Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Altro | FINA 

Losanna, Mercoledì 24 Gennaio 2018 – Le decisioni del Bureau FINA

FINA, più soldi per tutti

Fondi per le Federazioni Nazionali e per quelle continentali.

  • Share

Il programma contenuto nel Manifesto elettorale di Paolo Barelli, sconfitto lo scorso luglio alle elezioni per la presidenza della FINA, continua ad essere fonte di ispirazione per le decisioni del Bureau che, nella sua ultima riunione svoltasi in dicembre, a Sanya, in Cina, ha deciso significative misure a sostegno delle Federazioni Nazionali, e di quelle continentali.

In particolare, alle Federazioni Nazionali sarà corrisposto il 70 per cento delle entrate ricevute dal CIO come quota dei diritti televisivi, sotto il titolo di Il programma, articolato sul quadriennio olimpico, ha un budget di 21 milioni di dollari che, , in aggiunta alle somme già previste dal Programma di Sviluppo, saranno distribuiti alle Federazioni Nazionali su base annuale, fino a 25.000 dollari per progetti specifici diretti a migliorare la professionalità della loro organizzazione. Tuttavia soltanto le federazioni che parteciperanno ai Campionati del Mondo FINA, ai Mondiali di nuoto in vasca corta e/o ai Mondiali Juniores, avranno diritto a ricevere tale contribuzione.

Parallelamente la FINA ha lanciato il Programma di supporto le federazioni continentali - UANA, CANA, AASF, LEN e OSA -  che riceveranno fondi per potenziare specificamente le seguenti tre aree: amministrazione, promozione – incluse le attività di nuoto per tutti (Swimming for All-Swimming for Life) -, e organizzazione dei campionati continentali.

Inoltre, nel 2018, la FINA incrementerà il numero delle Clinics e delle Scuole per addestrare, qualificare e aggiornare giudici di gara e arbitri.

Verranno anche corrisposte borse di studio per 2 milioni di dollari ai giovani talenti, per garantirne il supporto tecnico idoneo a facilitare la loro qualificazione per i Campionati del Mondo e per i Giochi Olimpici.

E’ stato pure lanciato un nuovo programma per la formazione dei manager, denominato FINA National Aquatics Managers Programme. Lo scopo è di supportare le Federazioni Nazionali  nella pianificazione strategica delle loro attività.

Infine, il 19 gennaio è stato annunciato che la quinta edizione della FINA World Aquatics Convention avrà luogo a Hangzhou (in copertina), in Cina, dall’ 8 al 10 dicembre 2018.

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter