Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Dubai (UAE), 7 Novembre 2015 - FINA Swimming World Cup 2015 (50m)/8a Tappa – 2a Giornata

DUBAI/2. World Cup, esito scontato: Hosszu e Van der Burgh i vincitori

L’ungherese e il sudafricano stravincono in Coppa. Federica Pellegrini si migliora ma è nuovamente seconda, stavolta nei 100 stile libero. Piazzamenti in finale per gli altri azzurri.

Cameron van der Burgh (RSA) e Katinka Hosszu (HUN) sono i vincitori della FINA/airweave Swimming World Cup 2015 (foto sotto), conclusasi oggi a Dubai presso lo stupendo Hamdan Sports Complex, sede dei Mondiali in vasca corta nel 2010.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Doha (QAT), 3 Novembre 2015 - FINA Swimming World Cup 2015 (50m)/7a Tappa – 2a Giornata/Conclusione

DOHA/2: Emily Seebohm e Mitch Larkin, en plein in dorso (6 su 6)

La formidabile accoppiata australiana si afferma con prestazioni eccellenti. Nei 100 metri la Seebohm flirta col record mondiale. Quattro medaglie d’oro per Chad Le Clos, 7 medaglie (3 d’oro) per Katinka Hosszu. Ottimo anche Cameron Van der Burgh. Italiani in finale con Luca Leonardi, Erica Musso, Diletta Carli e Federica Pellegrini.

La penultima tappa della FINA/airweave Swimming World Cup 2015, un circuito di 8 meeting, si è conclusa ieri sera a Doha, in Qatar, presso l’Hamad Swimming Centre, già sede dei Campionati mondiali di nuoto 2014 (25m). Nella seconda giornata il nuoto australiano ha brillato ancora grazie alle star Emily Seebohm e Mitchell Larkin, eccelsi nei 200m dorso. Pimpanti anche i fuoriclasse sudafricani Chad Le Clos e Cameron Van Der Burgh, che non hanno trascurato di ricordare come i buoni risultati ottenuti qui siano soltanto un buon viatico per una stagione che ha nell’Olimpiade di Rio l’obiettivo supremo della stagione.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Doha (QAT), 2 Novembre 2015 - FINA Swimming World Cup 2015 (50m)/7a Tappa – 1a Giornata/Highlights delle Finali

DOHA 1/FINALI: la Hosszu non fa sconti, Pellegrini seconda nei 200 SL

L’australiano Mitch Larkin firma la miglior prestazione della prima giornata nei 100 dorso. Tris d’oro per Chad Le Clos, che ha Phelps nel mirino.

Presso l’Hamad Swimming Complex di Doha nei 200m stile libero, seconda gara nel programma delle finali, Federica Pellegrini, nuota con buona disposizione ma è soltanto seconda in 1:58.06, un tempo non trascendentale, pur considerando il priodo. La campionessa d’Europa e vicecampionessa del mondo, è battuta dall’’ungherese Katinka Hosszu che vince in 1:56.60. Medaglia di bronzo alla francese Coralie Balmy con 1:58.92. Rispettivamente quinta e ottava Alice Mizzau con 2:00.23 e Chiara Masini Luccetti, con 2:01.32 (59”23).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Tokyo, 28-29 Ottobre 2015 - Coppa del Mondo FINA (50m) – Sesta Tappa (3° Gruppo/1° Meeting)

WORLD CUP TOKYO: i dorsisti australiani Larkin e Seebohm i migliori

Il primo ha vinto 100 e 200 metri, questi ultimi con la migliore prestazione mondiale dell’anno; tris d’oro per la seconda con miglior prestazione del meeting sui 100 metri. Per i giapponesi 14 vittorie e due record mondiali juniores in farfalla. Bene i leader: poker d’oro per Katinka Hosszu, doppietta per Cameron Van der Burgh.

Il campione del mondo dei 100m e 200m dorso, l’australiano Mitchell Larkin ha vinto entrambe le gare anche nella tappa della World Cup: nella prima giornata i 100 metri, nella seconda i 200 con il miglior tempo del mondo quest'anno (1:53.34).
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Coppa del Mondo FINA (50m) – Bilancio del 2° Gruppo di Meeting/Hong Kong/Pechino/Singapore

Emily Seebohm e Cameron Van der Burgh i migliori

In tutti tre i meeting l’australiana e il sudafricano – che capeggia la classifica a punti maschile - hanno realizzato le prestazioni di migliore qualità. Fra le donne la classifica a punti vede ampiamente in testa la stakanovista magiara Katinka Hosszu. Nel complesso, prestazioni modeste.

La "Lady di Ferro" Katinka Hosszu e Cameron Van der Burgh, rispettivamente 26 e 27anni, rimangono i leader generali provvisori del circuito di Coppa del mondo di nuoto FINA/airweave 2015 dopo il quinto meeting svoltosi a Singapore (SIN) il 3-4 ottobre.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Sydney, 3/10 Aprile 2015 – Campionati Australiani/Trials Mondiali (50m)/Prime tre giornate

Miracolo di Grant Hackett. A 34 anni di nuovo in Nazionale!

Nella terza giornata si qualifica per la 4x200 con il quarto tempo della finale di 200m stile libero, a un centesimo dal podio, con un tempo superiore soltanto di 17 centesimi rispetto a quello che gli valse il record del mondo 17 anni fa. Ha vinto la gara Cameron Mcevoy, con il miglior crono dell’anno. I “canguri” rialzano la testa con altre migliori prestazioni mondiali stagionali (Horton 400 stile libero, Seebohm e Larkin 100 dorso).

All’Olympic Park Aquatic Centre di Sydney, dove 16 anni fa vinse la sua prima medaglia olimpica, Grant Hackett, 34 anni (ne compirà 35 il 9 maggio), tornato alle gare dopo sei anni fuori dall’acqua e tante vicissitudini. Con soltanto sei mesi di allenamento, ha compiuto un miracolo: è riuscito a qualificarsi per i Campionati del Mondo di Kazan come quarto componente della staffetta 4x200 stile libero.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Perth (Western Australia), 31 Gennaio/1 Febbraio 2015 - BHP Super Series (50m)/Quadrangolare AUS-CHN-JPN-USA

Gli Aussies vincono in casa

L’Australia si aggiudica il primo posto e 250.000 dollari. Cate Campbell (50sl) e Ryosuke Irie (100 dorso) autori delle migliori prestazioni. Notevole il crono di Emily Seebohm nei 100 dorso e la vittoria di Daya Seto su Ryan Lochte nei 200 misti.

L’Australia (626 punti) ha vinto il quadrangolare che, nel fine settimana, ha disputato con Stati Uniti (586), Giappone (548) e Cina (520). Ai padroni di casa anche i 250.000 dollari del montepremi.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Singapore, 5 settembre 2014 – Prudential Singapore Swim Stars (50m)

SIN: Fabio Scozzoli batte il campione europeo Adam Peaty nei 100 rana

Partita la tre giorni delle “stelle”. Oltre a Scozzoli contenti anche Nathan Adrian (USA) e Melanie Schlanger (AUS), vincitori dei 50 e 100 metri stile libero e di 20.000 dollari ciascuno.

L’evento speciale, in vasca lunga, un festival dei velocisti ideato dal manager francese Stephan Caron, ex velocista di valore mondiale, è iniziato, con la partecipazione di 11 campioni olimpici e 20 campioni del mondo, fra luci e ombre. Lo afferma Craig Lord su www.swimvortex.com. L’autorevole commentatore loda l’impegno degli atleti, autori di qualche valida performance, e l’entusiasmo del pubblico, ma critica l’organizzazione, carente sotto parecchi punti di vista: tecnico (partenze date in modo inadeguato), mediatico (riprese televisive strane e dilettantistiche), cronometraggio, diffusione dei risultati inadeguata, eccetera.
Continua a leggere...

Spazio Libero

Gold Coast (Australia ), 21 agosto 2014 – Campionati Pan Pacifici (50m)/1° Giornata

PanPacs/1: Ledecky strepitosa, oro 200 & 800 stile libero

La giovane fuoriclasse americana non disputa finali individuali, ma è l'artefice di un successo a stelle e strisce, scontato alla vigilia, insperato dopo la terza frazione. Nei 100 stile libero femminili doppietta delle sorelle Cate e Bronte Campbell mentre al maschile Cameron McEvoy umilia Nathan Adrian e James Magnussen. Kosuke Hagino, vincitore dei 400 misti, sempre più leader dei giovani giapponesi, tra i quali emerge Reo Sakata.

Sulla Gold Coast del maggiore paese oceanico, poco dopo lo svolgimento delle odierne batterie dei Campionati europei di nuoto, è andata in scena la prima puntata del Katie Ledecky show. Le prestazioni della diciassettenne statunitense fanno passare in secondo piano il rammarico generato dall'assenza di alcuni atleti di talento assoluto – in primis, Shiwen Ye, Yang Sun e César Cielo Filho – ma anche dalle rinunce mattutine (Park 200 stile, Phelps 200 stile e 100 dorso) e dalle controprestazioni (Lochte 200 stile).
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Campionati Nazionali (50m) - Analisi in prospettiva Mondiali 2013/Campionati Australiani – 3a Giornata, 28 aprile

Duecentisti formidabili

Thomas FRASER-HOLMES il migliore, con 1:45.79. Nei 100 dorso Emily Seebohm segna il secondo crono dell’anno, con 59.17, mentre Christian Sprenger realizza il miglior tempo del 2013 sui 50 rana (27.18, in semifinale).

Assegnati nella terza giornata dei Campionati Australiani 2013, in svolgimento ad Adelaide, cinque titoli individuali. È la giornata della attesissima finale dei 200 stile libero maschili, che non delude certo le aspettative, con tre nuotatori sotto 1:47.0 e tutti i finalisti sotto 1:48.0! Il quartetto australiano che gareggerà a Barcellona è di nuovo in grado di inserirsi nella lotta per le medaglie e rappresenta una seria minaccia per tutti. Nella finale dei 100 dorso Emily SEEBOHM rilancia le sue ambizioni mondiali con il secondo tempo del 2013, mentre in quella dei 100 rana il titolo va a Sally FOSTER.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter