Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Il Blog di Gianfranco Saini

Brisbane, 1-6 aprile, 2014 - Campionati Australiani 2014 (50m) / Quinta Giornata

Fuochi d’artificio nello sprint

Sui 100 metri stile libero le sorelle Cate e Bronte Campbell postano tempi sensazionali; nelle semifinali maschili dei 50 metri il rientrante Eamon Sullivan mette in fila James Magnussen e Cameron McEvoy con il miglior tempo dell’anno. Tripla di Chris Sprenger in rana: vince anche i 50 metri con il record australiano. A Mitchell Larkin i 200 dorso, con record del Commonwealth.

Quinta e penultima giornata dei Campionati Australiani 2014 all’Aquatic Centre di Brisbane, con sette finali. Il vertice tecnico era atteso nei 100 stile libero femminili e le ondine australiane non hanno tradito le aspettative. La campionessa del mondo Cate CAMPBELL ha nuotato nel tempo di 52.68, il migliore sulla distanza del 2014, precedendo la sempre più convincente sorella Bronte, seconda anche nelle liste mondiali stagionali con un inatteso, e formidabile, 53.02.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Brisbane, 1-6 aprile, 2014 - Campionati Australiani 2014 (50m) / Terza Giornata

Chris Sprenger si prende anche i 100 rana

Primo tempo dell’anno per il campione del mondo. Nei 100 metri stile libero crono notevoli di James Magnussen e Cameron McEvoy nelle semifinali.

Terza giornata dei Campionati Australiani 2014 all’Aquatic Centre di Brisbane. Anche oggi sei le finali in programma, con i relativi titoli e piazzamenti utili per qualificarsi per i Commonwealth Games di Glasgow del prossimo luglio. In campo femminile buone risposte a livello di podio sia nei 200 rana, sia, com’ era più prevedibile, nei 100 dorso e nei 50 stile libero.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Barcellona, 29 luglio - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 2/29 Luglio – Analisi e Commento

BCN13/NUOTO 2: titoli a Sprenger (100R), Sjostrom (100F), Cielo (50F) e Hosszu (200MX)

Fabio Scozzoli quinto nei 100 rana, Ilaria Bianchi sesta nei 100 farfalla. Cesar Cielo difende il titolo sui 50 farfalla e Katinka Hosszu si riprende quello di Roma 2009 sui 200 misti. In semifinale primato mondiale di Ruta Meilutyte sui 100 rana.

FINALI 100 Rana Uomini Presentazione Tutti finalisti si presentano avendo nuotato in semifinale sotto il minuto. Christian SPRENGER, Fabio SCOZZOLI e Kosuke KITAJIMA sono gli unici che lo hanno fatto anche in semifinale. L’australiano è il favorito per l’oro, sia per la leadership nelle classifiche stagionali, sia per essere stato il migliore in entrambi i turni. Per il podio, i più accreditati sono il campione olimpico Cameron VAN DER BURGH (RSA) e il nostro Fabio SCOZZOLI, che è stato, con SPRENGER, il più consistente nella stagione e nella manifestazione.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Barcellona, 29 luglio - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 2/29 Luglio – La Nota

BCN13/NUOTO 2: Ruta Meilutyte fantastica

La sedicenne lituana, scatenata, realizza il record del mondo nelle semifinali dei 100 rana. Fabio Scozzoli (100 rana) è quinto e Ilaria Bianchi (100 farfalla) sesta.

Le illusioni svaniscono al tramonto. E così le speranze di medaglia di Fabio Scozzoli e Ilaria Bianchi. Entrambi quinti alle Olimpiadi di Londra 2012, i due Azzurri speravano in un riscatto e puntavano al podio. Così non è stato. Nei 100rana Scozzoli ha ripetuto il quinto posto di Londra mentre la Bianchi è scivolata un posto indietro, giungendo sesta nei 100 farfalla. Dopo Katie Ledecky, sedicenne, protagonista della prima giornata, un’altra sedicenne, la lituana Ruta Meilutyte, ha illuminato la seconda giornata vincendo la propria semifinale dei 100 rana con un fantastico record mondiale.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Campionati Australiani (50M), Adelaide 26 Aprile/3 Maggio– Analisi in prospettiva Mondiali 2013/Bilancio e commento finale

Australia, di nuovo seconda potenza mondiale?

L’esito dei Campionati Nazionali/Selezioni Mondiali legittima le aspirazioni degli “Aussie” di tornare ad essere la seconda potenza mondiale a Barcellona.

La fortissima squadra australiana emersa dai Trials di Adelaide, composta di 36 atleti, 21 nuotatori e 15 nuotatrici, partirà per Barcellona con la ritrovata convinzione di rappresentare la seconda potenza del nuoto mondiale, alle spalle degli Stati Uniti d’America. A prescindere dai contesti che matureranno a livello individuale, lo squadrone oceanico è in grado di mettere in acqua i 6 quartetti attualmente migliori al mondo (esclusi gli Stati Uniti d’America) nelle prove di staffetta, e di partire da una base di 6 medaglie d’argento come obiettivo minimo nelle sole gare di squadra. Non riteniamo di dover aggiungere altro per spiegare perché riteniamo il nuoto australiano il secondo al mondo, a prescindere dal numero di ori che, a Barcellona, eventualmente, potrebbero vincere in numero superiore Cina, Francia, Giappone, Brasile e Sud Africa.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Campionati Nazionali (50m) - Analisi in prospettiva Mondiali 2013/Campionati Australiani – 4a Giornata, 29 aprile

Irvine, Sprenger e le duecentiste

Chris Sprenger e Grant Irvine migliori tempi 2013 rispettivamente nei 50 rana e 200 farfalla. Secondo miglior tempo dell’anno per James Magnussen nei 100 stile libero. Con tre nuotatrici sotto l’1:57 l’Australia prepara una grande staffetta mondiale.

Erano quattro i titoli individuali in palio nella quarta giornata dei Campionati Australiani 2013. Nella finale dei 200 stile libero femminile si è avuta la conferma della qualità del quartetto australiano, con tre atlete oltre la soglia della classe internazionale, rappresentata dagli 1:57.00 netti. Bronte BARRATT e Kylie PALMER hanno ribadito il loro diritto a gareggiare anche a titolo individuale, mentre Emma MCKEON e Britta ELMSLIE completano un team che si esprime con una somma tempi al via ben inferiore ai 7:47. L’assenza di Alicia COUTTS da questa selezione ha poi trovato spiegazione nella sua incursione nei 50 dorso, dalla quale emerge con il miglior tempo delle semifinali.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Campionati Nazionali (50m) - Analisi in prospettiva Mondiali 2013/Campionati Australiani – 3a Giornata, 28 aprile

Duecentisti formidabili

Thomas FRASER-HOLMES il migliore, con 1:45.79. Nei 100 dorso Emily Seebohm segna il secondo crono dell’anno, con 59.17, mentre Christian Sprenger realizza il miglior tempo del 2013 sui 50 rana (27.18, in semifinale).

Assegnati nella terza giornata dei Campionati Australiani 2013, in svolgimento ad Adelaide, cinque titoli individuali. È la giornata della attesissima finale dei 200 stile libero maschili, che non delude certo le aspettative, con tre nuotatori sotto 1:47.0 e tutti i finalisti sotto 1:48.0! Il quartetto australiano che gareggerà a Barcellona è di nuovo in grado di inserirsi nella lotta per le medaglie e rappresenta una seria minaccia per tutti. Nella finale dei 100 dorso Emily SEEBOHM rilancia le sue ambizioni mondiali con il secondo tempo del 2013, mentre in quella dei 100 rana il titolo va a Sally FOSTER.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Campionati Nazionali (50m) - Analisi in prospettiva Mondiali 2013/Campionati Australiani – 1a Giornata, 26 aprile

McKeon e Barratt strepitosi nei 400 stile libero

Sprenger meglio di Scozzoli nei 100 rana (in semifinale). Le delusioni post-olimpiche sembrano superate; i “Canguri” sprizzano di nuovo energia e si accingono a sfidare gli Stati Uniti a Barcellona.

La prima giornata dei Campionati Australiani 2013 (2013 Energy Australia Swimming Championship), con valore di selezione per formare la squadra per i prossimi Mondiali, ha fatto immediatamente capire che lo squadrone dell’Oceania è pronto per lanciare la sua sfida agli USA a Barcellona. Nella prima finale in programma David MCKEON, detentore del titolo con 3:46.36, ha staccato il biglietto per la Spagna imponendosi in 3:43.71, seconda prestazione mondiale della stagione, diventando il terzo miglior performer di sempre del suo paese su questa distanza, dopo Ian THORPE (3:40.08) e Grant HACKETT (3:42.51), ma davanti al grande Kieren PERKINS (3:43.80).
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter