Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Mosca, 11-12 Agosto 2015 – Coppa del Mondo FINA (50M)

Solita Hosszu, 6 medaglie!

Il sudafricano Cameron Van der Burgh in testa al ranking maschile. L’ungherese Katinka Hosszu e il sudafricano Chad LeClos, vincitori delle ultime edizioni della World Cup, sono i maggiori protagonisti anche nella prima delle otto tappe del circuito 2015. Protagonista anche Gregorio Paltrinieri che, come tre giorni prima a Kazan, vince i 1500 metri stile libero. Argento per Diletta Carli sui 400 stile libero. Per la prima volta la manifestazione si svolge in vasca lunga.

Nelle intenzioni della FINA lo svolgimento della prima delle otto tappe della World Cup 2015 in terra russa soltanto due giorni dopo la conclusione dei Mondiali di Kazan, avrebbe dovuto consentire ai nuotatori di sfruttare il buon momento di forma sfoggiato ai Mondiali per sfornare altre prestazioni di pregio.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Mosca, 19/23 aprile ­– Conclusi i Campionati Nazionali Russi (50m)

MOSCA: Russi veloci, con Kazan nel mirino

Miglior tempi dell’anno per Vladimir Morozov sui 100 stile libero. Yulyia Efimova, in gran forma, si è aggiudicata tutte le gare di rana (1° crono mondiale sui 50 metri).

Quelli di Kazan, in programma dal 2 al 9 agosto, saranno i primi Campionati Mondiali FINA a svolgersi in Russia. Per questo, i Campionati Nazionali Russi/Trials, che sono iniziati il 19 aprile e si sono conclusi oggi, hanno rivestito un particolare significato: quello di designare la squadra nazionale per i Mondiali casalinghi, cui i russi tengono in modo particolare.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Mosca (RUS), 12-13 ottobre 2013 (25m) – FINA World Cup 2013/3a Tappa – Bilancio

WC Mosca: Ruta Meilutyte e Chad Le Clos top scorer

Il sudafricano in testa alla classifica provvisoria del circuito. L’ungherese Katinka Hosszu irraggiungibile fra le donne.

Ruta MEILUTYTE e Chad LE CLOS sono stati i top scorer della tappa di Mosca, la prima con 1016 relativi al mondiale dei 100 rana (1:02.36), il secondo con i 980 punti corrispondenti all’1:49.83 realizzato nei 200 farfalla.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Mosca (RUS), 12-13 ottobre 2013 (25m) – FINA World Cup 2013/3a Tappa – Seconda Giornata

WC Mosca Day 2: Meilutyte scatenata

La sedicenne ranista lituana vince i 50 metri col primato europeo e, a sorpresa, i 100 misti sconfiggendo l’ungherese Katinka Hosszu (che vince 400 misti e 200 farfalla). Altre due vittorie per Sarah Sjostrom (SWE) e Chad Le Clos (RSA). Gran tempo di Vladimir Morozov (RUS), sui 50 stile libero.

Resiste all’attacco di Ruta MEILUTYTE il primato del mondo dei 50 rana, stabilito il 15 novembre 2009 dalla statunitense Jessica HARDY con il tempo di 28.80, durante la tappa di Berlino della FINA World Cup 2009. Certamente non basta alla lituana migliorare il primato europeo della distanza, che le apparteneva dal 2012 con 29.44, né realizzare la miglior prestazione di sempre in vasca corta con costumi di filo.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Mosca (RUS), 12-13 ottobre 2013 (25m) – FINA World Cup 2013/3a Tappa – Prima Giornata

WC Mosca Day 1: Ruta Meilutyte, gran record nei 100 rana

In evidenza anche Katinka Hosszu (HUN), sul podio in sei gare, Sarah Sjostrom (SWE), tre vittorie, Chad Le Clos (RSA), 200 farfalla e Vladimir Morozov (RUS), 100 stile libero.

Il clamoroso primato del mondo nei 100 rana donne di Ruta MEILUTYTE ha illuminato la prima giornata della tappa moscovita della FINA WORLD CUP 2013. La formidabile nuotatrice lituana ha polverizzato sia il record della manifestazione, che apparteneva dal prova di Coppa del Mondo di Berlino del novembre 2009 alla australiana Leisel JONES, sia il record del mondo della distanza, siglato nel dicembre dello stesso anno a Manchester da Rebecca SONI.
Continua a leggere...

Il Blog di Klaus Dibiasi

Mosca, 26-28 aprile – FINA World Series/Quarta Tappa

Noemi Batki quarta da 3 metri

Il russo Victor Minibaev esegue uno storico doppio e mezzo indietro con tre avvitamenti e mezzo da 10 metri, coefficiente di difficoltà 4,3. La Cina vince 7 gare su otto.

Solitaria ma in forma Noemi Batki alle FINA Diving World Series di Mosca, dopo una sofferta semifinale, ingrana la gara di finale dalla piattaforma e, con un notevole 346,50 (media qualitativa 7,6), si piazza in quarta posizione alle spalle delle due cinesine Yajie Si e Ruolin Chen e della russa Yulia Coltunova. La vittoria della giovanissima Si a scapito dell’affermata e favorita Chen, vincitrice nelle precedenti tappe di Pechino e Dubai, ha fatto sensazione.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Mosca, 29 ottobre/1 novembre – La 2a “Convention” Acquatica Mondiale della FINA

Grande idea, grande successo

Illustrate le linee di sviluppo per il prossimo futuro. Pieno sostegno ai programmi per il nuoto di élite, a quelli di sviluppo e al nuovo progetto “Nuoto per Tutti” (in collaborazione con l’ONU). In vista alcune modifiche alle regole tecniche delle varie discipline.

Anche la seconda edizione della “Convention Acquatica” voluta dalla FINA ha avuto grande successo. Dopo il Convegno inaugurale a Punta Del Este, Uruguay, nel settembre del 2010, la FINA ha tenuto la sua seconda “World Aquatics Convention” a Mosca, dal 29 ottobre all’1 novembre. La FINA World Aquatics Convention rappresenta un’opportunità unica offerta alla comunità acquatica globale per trovarsi insieme, discutere e dibattere sulle tematiche che interessano lo sviluppo ed il progresso delle discipline acquatiche. L’evento è stato ideato e creato dalla FINA, che ne mantiene la proprietà, con l’intento di mettere insieme i rappresentanti delle 202 nazioni affiliate e tutti coloro che possono contribuire allo sviluppo del mondo delle discipline acquatiche. Obiettivi dichiarati:
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

La FINA guarda avanti

Marculescu: “Mondiali a Londra? Perché no?”

Entro il 22 ottobre le candidature per ì Mondiali 2019

L’altro giorno, sabato 22 settembre, Cornel Marculescu, direttore esecutivo della FINA, ha elogiato l’entusiasmo delle folle all’Olimpaide londinese della scorsa estate, e ha detto che la FINA tornerebbe volentieri a Londra per un altro grande evento. Indubbiamente le gare di nuoto all’Aquatics Centre nell’Olympic Park, a Stratford, sono state molto participate dal pubblico inglese, sia quello accorso sugli spalti della piscine olimpica, che quello televisivo.
Continua a leggere...