'estate del 2021, si svolgeranno ora dal 13 al 29 maggio 2022.
Continua a leggere...

Eventi

Tokyo, Martedì 29 Aprile 2020 – Le prospettive della XXXII Olimpiade fra ottimismo e paura

TOKYO 2020 – Vaccino per tutti oppure niente Olimpiadi

Il presidente di Tokyo 2020 ha affermato che i Giochi sarebbero annullati se non si svolgessero nel 2021, poiché non c’è alcuna possibilità di ulteriore rinvio.

Il presidente del Comitato Organizzatore di Tokyo 2020, Yoshirō Mori (in copertina), ha affermato che i Giochi Olimpici e Paralimpici sarebbero "demoliti" se non potessero essere tenuti l'anno prossimo. Il mese scorso, a causa della pandemia di coronavirus, le Olimpiadi erano state posticipate al 2021, e dovrebbero tenersi dal 23 luglio all'8 agosto (Paralimpiadi dal 24 agosto al 5 settembre).
Continua a leggere...

Eventi

Tokyo, Venerdì 10 aprile 2020 – Giochi della XXXII Olimpiade / Aggiornamenti

TOKYO 2020: Olimpiadi ancora a rischio nonostante il rinvio al 2021

Il posticipo non tranquillizza completamente e il capo di Tokyo 2020 riconosce che la pandemia potrebbe avere un impatto sui Giochi nel 2021.

L'amministratore delegato di Tokyo 2020, Toshirō Mutō (sotto) ha riconosciuto che la pandemia di coronavirus potrebbe ancora influenzare i Giochi Olimpici e Paralimpici posticipati nel 2021. La pandemia ha forzato la riprogrammazione di Tokyo 2020, con le Olimpiadi ora in programma dal 23 luglio all'8 agosto 2021, seguite dalle Paralimpiadi dal 24 agosto al 5 settembre. Dopo il rinvio, sette prefetture in Giappone, tra cui Tokyo (e Fukuoka, sede dei prossimi Mondiali di nuoto in data ancora da definire), sono entrate in uno stato di emergenza mentre i casi di coronavirus continuano a salire (confermati oltre 5.500 casi, circa 100 i morti). Nonostante manchino ancora 16 mesi alla nuova data fissata per l’inizio dei Giochi, Mutō ha riconosciuto che la pandemia potrebbe essere ancora un problema anche l'anno prossimo.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Losanna, Domenica 5 Aprile 2020 – La FINA alla ricerca delle nuove date per i Campionati del Mondo 2021

MONDIALI 2021: per le nuove date interpellati anche gli atleti

L’iniziativa è del Comitato Atleti della federazione internazionale.

La Federazione internazionale di nuoto (FINA), tramite il suo Comitato Atleti, presieduto dall’ex ranista sudafricana Penny Heyns (in copertina) ha chiesto ad atleti delle sei discipline, mediante sondaggio, di esprimere la loro preferenza in merito alle nuove date per i Campionati del Mondo 2021. I Mondiali, previsti a Fukuoka, in Giappone, avrebbero dovuto svolgersi dal 16 luglio all’ 1 agosto, ma ora devono essere spostati per evitare il conflitto con i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, le cui nuove date sono state fissate dal 23 luglio all’8 agosto 2021, dopo che l'evento è stato ritardato di un anno a causa della pandemia di corona virus.
Continua a leggere...

Eventi

Losanna, Venerdì 3 aprile 2020 – Nuova deadline per le qualificazioni olimpiche

TOKYO 2020 - ll CIO ha rivisto la data ultimativa per le qualificazioni olimpiche

La nuova scadenza è il 29 giugno, una settimana prima della data finale per le iscrizioni.

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha rivisto la scadenza per le qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo 2020 dopo il rinvio dei Giochi al 2021 a causa della pandemia di COVID-19. Il termine ultimo per le qualificazioni è ora il 29 giugno 2021, esattamente una settimana prima della scadenza finale del 5 luglio per le iscrizioni, 18 giorni prima dell'apertura dei Giochi il 23 luglio.
Continua a leggere...

Eventi

Sport e corruzione – Nemmeno l’aggiudicazione delle Olimpiadi 2020 è stata esente

La candidatura di TOKYO 2020. Retroscena

Il funzionario più pagato dal Comitato Promotore della candidatura di Tokyo 2020 avrebbe agito per fare pressioni su alcuni membri del CIO per ottenere voti.

Haruyuki Takahashi (sotto), un ex dirigente dell'agenzia di marketing giapponese Dentsu, un colosso di oltre cinquemila dipendenti che da anni cura anche gli interessi della FINA, e membro del Comitato Esecutivo di Tokyo 2020, avrebbe ammesso di avere ricevuto milioni di dollari per favorire la candidatura di Tokyo per ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici 2020. Takahashi ha affermato di aver svolto un ruolo cruciale nel garantire il sostegno (leggasi: il voto) di membri del CIO, tra cui il discusso senegalese Lamine Diack, ex presidente della IAAF.
Continua a leggere...

Eventi

Losanna, Lunedì 30 Marzo 2020 – XXXII Olimpiade / Decise le nuove date

TOKYO 2020 – Olimpiadi posticipate di un anno

Le Olimpiadi di Tokyo si disputeranno dal 23 luglio all’8 agosto 2021, le Paralimpiadi avranno luogo dal 24 agosto al 5 settembre.

Le nuove date delle Olimpiadi di Tokyo 2020 sono state posticipate di un anno a causa della diffusione del corona virus. La XXXII Olimpiade si terrà da venerdì 23 luglio a domenica 8 agosto 2021, praticamente a un anno di distanza dalle date stabilite in origine (24 luglio-9 agosto 2020). I Giochi Paralimpici si terranno invece dal martedì 24 agosto a domenica 5 settembre. Uno slittamento quasi perfetto di 365 giorni rispetto al programma originario, saltato quest’anno per la pandemia. Il nuovo count down è già cominciato.
Continua a leggere...

Eventi

Le nuove sfide poste dal rinvio delle Olimpiadi al 2021

TOKYO 2020 – Bach promette le nuove date entro tre settimane

Molti e complessi i problemi da risolvere. Il rinvio consentirà la partecipazione dei nuotatori sospesi per doping la cui squalifica scadrà prima delle Olimpiadi. Proverà a rientrare anche l’eclettica giapponese Rikako Ikee, guarita dalla leucemia. Ci sarà anche Federica Pellegrini che vuole partecipare alla sua quinta olimpiade. Dubbi per Tania Cagnotto.

La maggior parte delle 33 federazioni internazionali, sentite l’altro giorno in conference call dal presidente del CIO Thomas Bach (in copertina), preferirebbe che la data delle Olimpiadi di Tokyo 2020 restasse quella già stabilità per quest’anno, e cioè fra luglio e agosto del 2021. Una minoranza auspica, invece, l’anticipo fra maggio e giugno, che consentirebbe di evitare le alte temperature estive di Tokyo.
Continua a leggere...
Tuffiblog